Questa notizia è stata letta 457 volte

L'INTER SI AGGIUDICA IL TROFEO CITTA' DI ASSISI (IL VIDEO)

Share/Bookmark

Un rigore regala ai nerazzurri la vittoria contro il Milan nella finale di Santa Maria degli Angeli al termine di una tre giorni da ricordare con la visita alla Porziuncola dopo il convegno con Ballardini e Castagner ospiti d'onore

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Martedì 21 maggio 2019
Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato. Nonostante la pioggia e il freddo decisamente fuori stagione, tali da non sminuire affatto il valore tecnico e agonistico di una rassegna che col passare degli anni ha assunto ormai un livello tale di crescita e attenzioni che ne fanno una delle più riuscite ed apprezzate dell’intero panorama regionale, e non solo.
La terza edizione del Trofeo “Città di Assisi” ha sorriso all’Inter, che nella finalissima del “Migaghelli” ha superato di misura il Milan grazie a un rigore realizzato da Mosconi, grande protagonista della due giorni di gare di Santa Maria degli Angeli. I nerazzurri hanno conquistato il trofeo grazie a una condotta pressoché esemplare, avendo vinto tutte e 5 le gare disputate e dopo essersi presi il lusso di aver superato anche i cugini rossoneri al termine di una finale davvero tirata e incerta fino all’ultimo. In precedenza, l’Inter aveva battuto in semifinale la Juventus per 6-0 (doppietta di Mancuso, reti di Mosconi su rigore, Diop, Idrissou e Baldozzi), mentre il Milan si era imposto per 5-1 sull’Atalanta grazie alle doppiette di Bosisio e Albè e alla rete di Perin, con i bergamaschi a segno col solito Castiello.
BOYS DA APPLAUSI Al mattino, nell’ultima tornata di gare dei gironi eliminatori, i padroni di casa dell’Angelana erano andati a un passo dall’impresa: i Boys di Favaroni sono stati battuti di misura dalla Juventus (rete di Merola) vedendo così sfumare la possibilità di accedere alle semifinali ma chiudendo a testa altissima una rassegna nella quale hanno dimostrato di saper tenere testa anche ad avversari di tutt’altro spessore e valore. “I ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi contro dei giocatori certamente più avanti nel percorso di crescita, ma hanno saputo rispondere con grande efficacia dimostrando di essere anche loro a buon punto”, ha commentato il tecnico giallorosso. Non sono mancati apprezzamenti da parte degli entourage delle varie selezioni arrivate ad Assisi per prendere parte al torneo (Juventus, Inter, Milan, Roma, Fiorentina, Atalanta e Sampdoria), estesi anche alla grande organizzazione e all’ospitalità che ha permesso a tutte varie delegazioni di visitare le bellezze artistiche della città, oltre a vivere un’esperienza molto particolare all’interno della Porziuncola in occasione della serata di presentazione del torneo.
BILANCIO POSITIVO “Chiudiamo questa terza edizione consapevoli di aver fatto un ulteriore step di crescita”, ha commentato Simone Tarpanelli a nome del comitato organizzatore. “Questa manifestazione sta diventando un punto di riferimento ben oltre i confini regionali, e la presenza di squadre così importanti ha ripagato i nostri sforzi. Siamo felici di come sono andate le cose, anche se un po’ rammaricati perché il tempo non ci ha assistito. Di sicuro questo torneo ha dimostrato tutte le potenzialità di un territorio che può offrire tantissimo a se stesso e a chi viene ad ammirare le sue bellezze.
Per noi questa edizione rappresentava un salto di qualità importante sotto molteplici aspetti e possiamo considerare vinta la nostra scommessa. Ringrazio la Regione Umbria e il Comune di Assisi per tutto il sostegno che ci hanno dato, così come ringrazio tutti coloro che in ogni modo e forma hanno contribuito alla buona riuscita del torneo. Faccio i complimenti a tutte le delegazioni e alle squadre che hanno preso parte alla rassegna, anche per il comportamento impeccabile tenuto nel corso dei tre giorni. E mi complimento anche con i nostri Boys che hanno davvero onorato al meglio il nome dell’Angelana e del calcio regionale. Siamo tutti molto soddisfatti e presto cominceremo a pensare già all’edizione 2020”.
Nelle prossime settimane al “Migaghelli” proseguirà il Memorial “Lucio Tarpanelli”.
RISULTATI Questi i risultati delle gare disputate domenica 19 maggio, tutte al “Migaghelli” tra campo principale (in erba naturale) e antistadio (in erba sintetica).

GIRONE A
Milan-Sampdoria 5-0
Marcatori: Sassi, Cappelletti, Sansone, Sala, Cappelletti (M)
Boys Angelana-Juventus 0-1
Marcatore: Merola (J)
CLASSIFICA finale girone A: Milan 9, Juventus 6, Boys Angelana 3, Sampdoria 0

GIRONE B
Roma-Inter 0-1
Marcatori: Mosconi (I)
Atalanta-Fiorentina 0-2
Marcatore: Castiello, Castiello (A).
CLASSIFICA finale girone B: Inter 9, Atalanta 6, Fiorentina 3, Roma 0

SEMIFINALI
Milan-Atalanta 5-1
Marcatori: Bosisio, Albè, Oerin, Albè, Bosisio (M); Castiello (A)
Inter-Juventus 6-0
Marcatori: Mosconi (rig.), Mancuso, Diop, Idrissou, Mancuso, Baldozzi (I)

FINALE
Milan-Inter 0-1
Marcatore: Mosconi (rig.)

SPONSOR