Questa notizia è stata letta 2032 volte

PROGRESSO-LAMA 2-1 (VIDEO E INTERVISTE)

Share/Bookmark

Bianconeri battuti 2-1 dal Progresso nel ritorno della semifinale playoff nazionale di Eccellenza. Non basta il gol di Veneroso dopo l'uno-due firmato Rossi-Karapici. Oltre 200 tifosi lamarini sugli spalti di Castel Maggiore. Vicarelli: "Bravi lo stesso"

ECCELLENZA - RITORNO SEMIFINALI PLAYOFF NAZIONALI
Domenica 26 maggio 2019 ore 15,30
PROGRESSO-LAMA 2-1 (CLICCA QUI PER IL VIDEO)
LAMA (4-3-3): Vadi; Bendini, M. Bartolini, Mambrini, Volpi; Lanzi, Bernicchi, Berettoni (12' st Sylla); Veneroso, Bartolucci, S. Bartolini. A disp.: Lucari, Borgo, Mearelli, Caapannelli, Ghirelli, Veschi, Mantini. All.: Vicarelli. 
PROGRESSO (4-1-3-2): Albertazzi; Bassoli, Barone, Resta, Di Giulio; M. Rossi; Grazioso, Karapici, F. Rossi; Lodi (47' st Vandelli), Fiorini (33' st Gilli). A disp.: Tartaruga, Monnolo, Ceresi, Cotti, Rizzi, Matta, Rebecchi. All.: Marchini. 
ARBITRO: Lencioni di Lucca (Lafandi di Locri-Venuti di Valdarno).
MARCATORE: 43' pt Karapici (P), 17' st M. Rossi (P), 18' st Veneroso (L).
NOTE: spettatori 400 circa di cui almeno 200 da Lama. Ammoniti: M. Bartolini, Berettoni, Bendini, Lanzi (L), Fiorini (P). Recupero: pt 2', st 5'.

di Nicola Agostini

Finisce con il piccolo Elia che consola i suoi idoli: “Siete stati bravi lo stesso”. E la spontaneità dei suoi 8 anni serve a riportare il sorriso nello spogliatoio di un Lama che mastica amaro dopo la sconfitta per 2-1 contro il Progresso nel ritorno della semifinale playoff di Eccellenza che vale il salto in serie D. Che la formazione di Vicarelli abbia già scritto la storia arrivando fino a questo punto è sotto gli occhi di tutti. E l'entusiasmo degli oltre 200 sostenitori arrivati a Castel Maggiore da Lama sta lì a dimostrare che le foto di questa trasferta resteranno appese nella sede del Polchi Laurenzi vita natural durante.
Il rammarico però è legato al fatto che, dopo lo 0-0 dell'andata, il Lama si presenta a Castel Maggiore solo dopo un'ora, regalando di fatto un tempo e qualcosa ai bolognesi del Progresso, squadra decisamente alla portata. Un dato su tutti: il primo tiro in porta dei lamarini arriva al minuto 52 con questa conclusione di Bernicchi. Stavolta i bianconeri, sbarazzini e senza pensieri per tutta la stagione, sentono la pressione della gara. Al Progresso basta poco per prendere in mano le redini del gioco. All'11' Karapici colpisce il palo colpito direttamente dalla bandierina, alla mezzora Bassoli grazia Vadi cercando un improbabile assist per Fiorini invece della battuta a rete. L'assist giusto per Fiorini lo trova Lodi 6 minuti più tardi ma Vadi si supera in uscita bloccando la palla. Il vantaggio degli emiliani però è solo rimandato perché al 43' Fiorini approfitta di un'incertezza di Michele Bartolini per incunearsi in area, vincere un rimpallo e sparare sotto la traversa la palla dell'1-0. 
In avvio di ripresa Vicarelli getta nella mischia Sylla per Berettoni, abbassando Stefano Bartolini.
Il Progresso così trova anche il raddoppio al 62' quando Massimiliano Rossi è il più lesto di tutti a risolvere così il batti e ribatti nell'area piccola sul tiro dalla bandierina. Progresso sul 2-0 e sembra finita ma a provare a riaprirla ci pensa Veneroso con una magia: sinistro all'incrocio dai 35 metri e Albertazzi è beffato per il 2-1 al minuto 63. Adesso il Lama ci crede ma all'82' Sylla si fa anticipare da Bassoli, al momento della battuta a rete, sull'assist col contagiri di Veneroso. Poi l'Albertazzi show al minuto 83 su Sylla e al 93' sulla punizione di Bernicchi. E in finale va il Progresso.

Nella foto i ragazzi del Lama raccolgono l'applauso dei loro tifosi

SPONSOR