Questa notizia è stata letta 2198 volte

ECCELLENZA: PAGELLE E TABELLINI DELLA 2° GIORNATA

Share/Bookmark

Un guizzo di Lavano vale la vetta della classifica al Tiferno insieme alla Narnese trascinata da Silveri. Stirati e Pendenza in gol per l'Assisi Subasio, eurogol di Regnicoli per il Pontevalleceppi, rimonta da urlo della Ducato a Sansepolcro

ECCELLENZA – TABELLINI E PAGELLE DELLA 2° GIORNATA

Angelana-Nestor 2-0 
ANGELANA (4-3-3): Mazzoni 6,5; Bazzucchi 6,5, Marani 6, Nanni 6, Flavioni 6; Barbacci 6, Gambini 6, Stucchi 6,5; Konan 6 (1'st Cammerieri 6,5), Passeri 6,5, Morlandi 6,5 (14'st Confessore 6,5). A disp.: Buini, Muzhani, Ceccarelli, Cirocchi, Scopetti, Capitini, Ricciolini. All.: Sandreani
NESTOR (3-5-2): T. Bagnetti 6; Szczesniak 5,5 (21'st Faraghini 6), A. Ciurnelli 5,5, Scappini 6; Nofri Onofri 5,5 (31'st G. Bagnetti sv), D. Sisani 6, Goretti 6, D'Ambrosio 6,5 (23'st Biviglia 6,5), Lorenzini 6,5; M. Sisani 6 (31' st Santantonio sv), Fastellini 6. A disp.: Baldoni Tiberi, Nofrini, L. Ciurnelli, Porzi, Marinelli. All.: Montecucco
ARBITRO: Pannacci di Perugia 6 (Luppo-Salari)
MARCATORI: 14'pt Morlandi, 28' st Passeri
NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti D'Ambrosio (N), Barbacci (A). Angoli 0-7. Recuperi: pt 1', st 4'.

Assisi Subasio-San Sisto 2-1
ASSISI SUBASIO (4-2-3-1): Catarinelli 7; D’Andria 5,5 (11’ st Pendenza 6,5), Balla Faye 6,5, Francioni 6, Pastorelli 6,5; Marchetti 6,5, Montanucci 5,5 (21’ st Calabretta 6); Stirati 7,5 (41’ st Cirilli s.v.), Mastrantonio 6,5, Piccotti 5,5 (11’ st Fioretti 6); Okonkwo 6,5. A disp.: Longetti, Lolli, Clemente, Di Patrizi, Fedeli. All.: Daghio.
SAN SISTO (4-3-3): De Marco 6,5; Fringuelli 6, Stella 7, Benda 7, Siena 6,5; Bottega 6, Cerbini 6 (37’ st Ardone s.v.), Piccioli 6; Ceccomori 5,5 (7’ st Federici 6), Russo 6,5, Brescia 6,5. A disp.: Qoku, Fiorucci, Cicero, Milletti, Barjamaj, Antognoni, De Luca. All.: Riberti.
ARBITRO: Kandli di Foligno (Amici, Foglietta) 6.
MARCATORI: 30’ pt Russo (SS), 1’ st Stirati (AS), 36’ st Pendenza (AS, rig.).NOTE: 120 spettatori circa; Amm.: Okonkwo, Stirati, Pastorelli (AS), De Marco, Russo, Stella (SS); Angoli: 5-5; Rec.: pt 2’, st 4’.

di Federico Tanci 

PAGELLE ASSISI SUBASIO
Catarinelli 7: poco chiamato in causa. Per poco non salva il goal di Russo e risponde da campione a Brescia
D’Andria 5,5: Russo e Siena lo prendono spesso in mezzo (11’ st Pendenza 6,5: fa a spallate con chiunque e, allungando la difesa avversaria e realizza con freddezza il rigore della vittoria)
Balla Faye 6,5: un po’ sporco nell’impostazione ma difensivamente è stato quasi invalicabile
Francioni 6: riesce a tamponare Russo seppur con qualche affanno
Pastorelli 6,5: difende con solidità e riesce anche a farsi vedere in avanti
Marchetti 6,5: recupera un gran numero di palloni e mette ordineMontanucci 5,5: oggi sottotono, sembra giocare troppo indietro (21’ st Calabretta  6: porta brio ad una regia troppo compassata)
Stirati 7,5: tutte le azioni pericolose passano per i suoi piedi. Chirurgico il sinistro che vale il pareggio (41’ st Cirilli s.v.)
Mastrantonio 6,5: inizia sottoritmo poi sale in cattedra e si guadagna il rigore
Piccotti 5,5: Una buona discesa e poco più (11’ st Fioretti 6: poca qualità ma grande applicazione difensiva)
Okonkwo 6,5: grande lavoro per la squadra ed un paio di tocchi illuminanti

PAGELLE SAN SISTO
De Marco 6,5: grande sfida con Stirati ma deve capitolare
Fringuelli 6: il cliente era tostissimo e lui non ha sfigurato, poco da fare sullo scontro diretto che ha portato al pareggio
Stella 7: annulla ogni avversario nei paraggi, copre sempre bene il giovane Fringuelli
Benda 7: insuperabile nell’uno contro uno, altra prova di spessore
Siena 6,5: per 75 minuti ara la fascia e mette a segno l’assist. resta in campo nonostante i crampi
Bottega 6: ci mette grande voglia ma è un po’ avulso dalla manovra
Cerbini 6: si muove all’unisono con la difesa ma non riesce a farsi vedere in regia (37’ st Ardone s.v.)Piccioli 6: come i contrappesi, si sposta a seconda dei movimenti di Brescia e Siena sulla catena sinistra. Oggi pecca di lucidità
Ceccomori 5,5: solito pendolino sulla destra ma stavolta poco incisivo (7’ st Federici 6: parte bene alzando il baricentro della squadra ma finisce per nascondersi)
Russo 6,5: torna da un infortunio e sembra un po’ fuori ritmo, riese comunque a timbrare il cartellino con grande coraggio
Brescia 6,5: vero e proprio regista del San Sisto, quando si accende fa male

Ellera-Pontevalleceppi 1-2
ELLERA (4-3-3): Rosignoli 6; Ramilli 5,5 (dal 42’s.t. Sheji s.v.), Cherubini 5,5, Mattia 6, Proietti 5; Janse 6 (dal 35’ Mariani s.v.), Rolandone 6,5, Giorgini M. 5,5; Magionami 5,5 (dal 33’ s.t. Finetti s.v.), Acatullo 6,5 (dal 23’ s.t. Nuti 6), Fiorindi 6,5 
A disp: Kikrri, Lentini, Giorgini N., Crippa, Casavecchia. All: Luigi Abenante
PONTEVALLECEPPI (4-3-3): Biscarini 6,5; Vergaini 6, Piazza 6, Minelli 5,5, Ricci 5,5; Dyrma 7, Bernardini 6, De Iuliis 7,5 (dal 36’ Mancinelli s.v.); Polidoro 5,5 (dal 9’ s.t. Monni 6), Regnicoli 8, Betti 6,5. A disp: Orsini, Zimoch, Cozzari, Patoia, Cancellotti, Fiorucci, Perndoj. All: Andrea Lisarelli
ARBITRO: Di Carlo di Pescara (Suriani-Vagnetti)
MARCATORI: 39’ p.t Acatullo rig. (E), 10’ s.t. Regnicoli (P), 29’ s.t. De Iuliis (P)
NOTE: spettatori 100 circa ammoniti:vergaini (P), Rolandone (E), Mattia (P), Betti (E), Ramilli (E). Recupero: 1’ p.t., 5’ s.t.

di Gabriele Ripandelli

PAGELLE ELLERA
Rosignoli 6: subisce due gol che sono capolavori sui quali poteva fare poco. Per il resto subisce due tiri in porta, facili da parare e sui quali risponde bene
Ramilli 5,5: nel primo tempo si riesce a far vedere anche in attacco e non soffre in fase difensiva. Nella seconda frazione cala.
(dal 42’s.t. Sheji s.v.)
Cherubini 5,5: Regnicoli non è una gatta facile da pelare e gli crea qualche difficoltà. Mostra comunque segnali di crescita.
Mattia 6: giocatore molto buono per la categoria. Riesce ad opporsi maggiormente a Regnicoli e sulla rovesciata è meno colpevole rispetto al compagno di reparto per l’eccessivo spazio lasciato
Proietti 5: non convince nella prima frazione. Nella seconda, il gol che riporta in partita il Pontevalleceppi nasce dalla sua corsia
Janse 6: positivo anche nel ruolo di centrocampista. Spinge molto e cerca di farsi sempre vedere. Nel secondo tempo però inizia ad essere annullato
(dal 35’ Mariani s.v.),
Rolandone 6,5: dominante sul piano fisico. Si permette qualche cavalcata palla al piede, oltre che molte sportellate agli avversari. Suo il primo tiro in porta della squadra
Giorgini M. 5,5: desparecido tra il centrocampo degli ospiti
Magionami 5,5: un tiro al volo e poco più 
(dal 33’ s.t. Finetti s.v.), 
Acatullo 6,5: due gol in due partite. Anche se su rigore, dà il momentaneo vantaggio alla squadra
(dal 23’ s.t. Nuti 6): cerca in due occasioni il gol del pareggio. La prima gli dice no Biscarini, la seconda non centra la porta dopo una bella girata
Fiorindi 6,5: guadagna il rigore e palla al piede dà sempre l’impressione di poter essere pericoloso con le sue accellerazioni

PAGELLE PONTEVALLECEPPI
Biscarini 6,5: non gli vengono richiesti miracoli. Si fa trovare pronto nelle poche occasioni che crea l’Ellera, dall’anticipo di testa su Janse alla parata sul colpo di testa di Nuti, Indovina e tocca il rigore, ma non riesce a pararlo.
Vergaini 6: partita positiva in entrambe le fasi
Piazza 6: se Acatullo si rende pericoloso solo su rigore, buona parte del merito è la sua
Minelli 5,5: buona partita nel complessivo. Mezzo voto in meno perché causa il rigore.
Ricci 5,5: da rivedere, negativo in toto; 
Dyrma 7: ha personalità e classe
Bernardini 6: partita senza infamia né lode
De Iuliis 7,5: splendida punizione che vale mezzo voto in più. 7 per il gol vittoria da ex di turno
(dal 36’ Mancinelli s.v.); 
Polidoro 5,5: non si accende
(dal 9’ s.t. Monni 6): entra bene in campo
Regnicoli 8: 7 per il gol che rimette in gara la squadra ed affossa mentalmente l’Ellera. Un voto in più per l’eurogol
Betti 6,5: quando serve, c’è. Esempio? Il traversone pennellato per il gesto di Regnicoli.

Gualdo Casacastalda-Narnese 0-1 
GUALDO CASACASTALDA (4-3-3): Santini 6; Stoppini 6, Tarpanelli 5,5, Adreani 6, Chiocci 6; Salvucci 5,5; Gaggioli 6, Procacci 5,5 (12’st Bucci 5,5); Favaro 5, Petrini 5,5 (6’st Giovi 5,5), Passeri (6’st Gbale Seri 5,5). A disp.: Magrini, Bensi, Sannipoli, Galletti, Smacchi. All. Pierotti.
NARNESE (4-4-2): Cunzi 6; Kola 6, Ponti 6, Tancini 6, Grifoni P. 5,5 (8’Molinari 6) (33’Chiocci sv); Grifoni N. 6.5, Bellini 6, Silveri 7, Leonardi 6,5 (Tiberti sv); Rocchi 6 (23’Vastola 6), Donati 5,5 (18’st Quondam 6). A disp.: Paliani, Consolini, Galliccia, Raggi. All.: Sabatini. 
ARBITRO: Nicchi di Gubbio 6 (Piccini- Cannoni).
MARCATORE: 5’st Silveri
NOTE: allontanato dalla panchina al 28’st il tecnico Pierotti (G). Spettatori 100 circa. AMMONITI Donati (N), Giovi (G). Recupero: 0’pt, 5’st.

di Simone Anastasi

PAGELLE GUALDO CASACASTALDA
Santini 6: incolpevole in coccasione del gol, bravo a negare il raddoppio a Leonardi.
Stoppini 6: uno dei più attivi del Gualdo, sfiora il gol nel primo tempo. Ha grinta da vendere, un leader.
Tarpanelli 5,5: rischia di farla grossa quando lancia a rete involontariamente Leonardi, unico errore che però gli costa la sufficienza.
Adreani 6: Gara senza sbavature e di ordinaria amministrazione.
Chiocci 5: Si perde Salvucci in occasione del gol decisivo per il ko.
Salvucci 5,5: Spesso tiene troppo la palla e rallenta le azioni dei suoi. Ha le qualità per fare decisamente meglio.
Procacci 5,5: Poco incisivo nella manovra gualdese, ha un’occasione da fuori ma spara alto. (Bucci 5,5) Entra da mezz’ala ma non incide.
Favaro 5: Tanta voglia ma poca sostanza. Soffre molto sotto il punto di vista fisico, ma hamolto a dimostrare.
Petrini 5,5: Ha una grande occasione sullo 0-0 per portare in vantaggio i suoi, ma Cunzi gli sbatte la porta in faccia. Poi scompare e viene sostituito. (Giovi 5,5) 
Passeri 5: Perde qualche pallone di troppo nel primo tempo. Esce a inizio ripresa. (Gbale Seri 5.5)

PAGELLE NARNESE
Cunzi 6: rientra in campo dopo aver sconfitto il cancro e gioca una partita di ordinaria amministrazione.
Kola 6: Poco impegnato dagli attaccanti del Gualdo Casacastalda.Svolge bene il suo compito.
Ponti 6: Ha il compito facilitato dalla giornata no degli attaccanti gualdesi. Sufficienza piena.
Tancini 6: Assoluta tranquillità in coppia con Ponti. Fa il suo e lo fa bene.
Grifoni P. 5,5: unica nota negativa della Narnese, soffre qualche spunto di Stoppini e viene sostituito. (Molinari 6), (Chiocci sv).
Grifoni N. 6,5: uno dei migliori per gli ospiti, fa prima l’ala e poi il terzino sempre senza sbavature. Sfiora il gol su punizione.
Bellini 6: in coppia con Silveri davanti alla difesa mette grinta e qualità. Bravo.
Silveri 7: leader, capitano e migliore in campo. Corre, lotta e di testa insacca il gol vittoria.
Leonardi 6,5: rapido e pericoloso lungo la fascia. Non prende il 7 per il gol divorato nel secondo tempo.
Rocchi 6: poche occasioni per lui, giusto qualche calcio di punizione calciati non benissimo. (Vastola 6).
Donati 5,5: poco incisivo e zero occasioni create. (Quondam 6)

Orvietana-Lama 1-1
ORVIETANA (4-3-3): Beccaceci 6.5; Paletta 6.5, De Vitis 6, Annibaldi 6.5, Bianco 5 (27'st Sulimani 5.5); Cotigni 6 (48'st Dabo sv), Dida 6.5, Locchi 6.5 (27'st Grizzi 6); Mortaroli 6.5, Chiumarulo 7 (21'st Colangelo 6), Keita 5.5 (32'st Fastella sv). A disp.: R. Perquoti, Lanzi, Marchi, Cruciani. All.: Fiorucci.
LAMA (4-3-3): Battistelli 6; Capannelli 5.5 (18'st Bendini 6), Matarazzi 6, Cappellacci 5.5 (38'pt Bellucci 6.5), Volpi 6.5; Lanzi 6 (7'st Bernicchi 6.5), Mambrini 5.5 (7'st Bartolini 6.5), Salciccia 6 (41'st Poeti sv); Raccichini 6.5, Bartolucci 6.5, Di Cato 6.5. A disp.: Lucari, Bastianoni, Landi, Toma. All. Vicarelli
ARBITRO: Agrò di Terni 5.5 (Papapietro di Foligno – Quaranta di Terni).
MARCATORI: 12'pt Chiumarulo (O), 24'st Di Cato (L).
NOTE: Spettatori circa 200. Ammoniti: Cotigni, De Vitis, Mortaroli (O), Di Cato, Battistelli, Salciccia (L); Angoli: 2-2; recupero: 1' pt; 6' st

di Marco Gobbino 

PAGELLE ORVIETANA
Beccaceci 6.5: primo tempo apprezzabile solo sulle uscite, poi scatto di reni su Bartolucci, nulla può sul gol.
Paletta 6.5: tanti palloni recuperati, anche quello da cui nasce il vantaggio, si propone spesso in avanti.
De Vitis 6: prova solida dietro, stavolta viene controllato bene nelle incursioni offensive.
Annibaldi 6.5: poche sbavature in difesa, sfiora il gol di testa e servirebbe un assist che Keita spreca.
Bianco 5: la poca intraprendenza del Lama nel primo tempo nasconde le tante difficoltà che, nella seconda fase dell'incontro, trova su Di Cato. (dal 27'st Sulimani 5.5: bene come corsa e posizione, ma spreca l'occasione che avrebbe potuto valere 3 punti)
Cotigni 6: sulla distanza è quello che mantiene più di tutti corsa e grinta. (dal 48'st Dabo sv).
Dida 6.5: mezzo voto in meno perché un suo disimpegno rischia di far fare il colpaccio al Lama, ma dimostra ancora una volta di essere indispensabile nel gioco di Fiorucci.
Locchi 6.5: gran primo tempo, cala un po' alla distanza. (dal 27'st Grizzi 6: tampona le falle che Di Cato aveva aperto da quel lato).
Mortaroli 6.5: tutte le azioni pericolose nascono dalle sue giocate, pericolosissimo sui calci piazzati, a volte porta un po' troppo palla, ma non è nemmeno sempre colpa sua.
Chiumarulo 7: esordio con un gol, un palo e un altro paio di occasioni, non ha i 90 minuti e guarda caso l'Orvietana subisce il gol dopo la sua uscita. (dal 21'st Colangelo 6: riporta ordine ed energie in mediana).
Keita 5.5: tanta corsa e movimento, ma il suo intervento scomposto a fine primo tempo annulla il 2-0 che era cosa fatta. (dal 32'st Fastella sv).

PAGELLE LAMA
Battistelli 6: si ritrova Chiumarulo nell'area piccola e non può ormai far molto sul gol, poi viene salvato dal palo, nel secondo tempo invece gli arrivano meno tiri nello specchio.
Capannelli 5.5: messo in difficoltà più volte sia da Mortaroli che da Keita. (dal 18'st Bendini 6: riesce meglio del compagno a difendere la propria fascia, anche perché entra in un momento della gara più favorevole ai suoi.)
Matarazzi 6: Chiumarulo è troppe volte padrone dell'area piccola nel primo tempo, nella ripresa però si riscatta.
Cappellacci 5.5: anche nel suo caso disattento nell'occasione del gol. Poi costretto ad uscire. (dal 38'pt Bellucci 6.5: porta più ordine in difesa).
Volpi 6.5: tra i migliori, vince contrasti e nella ripresa sale più volte a proporre gioco, regalando palloni invitanti ai compagni.
Lanzi 6: stringe i denti, ma a volte fatica nel traffico. (dal 7'st Bernicchi 6.5: insieme agli altri innesti aiuta i compagni ad alzare il baricentro mettendo i presupposti per la rimonta.)
Mambrini 5.5: si vede poco, perde i confronti con Locchi e Dida. (dal 7'st Bartolini 6.5: non sarà un caso se il suo ingresso coincide col momento migliore del Lama, spinge e riesce a creare superiorità.)
Salciccia 6: poco attivo nei primi 45', si accende, anche se a corrente alternata, nella ripresa. (dal 41'st Poeti sv).
Raccichini 6.5: che ha i piedi buoni lo sapevamo già, dà una mano quando c'è da soffrire e dà punti di riferimento quando il Lama comincia a fare la partita.
Bartolucci 6.5: poco pervenuto nel primo tempo, sfiora due gol nel secondo, si imbatte sempre su Beccaceci.
Di Cato 6.5: dopo un primo tempo isolato, capisce che può trovare lo spazio giusto: fallisce malamente per tre volte l'ultimo passaggio o la conclusione, ma alla quarta trova il diagonale che evita la sconfitta al Lama.

Spoleto-Castel del Piano 2-1 
SPOLETO (4-4-2): Cosimetti 6; Labonia 6, Scipioni 6, Kiwobo 6,5, Rosati 6; Pocholo 6,5, Ferreira 7, Balducci 6, Rondinelli 5,5 (1' st De Paolis 7,5); Etogo 5,5 (5' st Luparini 7), Veneroso 5,5 (35' st Merino sv). A disp.: Daleno, Alket, Coppola, Dahman, Huzuneanu. All.: Gagliarducci.
CASTEL DEL PIANO (4-2-3-1): Cocchini 5,5; Barluzzi 6 (39' pt Timbri 6), Taccucci 6, Melillo 6 (43' st Calzola sv), Moscatelli 5,5 (32' st Merkous sv); Ndingue 6 (12' st Paparelli 5,5), Mezzasoma 6; Paradisi 6,5 (12' st Bufi 6), Ubaldi 6, Catani 5,5; Menichini 6,5. A disp.: Alunni, Ragni, Mattioli, Corboli. All.: Giacchetti.
ARBITRO: Romei di Isernia (assistenti: Cardinali di Perugia – Goretti di Perugia).
MARCATORI: 7' st De Paolis, 18' st aut. Cocchini (S), 48' st rig. Menichini (CdP).
NOTE: gara giocata a Marcellano. Spettatori 150 circa. Espulso al 25' st Scipioni (S) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Balducci, Luparini (S), Taccucci, Paparelli (CdP). Angoli: 2-8. Recupero: 2' pt e 5' st.

di Roberto Mattia 

PAGELLE SPOLETO
COSIMETTI 6 Di parate difficili non deve farne, tocca anche il rigore di Menichini.
LABONIA 6 Una prestazione tosta, macchiata solo dal rigore causato nel finale.
SCIPIONI 6 In mezzo alla difesa comanda e ringhia, anche su uno come Menichini. Meriterebbe molto di più, ma a 20' dalla fine rimedia il secondo giallo...
KIWOBO 6,5 Ammettiamo che esteticamente non è il massimo, ma è di un'efficacia impressionante. Statuario.
ROSATI 6 Primo tempo con un po' di difficoltà, riemerge nella ripresa e mette il cross dell' 1-0.
POCHOLO 6,5 Da esterno rende poco; messo più in mezzo fa vedere che il piedino, oltre alla "garra", c'è. Provarlo play?
FERREIRA 7 Il capitano guida egregiamente la squadra, cercando di impostare e senza tirarsi indietro in mezzo. Chiude da centrale di difesa.
BALDUCCI 6 Classe '01, anche lui fatica nella prima frazione a trovare le misure. Nella ripresa ci mette tutto quello che ha.
RONDINELLI 5,5 Non riesce ad incidere né a destra né a sinistra (1' st DE PAOLIS 7,5 Esplosivo. Segna l'1-0, origina il 2-0 e nel finale sfiora il 3-1).
ETOGO 5,5 Unico lampo un tiro al 34'. Macchinoso (5' st LUPARINI 7 Il suo ingresso spacca la partita: ci mette quella determinazione che mancava: due assist perfetti a De Paolis).
VENEROSO 5,5 Ci ha abituati a molto di più, anche lui è in rodaggio con i meccanismi di squadra (35' st MERINO SV).

PAGELLE CASTEL DEL PIANO
COCCHINI 5,5 Tanto sfortunato: quel pallone gli sbatte addosso e finisce in rete per il 2-0.
BARLUZZI 6 Nel primo tempo, finché è in campo, tiene bene gli spoletini dalla sua parte (39' pt TIMBRI 6 Ci tiene a non sfigurare)
TACCUCCI 6 Regge, ma quando lo Spoleto trova velocità crea più problemi.
MELILLO 6 Come il compagno di reparto. (43' st CALZOLA SV).  
MOSCATELLI 5,5 Una prestazione interessante, che trova una macchia (sfortunata) in quel pallone tirato addosso a Cocchini (32' st MERKOUS SV)
NDINGUE 6 Tanta corsa e una buona direzione delle operazioni, senza strafare (12' st PAPARELLI 5,5 Non riesce ad offrire il contributo che potrebbe)
MEZZASOMA 6 Quasi sempre in posizione e con una buona personalità, partita positiva da parte di questo '01.
PARADISI 6,5 Spinge tantissimo nella prima frazione da quella parte. Dinamico e deciso (12' st BUFI 6 Un buon pallone dato a Menichini al 58', qualche sortita, ma non spacca il match).  
UBALDI 6 Qualche pregevole serpentina e alcuni spunti insidiosi, ma uno come lui può dare di più.
CATANI 5,5 Corre tantissimo, si becca con gli avversari, si dà da fare. I risultati però non sono entusiasmanti.
MENICHINI 6,5 Mette sempre in apprensione la retroguardia spoletina, punto di riferimento in avanti.

Tiferno-Trasimeno 1-0
TIFERNO (4-3-3): Vaccarecci 7,5; Bianchi 5,5 (8’ st Della Rina 6), Eramo 6, Tersini 6,5, Lavano 7; Mariucci 6 (32’ st Mancini sv), Morvidoni 6,5, Bruschi 6; Alagia 6 (40’ st Cangi sv), Lentini 5,5 (21’ st Bartoccini 6), Orlandi 6 (17’ st Mercuri 6,5). A disp.: Palazzoli, Piombini, Grilli, Sbardella. All.: Santececca
TRASIMENO (3-5-2): De Leo 6; Fiorucci 5, Moyano 6, Guasticchi 5 (37’ st Poli sv); Patrignani 5,5 (35’ st Miccio sv), Vinagli 6 (40’ st Gioacchini sv), Battistelli 6,5, Fattorini 6, Silvestri 6,5; Ventanni 6, Braccalenti 6 (25’ st Sacco 6). A disp.: Rossi, Antolini, Vignaioli, Meattelli, Soro. All.: Giardiello (Farsi squalificato).
ARBITRO: Ilaria Possanzini di Foligno 6 (Bacci-Stocchi di Foligno).
MARCATORE: 34’ st Lavano.
NOTE: spettatori 600 circa. Cooling break dopo 30 minuti del primo e del secondo tempo. Ammoniti: Bianchi, Mariucci, Bruschi (TI), Braccalenti (TR). Recupero: pt 1’, st 5’.

di Nicola Agostini

PAGELLE TIFERNO
Vaccarecci 7,5: sulla vittoria c’è la sua firma. Due interventi prodigiosi uno dietro l’altro su Fattorini e Ventanni a metà ripresa.
Bianchi 5,5: soffre un po’ la velocità di Silvestri (8’ st Della Rina 6: entra e sfiora subito il gol dalla distanza).
Eramo 6: ordinato e preciso, non rischia nulla.
Tersini 6,5: si piazza lì dietro e guida bene la difesa.
Lavano 7: una giocata che vale tre punti. Un 2001 da seguire con attenzione. Mariucci 6: fa il suo da mezzala (32’ st Mancini sv).
Morvidoni 6,5: palloni persi zero, palloni giocati una miriade. Se il Tiferno gira è lui è regolare le lancette.
Bruschi 6: tanta corsa abbinata a qualità. E’ meno preciso rispetto al solito ma un ‘99 così in mezzo al campo chi ce l’ha?
Alagia 6: si accende a tratti controllato a vista ma dai suoi piedi partono sempre giocate interessanti (40’ st Cangi sv).
Lentini 5,5: ancora non è entrato appieno nei meccanismi di squadra (21’ st Bartoccini 6: buon debutto da esterno alto nei tre d’attacco. Dà qualità e quantità).
Orlandi 6: parte da titolare e fa il suo appieno (17’ st Mercuri 6,5: entra dà prima punta nel tridente e gioca, anche se sembra un paradosso per un 2001, d’esperienza gestendo benissimo l’ultima mezzora).

PAGELLE TRASIMENO
De Leo 6: a parziale discolpa, sul tiro vincente di Lavano, non vede partire la palla. Decisivo al 7’, tutto sommato sicuro nelle uscite. L’altezza non l’aiuta ma il suo lo fa.
Fiorucci 5: sull’azione del gol si fa saltare troppo facilmente da Lavano.
Moyano 6: tiene la bussola lì dietro e si fa vedere anche in zona gol.
Guasticchi 5: domenica da dimenticare. L’assistente Bacci gli evita un fallo da rigore ma soffre tutta la partita (37’ st Poli sv).
Patrignani 5,5: non ripete la bella prova dell’esordio (35’ st Miccio sv).
Vinagli 6: non toglie mai la gamba, non perfetto nell'azione che porta al gol del Tiferno (40’ st Gioacchini sv).
Battistelli 6,5: il migliore dei suoi da vertice basso. Lì in mezzo riconquista mille palloni e ne gioca altrettanti.
Fattorini 6: trova sulla sua strada un super Vaccarecci. Buona prova da ex.
Silvestri 6,5: quando affonda sono sempre dolori, soprattutto nel primo tempo. Ventanni 6: c’è Vaccarecci a negargli la gioia del gol al minuto 66’. Buona prova la sua.
Braccalenti 6: si danna l’anima lì davanti ma in pratica non arriva mai al tiro se non in occasione del gol annullato al 43’ (25’ st Sacco 6: entra e prova a far valere i suoi centimetri di sponda).

V.A Sansepolcro-Ducato 3-4
V.A. SANSEPOLCRO: Cristofoletti 6, Iavarone 6 (23’ st Scarselli), Alì Zober 6, Mugelli 5,5 (15’st Benedetti), Zanchi 5,5, Gorini 5,5, Braccini 6 (15’st Mencagli), Arcaleni 6,5, D’Urso 6,5 (33’ st Lomarini) Valori 6,5 (23’ st Beers), Massai 6,5. A disp.: Manzi, Romoli, N. Boriosi, Rossi. All. Bricca.
DUCATO: Carsetti 5,5, Zeppadoro 6,5, Pergolesi 6 (42' st Emili sv), Quaglietti (16’ pt Ammenti 6) Romani 5,5, Callegari 6, Giuliacci 6 (9’ st Cardarelli), Piantoni 6,5, Kola 7, Tomassoni 7,5, Cavitolo 7 (40’ st Moretti, 41’ st Donnola). A disp.: Lillacci, Skana, Biccheri, Msahel. All. Raggi.
ARBITRO: Capoccia di Perugia.
MARCATORI: 33’ pt Valori (VS), 39’ pt D’Urso (VS), 45’ pt Braccini  (VS), 12’ st Kola (D), 18’ st Cavitolo (D), 21' st Kola (D), 48’ st aut. Alì Zober (D)
NOTE: Circa 500 spettatori. Ammoniti: Cavitolo, Mugelli, Zanchi, Kola, Lomarini. Espulso Kola (D) per doppio giallo al 43’st.

di Fabio Patti 

PAGELLE V.A. SANSEPOLCRO
Cristofoletti 6: bravo in diverse opportunità anche se, forse, non è immune da colpe sul secondo gol ospite.
Iavarone 6: si districa…benino.
Alì 6: non ha certo colpe sull’autogol e per un 2001 una gara interessante.
Mugelli 5,5: al di sotto del suo standard.Zanchi 5,5: anche per lui una partita di sofferenza, peccato che al 95’ la fortuna non lo aiuti trovando Carsetti sulla sua strada.
Gorini 5,5: una giornata non positiva.
Braccini 6: benino anche per lui, ma il pubblico si aspetta di più. L’infortunio di inizio stagione è però la giusta scusante.
Arcaleni 6,5: gioco oscuro, il suo, ma positivo.
D’Urso 6,5: bene. Dà quel fastidio necessario alla difesa ospite.
Valori 6,5: uno tra i più pericolosi, peccato per la sostituzione.
Massai 6,5: fa vedere ottime cose, ma non trova il colpo vincente.

PAGELLE DUCATO
Carsetti 5,5: molto indeciso sui tre gol ospiti, poi una bella parata sul finale.
Zeppadoro 6,5: sfortunato sul suo tentativo a fine primo tempo ed è bravo in fase di copertura.
Pergolesi 6: senza infamia e senza lode anche se subisce un po’ troppo.
Ammenti 6: entra quasi a freddo per l’infortunio a capitan Quaglietti, ma se la cava con dignità.
Romani 5,5: soffre per i 90’ minuti.
Callegari 6: anche lui è messo a dura prova nel primo tempo.
Giuliacci 6: primi 45’ benino, poi nella ripresa mister Raggi lo fa rientrare.
Piantoni 6,5: bravo e sgusciante.
Kola 7: che dire, se non avesse beccato il doppio giallo il voto sarebbe stato molto più alto. Imprendibile.
Tomassoni 7,5: gioiellino per la categoria. Bravo.
Cavitolo 7: altro punto di riferimento del reparto avanzato spoletino. Bravo anche lui.

Nella foto, by Cangi, l'esultanza di Lavano, match winner in casa Tiferno

SPONSOR