Questa notizia è stata letta 810 volte

UMBRI FUORI REGIONE: LIURNI E TOMASSINI SENZA SOSTE

Share/Bookmark

Liurni firma il gol vittoria della Nocerina a Taranto. Tomassini debutta a Pineto con un'altra doppietta. Essoussi rilancia il Montevarchi con la seconda rete di fila, Staiano a segno nel 3-0 del Foggia con la Gelbison, eurogol di Pilleri in Chiusi-Corton

Mercoledì 11 dicembre 2019
di Nicola Agostini e Luca D'Ambrosio
Continua l'appuntamento con la rubrica esclusiva dedicata ai calciatori umbri che hanno militato fra i dilettanti in Umbria, negli ultimi anni, ed ora giocano fuori regione. Una rubrica che pensiamo possa essere utile un po' a tutti, addetti ai lavori e non.
Si parte dalla stella, Matteo Brunori in B al Pescara, per arrivare ai campionati di Promozione.
Nel dettaglio ecco come è andata l'ultima domenica e la prima parte di campionato giocatore per giocatore per un totale di oltre 50 giocatori.

SERIE B

MATTEO BRUNORI (Pescara – serie B): Entrato al 65’ nel pareggio interno per 2-2 contro il Venezia (con il Pescara avanti 2-0 e raggiunto all’89’). 10 presenze per lui nelle prime 15 di campionato, di cui 5 da titolare. Pescara che è ad un punto dai playoff con 21 punti in 15 gare, ma reduce da 2 punti nelle ultime 3.

SERIE C

RICCARDO CALCAGNI (Pontedera - serie C): Tutta la partita in campo nella preziosa vittoria per 1-2 sul campo della Pianese. Calcagni ha collezionato 16 presenze, di cui 12 da titolare, segnando anche 2 goal e contribuendo al secondo posto del Pontedera con 32 punti in 17 gare, a pari merito col Renate, ma con una partita in meno, anche se a 13 lunghezze dal Monza capolista che sta letteralmente volando.

GABRIELE CAPANNI (Novara – serie C): Rimasto in panchina nella vittoria per 2-1 sul campo della Pro Patria, con il Novara ora sesto grazie ai 29 punti in 18 partite. 9 presenze (3 da titolare) e 1 goal per il gioiellino scuola Milan.

DANIELE FERRI MARINI (Potenza – serie C): 45’ in campo nella sconfitta per 2-1 a Bari, con i biancorossi che hanno raggiunto il Potenza a quota 36 punti, in terza posizione. Ha collezionato 13 presenze, di cui 9 da titolare, e 3 goal.

MATTIA GENNARI (Vis Pesaro – serie C): Out nella sconfitta interna per 0-1 contro il Carpi a causa di un problema ad una costola. 15 presenze tutte da titolare in questo avvio di stagione, che vede la Vis Pesaro 2 punti sopra la zona playout con 18 punti in 18 gare.

NICOLA PETRICCI (Novara - serie C): Alle prese con la riabilitazione dopo la lesione al legamento crociato anteriore e al menisco laterale del ginocchio destro. E’ stato operato il 16 Settembre dal Prof. Priano presso la clinica Città di Alessandria.

ALESSANDRO TASCINI (Vis Pesaro – serie C): Entrato all’86’ nella sconfitta interna per 0-1 contro il Carpi. 14 presenze, di cui 5 da titolare, e 1 goal in questo avvio di stagione che vede la Vis Pesaro 2 punti sopra la zona playout con 18 punti in 18 gare.

LEONARDO VITALI (Pianese – serie C): Ancora infortunato e indisponibile nella sconfitta interna per 1-2 contro il Pontedera. Ha subito solo 5 goal nelle 7 presenze fino a qui in campionato, con la Pianese che ha ottenuto 18 punti in 18 partite e si trova momentaneamente in zona play out, con una partita in più rispetto a Lecco e Gozzano che occupano le posizioni immediatamente successive.

SERIE D

FILIPPO BARBAROSSA (Matelica – serie D): entrato al 71’ nella rotonda vittoria per 4-0 contro la Vastese. 10 presenze fin qui, di cui 5 da titolare, con il Matelica terzo con 28 punti in 15 gare e reduce dalla terza vittoria consecutiva, nonostante le partenze di Rinaldi e Tomassini.

MICHELE BOLDRINI (Flaminia – serie D): Rimasto in panchina nel successo per 1-0 contro il Ponsacco. Per lui 10 presenze, tutte da titolare, e 3 goal, con il Flaminia che si trova a metà classifica per via dei 20 punti raccolti in 15 gare. Flaminia reduce dal quinto risultato utile consecutivo e alla seconda vittoria di fila.

NICHOLAS BURA (Montevarchi – serie D): Ha lasciato il club proprio nella giornata odierna. In questa domenica è rimasto 90’ in panchina nel 3-1 interno contro il San Donato. 11 presenze, di cui 9 da titolare, e 1 goal fin qui con l’Aquila Montevarchi che sta attraversando un ottimo periodo, grazie all’ottavo risultato utile consecutivo, ed è ora fuori dalla zona play out con 20 punti conquistati in 15 gare.

ANTONIO CUCCHIARARO (San Donato Tavarnelle – serie D): Rimasto in panchina nella sconfitta per 3-1 sul campo dell’Aquila Montevarchi. Per lui 7 presenze e 7 goal subiti in quest’avvio, con il San Donato che ha collezionato 16 punti in 15 gare ed occupa ora il tredicesimo posto.

FRANCESCO ESPOSITO (Vastese – serie D): 90’ in campo nella sonora sconfitta per 4-0 sul campo del Matelica. Ha collezionato 14 presenze, di cui 12 da titolare, e 3 goal in questo inizio di stagione che vede la Vastese settima con 22 punti in 15 gare e che ha conosciuto nuovamente la sconfitta dopo 5 gare senza KO.

ADNANE ESSOUSSI (Montevarchi – serie D): 90’ in campo nel 3-1 interno contro il San Donato e secondo goal consecutivo, ancora dagli 11 metri. 11 presenze, di cui 10 da titolare, e 3 goal fin qui con l’Aquila Montevarchi che sta attraversando un ottimo periodo, grazie all’ottavo risultato utile consecutivo, ed è ora fuori dalla zona play out con 20 punti conquistati in 15 gare. (CLICCA QUI PER IL VIDEO)

DANIELE FIORETTI (Caldiero Terme – serie D): Ancora out nell’1-1 in casa contro il Campodarsego, con la squadra veneta che è in sedicesima posizione (in piena zona playout) con 19 punti in 17 gare e reduce da 2 punti nelle ultime 8. A causa del problema al perone, non è ancora riuscito ad esordire in questa stagione.

LORENZO LIURNI (Nocerina – serie D): Sempre più assoluto protagonista della Nocerina: 0-1 e goal decisivo nel caldissimo campo di Taranto. Splendido avvio con 15 presenze (13 da titolare) e 7 goal. Nocerina fuori dai play out, con 18 punti ottenuti in 15 gare, e tornata al successo dopo ben 5 turni. (CLICCA QUI PER IL VIDEO)

GIANLUCA MAGGIOLI (Jesina – serie D): Tutta la partita in campo nella pesantissima sconfitta per 3-2 nello scontro diretto a Chieti, con la Jesina in vantaggio fino all’86’. Per lui 11 presenze (8 da titolare) e 1 goal, nel brutto avvio di stagione della Jesina, ultima con 9 punti in 15 gare, a pari merito con il Cattolica.

FRANCESCO MARIANESCHI (Pineto – serie D): Tornato al Pineto, dove ritrova Tomassini, in questa sessione di mercato. Subito in gol al debutto in Coppa contro il Tolentino, seppure gli abruzzesi sono stati eliminati ai rigori. Ha lasciato il Monterosi con 10 presenze, di cui 2 da titolare, e in testa alla classifica con 32 punti in 15 gare. Il Pineto invece è sesto, ad un punto dai play off, grazie ai 24 punti conquistati in 15 gare.

SEAN MARTINELLI (Montevarchi – serie D): Titolare e 90’ in campo nel 3-1 interno contro il San Donato. 15 presenze, tutte da titolare, e 2 goal fin qui con l’Aquila Montevarchi che sta attraversando un ottimo periodo, grazie all’ottavo risultato utile consecutivo, ed è ora fuori dalla zona play out con 20 punti conquistati in 15 gare.

FLAVIO MATTIA (Racing Aprilia – serie D): Blindato dal club e titolare nel pareggio per 1-1 sul campo del Muravera. Ha collezionato finora 14 presenze, di cui 8 da titolare, nel buon avvio del Racing Aprilia, settimo in classifica con 22 punti in 15 gare, ma reduce da 2 punti nelle ultime 4.

SILVIO MERKAJ (Bitonto - serie D): Titolare e 88’ in campo nel rotondo 4-0 contro la Fidelis Andria. In questa stagione 12 presenze (3 da titolare) e 1 goal con il Bitonto che comanda il girone H con 33 punti in 15 partite, a +2 sul Foggia.

LEONARDO MORACCI (Montevarchi – serie D): Tornato in panchina nel 3-1 interno contro il San Donato, dopo il fastidio muscolare delle ultime settimane. 12 presenze, di cui 11 da titolare, con l’Aquila Montevarchi che sta attraversando un ottimo periodo, grazie all’ottavo risultato utile consecutivo, ed è ora fuori dalla zona play out con 20 punti conquistati in 15 gare.

SIMONE MORTARO (Delta Porto Tolle – serie D): Titolare e 45’ in campo nel successo in rimonta per 3-1 contro il San Luigi. Ottimo avvio di stagione per il bomber di San Venanzo con 14 presenze (11 da titolare) e 4 goal, con il Delta Porto Tolle a metà classifica, con 24 punti conquistati nelle prime 17 giornate, e reduce dalla terza vittoria consecutiva. Su di lui c'è un forte interessamento dell'Este in questa sessione di mercato.

LEONARDO NONNI (Union Feltre - serie D): Tutta la partita in campo nella sconfitta interna per 0-1 contro l’Ambrosiana. Fin qui 14 presenze (10 da titolare) con l’Union Feltre settimo in classifica grazie ai 27 punti in 17 gare. 

MATTIA POLIDORI (Grosseto – serie D): Titolare e 90’ in campo nel bel successo per 1-2 sul campo del Pomezia. Per lui 14 presenze, di cui 10 da titolare, in quest’inizio che vede il Grosseto secondo grazie ai 29 punti conquistati in 15 giornate, a -3 dalla capolista Monterosi.

MATTIA RAVANELLI (Grosseto – serie D): Entrato all’ 86’ nella vittoria esterna per 2-1 sul campo del Pomezia. Per lui 6 presenze, di cui 1 da titolare, in quest’inizio che vede il Grosseto secondo grazie ai 29 punti conquistati in 15 giornate, a -3 dalla capolista Monterosi.

CHRISTOPHER ROSSI (Tolentino – serie D): Titolare nel pareggio 1-1 in casa del Montegiorgio e nel successo in Coppa ai rigori contro il Pineto. Per lui, fin qui, 11 presenze da titolare e 14 goal subiti. Tolentino terzultimo in classifica con 12 punti in 15 gare ma qualificato alla semifinale di coppa Italia di serie D.

RICCARDO SANTI (Cjarlins Muzane – serie D): E’ passato dal Caldiero Terme al Cjarlins Muzane in questa sessione di mercato, squadre appartenenti allo stesso girone. Lascia il Caldiero Terme con 3 goal in 14 presenze (di cui 10 da titolare) in queste prime 17 partite, in cui la squadra ha ottenuto 19 punti. Cjarlins Muzane che si trova, invece, a metà classifica con 24 punti in 17 gare.

GIUSEPPE STAIANO (Foggia – serie D): Titolare e 74’ in campo nella rotonda vittoria per 3-0 contro la Gelbison, con Staiano che ha sbloccato il match al 10’. 13 presenze, di cui 10 da titolare, e 2 goal per il giovane 2001, con il Foggia secondo grazie ai 31 punti conquistati in 15 gare, a -2 dal Bitonto. (CLICCA QUI PER IL VIDEO)

MATTEO SUBBICINI (Ghivizzano – serie D): Rimasto in panchina nell’emozionante 1-1 interno contro il Verbania (Verbania in vantaggio al 90’ e raggiunta nel recupero dal Ghivizzano). Per il 2000 ex Cannara sono 13 le presenze, tutte da titolare, in quest’avvio che vede il Ghivizzano in zona play out per via dei 16 punti in 15 gare, con la vittoria che manca, ormai, da 9 turni.

SIMONE TOMASSINI (Pineto – serie D): Tornato al Pineto in questa sessione di mercato e subito assoluto protagonista con una doppietta decisiva nel 3-3 esterno sul campo dell’Agnonese (con il 3-3 siglato dal bomber al 93’). Per lui super avvio con 15 presenze (8 da titolare) e 8 goal. Il Pineto è sesto, ad un punto dai play off, grazie ai 24 punti conquistati in 15 gare. (CLICCA QUI PER IL VIDEO)

LIBORIO ZUPPARDO (San Donato Tavarnelle – serie D): Ha lasciato il club e ora cerca una sistemazione che, probabilmente, sarà proprio in Umbria.

ECCELLENZA

NICOLAS BATTISTELLI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Tutta la partita in campo nel pareggio interno 0-0 contro il San Marco. Per lui 13 presenze, di cui 9 da titolare, e 1 goal. Sassoferrato ultimo classifica con 9 punti in 13 gare.

PAOLO BELLUCCI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Titolare e 61’ in campo nel pareggio interno per 0-0 contro il San Marco. Per lui 12 presenze, di cui 9 da titolare, e 3 goal. Sassoferrato ultimo classifica con 9 punti in 13 gare.

MATTEO BERNARDINI (Palestrina - Eccellenza laziale): Ha lasciato il club per fare ritorno all’Orvietana di mister Fiorucci. Bernardini ha collezionato 10 presenze, tutte da titolare, lasciando il palestrina a metà classifica.

RICCARDO CICCI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Entrato al 61’ (ma uscito per infortunio all’87’) nel pareggio interno per 0-0 contro il San Marco. Per lui 13 presenze, di cui 11 da titolare, col Sassoferrato ultimo classifica con 9 punti in 13 gare.

MATTEO DELLA SPOLETINA (Fabriano – Eccellenza marchigiana): Tutta la partita in campo nella sconfitta per 2-0 sul campo del Castelfidardo. Dopo aver saltato le prime 3 partite per infortunio, ha giocato le successive 10 tutte da titolare, segnando 2 goal, e ora il Fabriano Cerreto si trova a metà classifica con 15 punti conquistati in 13 gare, ma un solo punto sopra la zona play out.

CLAUDIO DI GIUSEPPE (Calvi Noale – Eccellenza Veneto): Ha lasciato il club per accasarsi al Calvi Noale, nello stesso girone del Sandonà. Lascia il Sandonà con 12 presenze (7 da titolare), 1 goal e con un piede e mezzo in finale di coppa Italia (andata della semifinale vinta per 0-2 in trasferta).

VITO FALCONIERI (Corato – Eccellenza Puglia): Titolare e 81’ in campo nella vittoria di misura 1-0 contro l’Atletico Vieste. Per Falconieri super avvio di stagione con 10 goal in 13 presenze, tutte da titolare, e il Corato comanda ancora la classifica in solitaria con 34 punti in 14 partite, a +3 dal Molfetta. Corato, inoltre, in finale di Coppa Italia contro l’Atletico Vieste dopo aver eliminato il Gallipoli nel doppio confronto (andata 0-3 sul campo del Gallipoli e ritorno 4-2 in casa del Corato).

EMANUELE GAGGIOTTI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Ha saltato per squalifica il match interno contro il San Marco (0-0 il finale). Per lui 12 presenze, tutte da titolare, e 1 goal. Sassoferrato ultimo classifica con 9 punti in 13 gare.

WALTER INVERNIZZI (Baldaccio Bruni – Eccellenza toscana): Ha saltato per squalifica (primo dei 3 turni di stop) il match casalingo contro il Signa (sconfitta per 0-2). Per lui 6 goal in 12 partite, giocate tutte da titolare, con la Baldaccio a metà classifica per via dei 19 punti conquistati in 14 gare.

RINALDO LISPI (Fabriano Cerreto – Eccellenza marchigiana): Ancora out per infortunio nella sconfitta per 2-0 sul campo del Castelfidardo. Per lui 10 presenze, tutte da titolare, e 1 goal, e ora il Fabriano Cerreto si trova a metà classifica con 15 punti conquistati in 13 gare, ma un solo punto sopra la zona play out.

MICHAEL QUADRONI (Baldaccio Bruni – Eccellenza toscana): Titolare e tutta la partita in campo nella sconfitta interna per 0-2 contro il Signa. Per lui 4 goal in 14 partite, giocate tutte da titolare, con la Baldaccio a metà classifica per via dei 19 punti conquistati in 14 gare.

PROMOZIONE

ROBERTO ANTONELLI (Castiglionese – Promozione toscana): Titolare nella sconfitta interna per 1-3 contro l’Asta nel ko per 2-0 nel recupero contro il Mazzola Valdarbia. Per lui 14 presenze (tutte da titolare) e 1 goal in questo avvio di stagione, con la Castiglionese che si ritrova settima con 22 punti nel girone B.

NICOLA CASCIANELLI (Maceratese – Promozione marchigiana): Approdato al San Venanzo dopo l'ultima gara da titolare nella Maceratese. 62’ in campo nella vittoria di misura in casa contro il Potenza Picena (1-0 il finale). 9 presenze (5 da titolare) e 1 goal a causa di un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori in avvio di stagione. Maceratese seconda in classifica grazie ai 29 punti conquistati in queste prime 13 partite.

ALESSIO CECCAGNOLI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Entrato al 1’ del secondo tempo nella sconfitta per 2-1 sul campo del Chiusi. Per lui super avvio di stagione con 14 presenze, di cui 13 da titolare, e 10 goal. Cortona ora a metà classifica con 20 punti in 14 gare, e reduce da 4 sconfitte nelle ultime 5.

ANDREA CHIASSERINI (Soci – Promozione toscana): Titolare nel pareggio esterno 0-0 sul campo del Mazzola Valdarbia. 12 presenze, tutte da titolare, e un goal per il centrocampista scuola Sansepolcro. Soci terzultimo in classifica con 13 punti in 14 gare.

LORENZO GENGHINI (Cantiano – Promozione marchigiana): Titolare e tutta la partita in campo nel pareggio interno per 0-0 contro la Passatempese. Per lui 13 presenze, di cui 12 da titolare, in questo avvio che vede il Cantiano quartultimo in classifica con 13 punti all’attivo in 13 gare.

MICHELE MENCARELLI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Titolare nella sconfitta per 2-1 sul campo del Chiusi. Per lui 7 presenze tutte da titolare in quest’avvio. Cortona ora a metà classifica con 20 punti in 14 gare, e reduce da 4 sconfitte nelle ultime 5.

RICCARDO PIFAROTTI (Cantiano – Promozione marchigiana): Titolare nel pareggio per 0-0 contro la Passatempese. Per lui 13 presenze, tutte da titolare, e 13 goal subiti in questo avvio che vede il Cantiano quartultimo in classifica con 13 punti all’attivo in 13 gare.

FABIO PILLERI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Titolare ed eurogoal (sinistro al volo su calcio d’angolo battuto ad uscire dalla destra) nella sconfitta per 2-1 sul campo del Chiusi. Per lui 14 presenze, tutte da titolare, e 1 goal in quest’avvio. Cortona ora a metà classifica con 20 punti in 14 gare, e reduce da 4 sconfitte nelle ultime 5. (CLICCA QUI PER IL VIDEO)

LEONARDO VAZZANA (Cortona Camucia - Promozione toscana): Titolare nella sconfitta per 2-1 sul campo del Chiusi. 
Cortona ora a metà classifica con 20 punti in 14 gare, e reduce da 4 sconfitte nelle ultime 5.

NICOLA TERZI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Titolare nella sconfitta per 2-1 sul campo del Chiusi. Anche per lui, come per Ceccagnoli, super avvio di stagione con 8 goal in 14 presenze, tutte da titolare. Cortona ora a metà classifica con 20 punti in 14 gare, e reduce da 4 sconfitte nelle ultime 5.

ALLENATORI

STEFANO CARDINALI (Nuova Foiano - Eccellenza toscana) - Sconfitta per 2-1 al 93' al debutto contro la Zenith Audax. Foiano quartultima con 13 punti dopo 14 giornate.

TOMMASO GUAZZOLINI (Baldaccio Bruni – Eccellenza toscana): Reduce dalla sconfitta interna per 0-2 contro il Signa, causata anche dall’assenza di Invernizzi, al quale la Baldaccio dovrà rinunciare per altre 2 giornate a causa dei 3 turni di stop rimediati nella scorsa giornata. La Baldaccio si trova ora a metà classifica, per via dei 19 punti conquistati in 14 gare.

LAMBERTO MAGRINI (Grosseto – serie D): Ancora un successo, a testimoniare l’ottimo periodo di forma, per 2-1 sul campo del Pomezia. Grosseto ora secondo grazie ai 29 punti conquistati in 15 giornate, a -3 dalla capolista Monterosi.

UMBERTO MARINO (Anconitana – Eccellenza marchigiana): Vittoria per 2-1 in casa contro l’Atletico Azzurra Colli. L’Anconitana è settima, ma a soli 3 punti dalla seconda, con 20 punti in 13 gare, e vuole tentare la scalata verso le prime posizioni.

ANDREA MOSCONI (Tolentino – serie D): Reduce dal pareggio 1-1 in casa del Montegiorgio. Tolentino terzultimo in classifica con 12 punti in 15 gare, con soli 2 punti ottenuti nelle ultime 5. Tolentino, però, qualificato alle semifinali di coppa Italia di serie D dopo aver battuto ai rigori il Pineto.

PAOLO VALORI (Castiglionese – Promozione toscana): Reduce dalla sconfitta interna per 1-3 contro l’Asta e da quella per 2-0 nel recupero contro il Mazzola Valdarbia. Castiglionese che si ritrova settima con 22 punti nel girone B.

Nella foto, da sinistra, Lorenzo Liurni e Simone Tomassini

SPONSOR