Questa notizia è stata letta 603 volte

MASSA, CLITUNNO E SAN VENANZO: "GIUSTO RIPESCARE LA CLITUNNO"

Share/Bookmark

Continuano le interviste di Caro calcio ti scrivo. Parola ai dirigenti del girone B di Promozione. Montecchiani: "Lo champagne è in frigo, speriamo bene...". Rossi: "Saremmo pronti all'Eccellenza". Servoli: "La crisi da noi adesso si fa sentire..."

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Lunedì 25 maggio 2020

di Nicola Agostini

Caro calcio ti scrivo  continua il suo viaggio in Promozione. Parola ai dirigenti del girone B. Il vicepresidente del Massa Martana Sabatino Montecchiani, il ds della Clitunno Fabrizio Rossi e il presidente del San Venanzo Giordano Servoli che dicono la loro su tre temi: come chiudere la stagione 2019-2020, quali aiuti servono per ripartire e come comportarsi con i fuoriquota.

SABATINO MONTECCHIANI (Massa Martana): "Lo champagne è in frigo ma aspettiamo... Eccellenza a 18? Ci sarebbe qualche partita di mercoledì ma meglio farla che non farla. Se ci sarà un ripescaggio è giusto che tocchi alla Clitunno. Bloccare l'annata dei fuoriquota sarebbe un bell'aiuto così come scontare o non far pagare le iscrizioni. La nostra stagione si è chiusa a febbraio, 6 mesi su 8. Ripartiremo un 30% del budget. Speriamo in qualche vecchio-nuovo ingresso... Grosseto promosso in C? Che ricordi. Quella vittoria in Coppa è il punto più alto della storia del Massa..."

FABRIZIO ROSSI (Clitunno): "Speriamo di essere in testa ai ripescaggi, sarebbe una buona notizia in una stagione maledetta per i lutti che abbiamo avuto. Sul piano societario siamo pronti per l'Eccellenza. In una situazione come questa credo che non si possa usare i criteri pubblicati ad ottobre e il salto di categoria vada riservato alle seconde. Importante anche bloccare i fuoriquota. Ci atteniamo alla decisioni della Lega. La stagione si è chiusa a febbraio, abbiamo interrotto subito gli allenamenti. Kerjota dovrebbe andare a Parma, avrebbe giocato il Torneo di Viareggio con la formazione emiliana"

GIORDANO SERVOLI (San Venanzo): "Giusto promuovere e il Massa e ripescare la Clitunno. Senza la lotteria, la Festa dello Sport e il contributo di tanti sponsor siamo in grande difficoltà. Intanto abbiamo risistemato il campo. Chiediamo di non pagare la multa della Juniores. Non possiamo fare settore giovanile perché non ci sono i numeri. A San Venanzo abbiamo 4 o 5 nascite all'anno. Alle società non servono finanziamenti, semmai una detrazione totale per chi fa sponsorizzazioni. A fine febbraio abbiamo pagato regolarmente tutti i rimborsi".

Nella foto, da sinistra in alto e poi in senso orario, Sabatino Montecchiani, Fabrizio Rossi, Nicola Agostini e Giordano Servoli

SPONSOR