Questa notizia è stata letta 677 volte

MARIANESCHI, LA CAMICIA PORTAFORTUNA E LA SCOMMESSA DA PAGARE…

Share/Bookmark

Durante la cena di presentazione di giovedì sera, il centrocampista, dopo essersi presentato con una camicia molto discutibile, aveva detto: “Se segno contro la Sangio, giro nudo per Foligno. Tanto non succederà mai. E adesso tocca al ds...”

CLICCA QUI PER IL VIDEO

Lunedì 28 settembre 2020
di Nicola Agostini
Mai dire mai. E l’ha imparato bene Francesco Marianeschi. Debutto con la maglia del Foligno da ricordare per il centrocampista marscianese, autore del gol vittoria al 93’ contro la Sangiovannese. Proprio sulla possibilità che Francesco andasse in gol all’esordio si era scherzato durante la cena di presentazione di giovedì scorso alla quale si era presentato indossando una camicia più simile ad un copri divano. Marianeschi allora se ne era uscito con un “se segno il gol vittoria contro la Sangiovannese, giro nudo per Foligno. Tanto non succederà mai...”.
“Ma non a caso – ha dichiarato il centrocampista in collegamento telefonico durante la trasmissione Speciale Serie D su Tef Channel – ho segnato quando non c’era il pubblico. Le cose più strane tutte a me succedono”.
Ad evitargli il tour senza vestiti, è intervenuto il ds folignate Michele Cuccagna, ospite in studio: “Non scherziamo. Francesco è cagionevole, le temperature si sono abbassate e per noi è troppo importante. La indosso io la prossima volta che verrò ospite a Tef. Oddio, dovrò perdere qualche buon chilo per farmela entrare, ma pur di non fargli beccare un’influenza, lo faccio molto volentieri...”.


 


 


 


 

SPONSOR