Questa notizia è stata letta 1163 volte

TIFERNO: NOFRI O CIAMPELLI PER LA PANCHINA

Share/Bookmark

Corsa a due per il dopo Tasso in casa biancorossa. Colloqui in mattinata con l’ex Jesina e Perugia Davide Ciampelli e con l’ex Sangiovannese e Viterbese Federico Nofri. Il nuovo tecnico esordirà domenica nel derby al Bernicchi contro il Foligno

Martedì 29 settembre 2020
di Nicola Agostini

Mattinata di colloqui in casa Tiferno dopo l’esonero di Renzo Tasso. La caccia al sostituto è iniziata con l’area tecnica attiva a 360 gradi. Lavoro da sbrigare per Francesco Cangi, Diego Giorni, Silvano Fiorucci e Maurizio Falcinelli. I primi due tecnici contattati sono Davide Ciampelli e Federico Nofri.
Per Ciampelli, tifernate doc, classe 1983, sarebbe un ritorno a casa avendo allenato nelle giovanili biancorosse prima delle esperienze in prima squadra a Perugia, come vice di Federico Giunti, in serie D con la Jesina e in Eccellenza ad Ancona nella passata stagione. In estate Ciampelli era stato ad un passo dal Porto Sant’Elpidio, salvo poi dover rinunciare per questioni familiari legate alla lieta notizia dell’arrivo del secondo figlio.
Federico Nofri, classe 1970, è pronto ad una nuova avventura dopo aver condotto la Sangiovannese alla salvezza in serie D nel finale della passata stagione. Nofri ha vinto la serie D sulla panchina della Viterbese ed ha allenato anche Castel Rigone, Arezzo e Gavorrano, oltre alle esperienze in serie C alla guida di Viterbese e Teramo.

Nella foto, da sinistra, Federico Nofri e Davide Ciampelli

SPONSOR