Questa notizia è stata letta 125 volte

IL CITTA’ DI CASTELLO CAMBIA ANCORA: VIA MACHI

Share/Bookmark

Nuovo avvicendamento tecnico alla guida dei tifernati. Dopo l’esonero di Antonio Alessandria, la società ha deciso anche di sollevare dall’incarico Gualtiero Machi dopo le 4 sconfitte consecutive. Stasera vertice per decidere il sostituto

Lunedì 20 marzo 2023
di Nicola Agostini

Nuovo cambio in panchina al Città di Castello. La sconfitta di ieri contro la Pianese ha infatti portato all’esonero di Gualtiero Machi, subentrato a sua volta, un mese fa, al posto di Antonio Alessandria.
Quattro sconfitte in altrettante gare per Machi che, sommate alle due sotto la gestione Alessandria, fanno sei ko di fila per un Città di Castello
 scivolato al quartultimo posto del girone E di serie D, a sole 3 lunghezze dall’ultimo posto occupato da Trestina, Montespaccato e Terranuova Traiana.
Insieme a Machi lascia anche il suo vice Simone Migliorati.
“La crisi di risultati – si legge nella nota diffusa dal club - costringe la società ,sebbene a malincuore stante la serietà, le capacità e l'impegno profuso dal mister ed il proprio staff, a praticare altre strade, nel tentativo di salvare una stagione che ha preso una piega decisamente inattesa negli ultimi tempi. Non si lascerà nulla di intentato per guadagnare la permanenza nella categoria”.
Stasera vertice societario per decidere il sostituto. Potrebbe essere richiamato Alessandria ma la società potrebbe optare anche per un terzo tecnico. Il nuovo allenatore avrà una settimana in più per lavorare visto che la squadra tornerà in campo dopo la sosta, nella sfida interna contro il Follonica Gavorrano, in programma domenica 2 aprile.

Da sinistra Gualtiero Machi (foto Manuali) e il presidente Paolo Cangi (foto Cangi)

SPONSOR