Questa notizia è stata letta 480 volte

BUCCI TITOLARE E PROTAGONISTA AL VIAREGGIO

Share/Bookmark

Il difensore classe 2006 del Trestina, schierato da centrale dal 1’ da Giannichedda, salva un gol ed è protagonista nel successo della Rappresentativa di serie D contro l’Ibrachina. Giovedì ai quarti sfida ai i congolesi del Centre National Brazzaville

Martedì 20 febbraio 2024

RAPPRESENTATIVA SERIE D-IBRACHINA 1-0
Rappresentativa Serie D (4-2-3-1): Tirelli; Graziani, Mancini (Cap.), Bucci, Calvosa; Virgilio (41’st Balba), Borgia; Izzo (24’st Tosini), Ascione (24’st Valenti), Bassanini (41’st Di Fino); Giacona (41’st Isufi). A disp: Antolini, Rotondi, Nisci, Saccomanni, Lettieri, Corriere, Astuti. All: Giannichedda
Ibrachina (4-2-3-1): Hora; Peres, Eduardo (Cap.), Santana, Enrique G.; Cardoso (34’st Mastro Sorriso), Bertulino; Castilho, Gabryel (17’st Henrique), Versiani; Piovezan (7’st Matos). A disp: Damasceno, Cesar, Fernando, Tichz, Vaz, Furlan. All: Silva De Lima
Arbitro: Scarabelli di Pistoia
Assistenti: Barreta e Perdojaj di Pistoia
Reti: 4’st aut. Castilho (R)
Ammoniti: Cardoso, Gabriel, Eduardo, Peres (I), Virgilio (R)
Recupero: 0’ + 6’

Giannichedda deve fare a meno dello squalificato Primasso, al suo posto come centrale difensivo si piazza Bucci alla prima da titolare. Per il resto è la stessa formazione iniziale dell’ultima gara con il Mavlon. Uno scroscio improvviso di pioggia rende il campo pesante. La gara inizia con 15’ di ritardo. Ritmi molto alti nei primi 10’, la D pressa i brasiliani che sbandano rischiando in un paio di occasioni. Al 13’ con un gioco di prestigio Giacona s’invola verso la porta ma sul più bello viene fermato da Hora reattivo in uscita bassa. Al 20’ primo squillo dei brasiliani che arrivano dalle parti di Tirelli ma vengono chiusi al momento giusto dalla retroguardia della D. Al 29’ ancora Giacona pericoloso con una girata improvvisa che lambisce il palo. La Rappresentativa ci prova, manca solo l’ultimo colpo, quello decisivo. Al 37’ brivido per la D che rischia grosso. Si genera un batti e ribatti in area, la sfera sfila sulla linea di porta, Bucci libera appena in tempo sbrogliando una situazione intricata. Non succede più nulla, il primo tempo si conclude a reti inviolate.
Pronti via e la D passa subito in vantaggio. Al 4’ Ascione sfodera una conclusione tesa che passa tra una selva di gambe fino a carambolare sullo stinco di Castilho che devia la palla nella propria porta. Al 15’ Hora anticipa di un soffio Giacona sempre minaccioso in area brasiliana. L’Ibrachina cerca di reagire ma la selezione blu controlla con lucidità e sicurezza.
I cambi in entrambe le formazioni rimescolano le carte ma il canovaccio del match non cambia, Rappresentativa in controllo, Ibrachina in affanno. Al 24’ un episodio sfortunato lascia la sfida in sospeso. Uno scatenato Giacona serve Bassanini che colpisce a botta sicura trovando la deviazione di mano di un difensore brasiliano. Rigore netto che lo stesso Giacona batte angolando troppo la traiettoria. Primo errore dell’attaccante del Borgosesia dopo i due penalties segnati nel torneo. Ma la D non so ferma, altro miracolo di Hora su Bassanini. L’Ibrachina si getta in avanti con veemenza ma poca lucidità, nessun pericolo per Tirelli. In ripartenza la D va vicina al raddoppio in un paio di occasioni.
Al 39’ altro assist di Giacona per Bassanini che colpisce debolmente a porta quasi sguarnita. Ormai i brasiliani sono completamente sbilanciati in avanti, al 46’ Valenti completamente solo si fa mezzo campo in fuga solitaria ma al momento di calciare non inquadra la porta. La D manca il colpo del ko con Balba che prende in pieno la traversa. Ultimi brividi con due corner per i brasiliani durante i 6’ di recupero ed alla fine l’arbitro fischia la conclusione del match. La Rappresentativa vince con merito e si qualifica per i Quarti di finale dove sfiderà i congolesi del Centre National Brazzaville che hanno eliminato i campioni in carica del Sassuolo e pareggiato nel girone con il Torino.

SPONSOR