Questa notizia è stata letta 1117 volte

IL MARTINETTI'S SELFIE DAL CURI

Share/Bookmark

Simone Martinetti e il figlio Riccardo hanno seguito dal vivo Perugia-Ascoli grazie alla vittoria nella tappa settimanale del Fantacalcio di Eccellenza. Simone: "Sono abbonato agli 0-0". Riccardo: "Brignoli gran portiere, il Grifo farà i playoff e..."

Lunedì 17 aprile 2017
di Nicola Agostini

Metti un lunedì di Pasquetta al Curi per padre e figlio. Simone e Riccardo Martinetti hanno seguito dal vivo lo 0-0 tra Perugia e Ascoli sfruttando i due biglietti gentilmente offerti da Angelo Guglielmi, vincitore dell'ultima tappa del Fantacalcio di Eccellenza. 
"Avrei potuto scommettere sul risultato - precisa l'ex centrocampista di Arezzo, Gubbio e Pontevecchio, Simone - visto che penso che le ultime 6 o 7 partite che ho visto fra Eccellenza e serie B sono finite tutte 0-0". "Se l'avessi saputo - replica prontamente il figlio Riccardo - l'avrei lasciato a casa...". 
Già, Riccardo, classe '99, che si divide tra la passione per il giornalismo e il calcio giocato che lo vede militare fra i pali della Pontevecchio alternandosi fra Juniores e prima squadra. E sarà anche deformazione professionale, mettiamola così, ma... "Per me Brignoli è proprio forte, sta sempre alto, guida la difesa e fra i pali è forte forte".
Una passione per il Perugia trasmessa di padre in figlio e uno sguardo, da tifosi, al prosieguo del campionato. "Nelle prossime due partite contro Novara e Verona - sottolinea Simone - il Perugia si gioca i playoff. La sensazione personale è che ora siano un po' in difficoltà sul piano fisico ma ci può stare". 
"Oggi alla fine - continua Riccardo - è un buon punto. Basta battere il Novara e si riprende la marcia. Il Perugia farà i playoff e...". 

Nella foto, da sinistra, Riccardo e Simone Martinetti 

SPONSOR