Questa notizia è stata letta 1828 volte

PROMOZIONE: I TABELLINI DELLA 5° GIORNATA

Share/Bookmark

Il Casa del Diavolo batte anche il Tavernelle e resta al comando a +1 sulla Pontevecchio che supera 2-0 il Montone. Nel girone B guida a punteggio pieno il Foligno che cala il tris ad Assisi. Insegue il Viole vittorioso a Cascia

PROMOZIONE A – I TABELLINI DELLA 5° GIORNATA 

AGELLO-GUALDO CASACASTALDA 0-0
AGELLO: Rares 6,5, Gigliarelli 6 (32' st Noka sv), Emongo 6,5, Militi 6, Cherubini 6,5, Pettinacci 6, Urbani 6, Boldrini 5,5, Yamato 5,5 (31' st Manuali sv), Lepri 6, Emanuelli 6 (20' st Del Prete 6). A disp.: Alunni, Rossi, Bigi, Vittori. All.: Cairoli
GUALDO CASACASTALDA: Santini 6, Chiocci D. 6, Chiocci M. 6, Fornetti 6, Ferranti 6,5, Matarazzi 6,5, Galletti 6 (22' st Favorini 5,5), Chioccolini 6, Brunelli 6, Procacci 5,5 (22' st Dragoni 6), Petrini 6. A disp.: Mosca, Giacometti, Sannipoli, Guidubaldi, Ridolfi. All.: Bazzucchi
ARBITRO: Belal di Città di Castello (Argenti-Cenci) 
NOTE: Ammoniti. Cherubini (A), Fornetti, Chioccolini, Brunelli (G). Angoli: 3-6. Rec.: 2' pt, 4' st 

Pari e patta fra Agello e Gualdo Casacastalda. I locali tolgono finalmente lo zero dalla casella dei punti, mentre i gualdesi ottengono il terzo risultato utile consecutivo, mantenendo ancora la porta inviolata nelle gare esterne. Primo tempo soporifero, in cui non si registrano particolari emozioni se non qualche vano tentativo di Emanuelli per l'Agello e della coppia Petrini-Brunelli per gli uomini di Bazzucchi. Nella ripresa, invece, cambia radicalmente il copione. All'11' doppia occasione per Ferranti che, su due angoli consecutivi calciati da Chioccolini, prima si vede respingere una ghiotta chance di testa dall'ottimo estremo locale Fares e poi sfiora di poco l'eurogol con una semirovesciata che ha fatto la barba al montante. La risposta dell'Agello non si fa attendere con un altro calcio franco, su cui Emongo si vede deviare la sfera all'incrocio da un bel colpo di reni di Santini. Nel finale di contesa occasionissima Gualdo Casacastalda con Brunelli, il quale smarcato da Chiocci D. a tu per tu col portiere si vede deviare con la coscia il tentativo in spaccata. Non finiscono qui le emozioni. In pieno recupero è il palo a salvare gli ospiti su colpo di testa ravvicinato di Urbani, sempre da palla inattiva. Un "brodino" per entrambe le compagini, che permette di compiere un piccolo passetto in avanti in graduatoria.

CORCIANO-MDL SAN SECONDO 1-1
CORCIANO: Dorillo 6, Manfreda 6, Biancalana 5,5, Pieroni 5,5 (32' st Chioccoloni sv), Ragni 5,5, Galli 5, Sportoletti 6, Bulla 6,5, Polverini 6,5 (32' st Monacelli sv), Felicino 6,5 (40' st Vincenti sv), Fastellini 5,5. A disp.: Allegrini, Baldini, Pandele, Bertolini. All.: Riberti
MDL SAN SECONDO: Pauselli 6, Filippini 5,5, Brachini 6, Gori 6, Ortali 5, Rossi 5,5, Biccheri 6, Bambini 6, Agostinelli 6 (23' st M. Sanches 6), Mariani 5,5 (8' st Magi 5, 40' st Benedetti sv), Bondi 6. A disp.: Buoncompagni, Tassi, Massetti, Tadi. All.: Signorelli
ARBITRO: Trotta di Foligno 5 (Cicalini-Della Botte)
MARCATORI: 30' pt Biccheri (M),  21' st Bulla (C)
NOTE: spettatori 50 circa. Espulsi: Ortali, Biccheri (M), Galli (C). Ammoniti: Gori, Ragni, Bambini, Bondi(M), Dorillo, Biancalana, Bulla, Galli(C). Rec.: 5' pt, 4' st

di Gabriele Ripandelli

Primo tempo privo di emozioni. La squadra ospite si rende più pericolosa, a tratti dominando anche. Il Corciano riesce a rendersi pericoloso solo al 14' con un tiro di testa di Polverini finito alto e una conclusione di fuori area di Felicino che trova la stessa sfortunata sorte. Successivamente il Corciano inizia a sentire il pressing del San Secondo,  inizia a faticare a contrastare le iniziative offensive degli attaccanti ed inizia a lasciare vari spazi per le ripartenze e per i lanci in avanti. Prestazione insoddisfacente per la retroguardia biancorossa.
Gli ospiti sfruttano gli spazi concessi con un tiro da fuori, rasoterra ed a giro, da parte di Mariani che trova la pronta risposta di Dorillo. Sul calcio d'angolo al 30' Biccheri di testa trova l'occasione più pericolosa del primo tempo, incornando la palla in rete. Al 36’ brutto contatto in area tra Dorillo che esce per prendere il pallone e Mariani. Inizialmente entambi rimangono a terra, ma per fortuna niente di grave. Nella pausa tra primo e secondo tempo, episodio molto particolare: Il guardalinee subisce un infortunio e non ce la fa a continuare la gara. Come da regolamento per i campionati inferiori, i due assistenti dell'arbitro vengono sostituiti dagli accompagnatori di Corciano e San Secondo. L'arbitro nel secondo tempo si trova in difficoltà, sentendo la mancanza dell'aiuto dei suoi assistenti ed estrae tre cartellini rossi contestabili.
Al 10' Polverini prende palla sulla corsia di destra, supera un avversario e poi si accascia a terra per un calcio ricevuto da parte di Ortali. L'abritro estrae il cartellino rosso, acclamato a gran voce dai giocatori biancorossi, mandando il giocatore sotto la doccia forse con un giudizi troppo severo. Al 21' ancora un calcio d'angolo decisivo. Questa volta è il Corciano a trovare il gol e pareggiare i conti con il terzo gol in campionato del centrocampista Bulla.
Gli animi continunano a scaldarsi tanto che prima ancora di ripartire dal dischetto di centrocampo Biccheri del San Secondo viene espulso. Al minuto 29 è il Corciano a perdere un uomo a causa di un fallo dubbio fischiato al limite dell'area. Nei quattro minuti finali (stranamente assegnati dati tre espulsioni e sette cambi quando nel primo tempo, caratterrizzato da solo il contatto in area di Dorillo ne sono stati assegnati 5, ndr) non sono successe occasioni degni di nota, oltre all'ammonizone a Bulla per una spallata data a palla ferma. La partita termina sul risultato di 1-1, con il fischio dell'arbitro nel momento in cui Sportoletti aveva superato l'avversario e stava andando sul fondo dal limite dell'area. 


MARRA-PIEVESE 2-0 
MARRA SAN FELICIANO: Giubbini 6,5; Barluzzi 6,5 (13' st, Palasku 7), Pastecchia 7 (43' st, Cosci sv), Gigliotti 7, Ceccarelli 7, Tiacci 6,5, Bartoccini J. 6,5 (18' st, Nikolla 6,5), Miccio Giu. 6,5 (25' st Antonini sv), Bartoccini S. 6,5 (39' st Boschi sv), Miccio Gio. 8, Belardinelli 6,5. A disp.: Rossi, Brugiati. All.: Vignali 
PIEVESE: Massarelli 5,5, Parretti 5,5 (21' st Guidantoni sv), Moretti 5,5, Bonomini 6, Canuti 6, Polpetta 6, Giorgini 5,5, Saravalle 5,5 (28' st, Vitali sv), Graziani 5, Cacciamano 5, Dongarrà 6. A disp.: Pascucci, Santarelli, Pastonchi, Montagnoli, Pimponi. All. Abenante 
ARBITRO: Cipolloni di Foligno 6 (Finori, Panfili)
MARCATORI: 38' st Palasku, 41' st (rig.) Miccio Gio. (M)
NOTE: Recupero 4' st. Ammoniti Parretti (P), Tiacci, Palasku (M)

PIETRALUNGHESE-PIANELLO 1-1 
PIETRALUNGHESE: Mischianti 6, Battellini 6,5, Monacelli 6, Provincia 6, Pascolini C. 6,5, Valentini 6, Branco 6, Gambini 6, Pierotti 6 (17’ st Bartolucci), Morodei 6,5, Camilletti 6 (17’ st Arnone). A disp.: Pascolini V., Volpi, Bagiacchi, Fernandes, Mariotti. All. Tassi 
PIANELLO: Vergari 6, Minelli 6, Cecchetti 6, Fioriti 6, Castellani 6, Bistoni 6,5 (31’ st Mancini), Sotgia 6,5 (12’ st Chiurulla), Santi 6 (35’ st Fiore), Catoggio 6,5, De Luca 6,5 (40’ st Quafo), Fiore 6. A disp.: Biletti, Natale, Cingolo. All.: Burzigotti 
ARBITRO: Zimbardi di Perugia 6 (Granci e Piomboni di Città di Castello)
MARCATORI: 27’ pt De Luca rig. (Pia), 40’ pt Morodei rig. (Pie)
NOTE: Espulso Provincia (Pie) per fallo di reazione. Ammoniti: Bartolucci e Provincia (Pie); Fioriti e Castellani (Pia). Spettatori 100 persone

PONTEVECCHIO-MONTONE 2-0
PONTEVECCHIO: Guerra 6,5, Morucci 7, Silvestri 7, Casciola 6, Fuscagni 6,5, Minelli 6, Casciari 6 (46' st Morello sv), Regni L. 6 (49' st Regni G. sv), Cellini 6,5 (26' st Caliendo 6), Pettirossi 6, Bufi 6,5 (44' st Passeri sv). A disp.:  Pieretti, Caprini, Laassiri. All.: Giacchetti 
MONTONE: Tassi 5,5, Fiorucci 6 (13' st Basari 6), Fodaroni 6, Grassini 6 (23' st Grassini 6), Borgo 6, Mencagli 6 (42' st Consorte sv), Farrucu 6, Cantalamessa 6 (13' st Carini 6), Ceppodomo 6,5, Mariotti 6, Gennari 6,5. A disp.: Scarcelli, Pinzaglia, De Camillis. All.: Borgo
MARCATORI: 46' pt Cellini, 12' st Bufi
ARBITRO: Pinti di Perugia (Santi e Piccini di Città di Castello)
NOTE: spettatori: 100 circa; angoli: 5-4 per la Pontevecchio; rec.: 3'pt; 5'st.

S.PILA-ELLERA 1-0
SPORTING PILA: Morrone 6, Catana R. 7 (30' st Giovannuzzi 6,5), Rinaldi 7, Pochini 7, Santantonio 6,5 , Catana L. 6,5, Ferzoco 6,5 , Panizzi 6,5 (12' st Verzini 8], Ciabatta 6, Trequattrini 7 (17' st Bocciarelli 7,5), Marri 7. A disp.: Martinetti, Costantini, Tenerini, Giovannuzzi, Pacioselli, Verzini, Bocciarelli. All.: Mencarini 
ELLERA: Farinelli 6, Marri G. 6 (35' st Spaho 5), Sacchetti 6, Mogini 5, Antonini 5,5 , Cherubini 6, Lavoratori 6, Bececco 5,5 , Nuti 5 , Mariani 5 (25' st Bura sv), Fiorindi 6 (40' st Quesada sv). A disp.: Segoloni, Spaho, Picchiarelli, Bura, Marchesini, Brunetti, Quesada. All.: Perugini 
ARBITRO: Geraldi di Perugia 6 (Bacci e Castellani di Foligno)
MARCATORE: 43’ st Verzini 
NOTE: spettatori 150 circa. 26’ st espulso Mariani (E) dalla panchina per proteste nei confronti del direttore di gara. Ammoniti: Ferzoco (SP), Mogini, Bececco (E). Rec. 3’ st

Al “Finistauro Patiti” di Pila, un buon Ellera si arrende solo nel finale alla Sporting che guadagna altri 3 punti importanti sul terreno “amico”. Nel primo tempo i padroni di casa cercano il vantaggio prima con Marri, ma il suo tentativo finisce a lato, e poi con Rinaldi che dalla distanza fa partire un tiro centrale che l’estremo difensore Farinelli devia in angolo. Dal corner, il capitano del Pila, Pochini anticipa tutti sul primo palo ma il suo colpo di testa finisce a lato. Ellera pericoloso solo nel finale della prima frazione di gara con Fiorindi che dalla fascia destra si accentra e fa partire un tiro a giro con Morrone che “vola” sul palo lontano e devia in corner. Nella ripresa, su azione da calcio d’angolo, ci prova ancora Pochini che in mischia indirizza il pallone sul primo palo, ma la sua conclusione esce di un nulla e termina su fondo. Solita staffetta di sostituzioni per entrambe le squadre; e quando la gara sembrava ormai destinata allo 0-0, i cambi di mister Mencarini portano in vantaggio la squadra di casa. Al 43’ Bocciarelli elude il terzino destro dell’Ellera, entra in area e serve Verzini che, appostato all’altezza del dischetto, fa partire un “tracciante” di interno destro che batte Farinelli e consegna i 3 punti allo Sporting.

TAVERNELLE-CASA DEL DIAVOLO 1-2 
TAVERNELLE: Scarabattola 6, Fahimi 6,5 (39' st Martani sv), Quinti 6,5, Morcellini 5,5 (9' st Bianconi 5,5), Galizi 6, Cottini 5,5 (9' st N'Tamack 6), Cesarini 6 (13' st Tinarello 6), Arcioni 6, Gibbs 5,5, Mencarelli 6,5, Spiaggia 6,5. A disp.: Faritti, Perugini, Ciucci. All.: Cagiola 
CASA DEL DIAVOLO: Longetti 6, Wahi 7, Tiny 6,5 (33' st Bianchi 6), Filippo Torzoni 7, Barlozzi 7 (44' st Gaggiotti sv), Carnevali 7, Hoxha 7 (30' st Paciola 6), Corradini 6,5, Giovi s.v. (14' pt Fabio Torzoni 7), Palazzoni 6,5, Jahaj 7 (21' st Menegaldo 6). A disp.: Simoncelli, Pasquini. All.: Bazzurri 
ARBITRO: Vagnetti di Perugia 6 (Salari-Rossi)
MARCATORI: 3' st aut. Cottini (C), 10' st Jahaj (C), 38' st Mencarelli (T).
NOTE: Espulso al 51' st Arcioni (T) per proteste. Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Scarabattola, Arcioni, Mencarelli (T), Carnevali, Hoxha (C). Recupero: pt 3', st 6'.

di Andrea Carosi

TAVERNELLE - Vittoria dal peso specifico importante per il Casa del Diavolo che consolida il primato espugnando l' Angelo Moratti di Tavernelle. La squadra di Bazzurri si è fatta preferire per tenacia e qualità di gioco per ampi tratti della gara, salvo poi rischiare troppo una volta subito il gol di Mencarelli, che ha rischiato di compromettere i tre punti. Locali che si rendono pericolosi dopo 60" con Spiaggia che non centra di poco il bersaglio grosso. Ospiti che recriminano al 3' quando Giovi viene steso in area di rigore ma il direttore di gara concede solo un calcio di punizione dal limite. Prima del duplice fischio Fabio Torzoni e Arcioni tentano invano il gol. Dopo il break il diavolo la sblocca subito. Calcio di punizione battuto in maniera perfetta da Fabio Torzoni, Carnevali colpisce bene di testa, la sfera carambola sul corpo di Cottini per poi terminare in fondo al sacco. Raddoppio che arriva al 10' con l'eurogol di Jahaj che piazza la sfera sotto l'incrocio dei pali dove Scarabattola non può arrivare. Il Tavernelle la riapre al 38' con Mencarelli abile a tramutare in gol il perfetto assist di Spiaggia. Spiaggia che si rende pericoloso al 41', ma sulla linea di porta è provvidenziale il salvataggio di capitan Barlozzi. E quando la partita sembrava finita il Tavernelle trova con Galizi il gol del 2-2 ma il direttore di gara annulla per un fallo a seguito di una mischia in area di rigore. Locali che schiumano rabbia per questa sconfitta, Casa del Diavolo che prosegue il cammino in testa alla classifica.

TUORO-PICCIONE 1-1 
TUORO: Paribocci 7, Pucci 5,5, Ciccone L. 6,5, Ragni 6, Catorcioni 6 (14’ st Burzigotti 5,5) Baldoni 5,5, Ciccone A. 6, Poggioni 6, Jonuzaj 5,5 (27’ st Spaccini 5,5), Gambini 5,5 (34’ st Catorci sv), Pontani 7. All.: Renzetti 
PICCIONE: Cacioni 6, Caccetta 5,5, Sonaglia 6,5 , Corbucci 6, Magionami  6,5 Paradisi 5,5 (8’ st Zoi 6,5) Emongo 5,5 (23’ st Passeri P. 6), Aquila 7, Poggianti 5,5, Caporali 7,5 (35’ st Passeri F.)  Trecchiodi 6. All. Scattini 
ARBITRO: Palmieri di Perugia 5,5  (Plebani e Luppo di Perugia)
MARCATORI: 33' pt Poggioni (T), 22' st Caporali rig. (P).
NOTE: Ammoniti Baldoni, Ciccone L. , Spaccini (T), Sonaglia, Trecchiodi (P)

Poggioni al 33’ porta avanti i locali con un gran tiro dal limite, il Piccione trova il pareggio al 25’ della ripresa con un calcio di rigore trasformato da Caporali. Partita equilibrata e pareggio tutto sommato giusto tra le due neopromosse.


PROMOZIONE B – I TABELLINI DELLA 5° GIORNATA 

ASSISI-FOLIGNO 0-3
ASSISI: Ceccarelli 6, Pelucca 5,5 (10' st Cristofani 5,5), G. Gentili 6 (36' st Guarino sv), Bistoni 6, Cirilli 5,5, Moriconi 5,5, Omgba Manga 6,5, Pucci 6 (30' st S. Roani sv), Cacciavillani 5,5, Fratini 6 (26' st Pino 6), Balashov 6. A disp.: Bruni, Tordoni, Marinaccio. All.: Rubeca 
FOLIGNO: L. Roani 6, Ziarelli 6, Pagliarini 6,5, Biviglia 6,5, Bucciarelli 6,5 (43' st Baldoni sv), Acciarresi 6, Gjinaj 7, Agostini 6,5 (47' st S. Gentili sv), Braccalenti 6, Cavitolo 7 (21' st Salvucci 6), Cascianelli 6,5 (32' st Toma 6). A disp.: Stoppini, Bocciolini, Riommi. All.: Armillei.
ARBITRO: Giorgi di Città di Castello 6 (Roccaforte – Valentini Albanelli di Perugia)
MARCATORI: 23' pt e 50' st Gjinaj, 25' pt rig. Cavitolo.
NOTE: spettatori 600 circa. Allontanato al 39' st l'allenatore Rubeca (A) per comportamento non regolamentare. Ammoniti: Bucciarelli (F). Angoli: 3-6. Recupero: 2' pt, 6' st.   

di Roberto Mattia

Continua a vincere (e largamente) il Foligno, che anche in casa di un avversario ostico come l'Assisi passa per 3-0. Ottimo avvio dei Falchi, che piazzano un tremendo uno-due tra il 23' e il 25'. Lo 0-1 nasce da un lancio di Bucciarelli per Cavitolo, pallone messo in mezzo dal fondo raccolto da Cascinelli che indirizza di sinistro in area piccola verso la porta; il miracolo di Ceccarelli è però reso vano dal tap-in di Gjinaj ben appostato. Raddoppio quasi immediato: Cascianelli parte per vie centrali e verticalizza per Braccalenti, toccato da Ceccarelli in uscita; dal dischetto Cavitolo non fallisce. L'Assisi ha il merito di non mollare mai, provandoci per tutto il resto del match a rimettersi in gioco, ma Roani in avvio di ripresa (3') toglie le castagne dal fuoco per i suoi salvando su Pucci. I rossoblù di Rubeca manovrano, ma il Foligno non rischia praticamente mai e nel finale arrotonda con Gjinaj lanciato da Pagliarini (50')

ATLETICO ORTE-OLYMPIA THYRUS 1-1
ATLETICO ORTE: Carrino 6, Brunotti 6, Massarelli 6 (32'st Caretti 6), Ceccarelli 6, Trequattrini 6, Ratini 6.5, Piacentino 6 (39' st Marchionne 6), Rampiconi 6.5 (10' st Giacchetti 5.5), Tamburini 6 (13' st Bordoni 6), Cirillo 7, Caterini 6 (20'st Campisi 6). A disp.: Miti, Caretti, Tripodi. All.: Mari.
OLYMPIA THYRUS: Quaranta 6, Condito 6, Francioli 6, Bartoli 6.5 (46' st Grassi sv), De Vivo 6, Cherchia 6, Giubila 6.5, Virgilio 6, Sgrignani 7, Garritano 6 (37' st Agostini sv), Mbodjo 6 (20'st Fanti 6). A disp.: Centanni, Mattioli, Ferri, Barbaccia. All.: Frabotta.
ARBITRO: Andreani di Terni.
MARCATORI: 15' st Cirillo (A), 27' Sgrignani (O).
NOTE: 60 spettatori circa. Ammoniti: Ceccarelli (A), Trequattrini (A), Rampiconi(A), Virgilio (O), Garritano (O). Calci d'angolo: 2-5 Olympia. Recupero: 2' pt; 6' st.

ARRONE- Pari tra Atletico Orte e Olympia Thyrus. 1 a 1 che lascia spazio a qualche recriminazione soprattutto per l'Olympia che nel finale non ha saputo sfruttare le occasioni create. Per l'Atletico Orte un punto che smuove la classifica e il morale. La prima occasione di giornata la confeziona la squadra di casa con il colpo di testa di Tamburini che colpisce il palo. La reazione degli ospiti è affidata al tiro di Mbodjo che non trova lo specchio della porta. Al 23', ci prova ancora l'Olympia Thyrus con Sgrignani, ma la conclusione è da dimenticare. Anche i padroni di casa ci provano con Piacentino che di sinistro manda a lato. Le squadre si affrontano a viso aperto senza particolari timori ma il risultato non cambia. Dopo un cauto avvio di ripresa l'Atletico trova il gol con Cirillo che intercetta il rinvio del portiere prima di spedire la palla in fondo al sacco. Pochi minuti e il risultato torna in parità. Al 26', Sgrignani senza pensarci due volte scarica un destro alle spalle del portiere. Al 29' ci prova anche Giubila, ma il tiro è debole e centrale. Nel finale Virgilio e Bartoli provano il tutto per tutto, ma L'Atletico resiste fino al triplice fischio.

CAMPITELLO-SAN VENANZO 3-1 
CAMPITELLO: Scorteccia 6,5, Rosati 7 (40' st Petacchiola), Tassone 6,5, Landi 6,5, Bigi 6, Brugnoletti 6,5, Soli 6,5, Federici 7, Donati 6,5 (24' st Brunetti 6,5), Bellini 6,5 (22' st Castellone 6,5), Silvestri 6,5 (33' st Trippanera 6,5). A disp.: Schiaroli, Candelori, Orlacchio. All.: Laureti
SAN VENANZO: Taddei 6, Antonini 5,5, Di Valerio 5,5, Germini 6 (14' st Sagrazzini 6), Tavoloni 5,5, Sargentini A. 5,5,  Liurni 6 (29' st Guglielmi 6), Curri 5,  Sciaboletta 5,5, Lanterna 5,5 (29' st Ciani sv, 40' st Pambianco 6), Prosperini 6 (40' st Bicchieraro 6). A disp.: Pirisinu, Sargentini L. All.: Turchi
ARBITRO: Possanzini Ilaria di Foligno (Brodoni-Quaranta di Terni)
MARCATORI: 15' pt Rosati (c); 25' pt Donati (c); 34' pt Bigi (autogol); 24' st Federici (c)
NOTE: 7' st espulso Curri per fallo. Spettatori 200 circa. Ammonizioni: Donati, Silvestri (c); Sciaboletta, Lanterna, Prosperini (S). Angoli: 5-3. Recupero: pt 1'; st 5'.

CASCIA-VIOLE 2-3
CASCIA: Proietti 6, Zamponi 6,5, Giulivi 5,5 (Carosi 6), Rosati 7, Aversali 5, Eresia 5, Protasi 6 (Di Curzio sv), Cucci 5, Di Salvatore 7, Coccia 6,5, Shawqi 6,5 (Goxhi 6) Yamissa Doua 6,5. A disp.: De Luca, Argenti, Calabrese. All.: Di Pasquale 
VIOLE: Gorietti 6, Silva 5 (Rossi 6), Palmieri 5,5, Baglioni 6 (Beshiri 7,5), Lilli 6, Tofi 5,5 (Fanini 6) Hoti 7, Fagotti 6,5, Buffa 5,5, Mattioli. A disp.: Verzieri, Mezzasoma, De Paoli, Frondun. All.: Gigliarelli 
ARBITRO: Ben Boubaker di Castello 
MARCATORI: 17' pt Coccia (C), 19' pt Protasi (C), 10' st Beshiri (V), 11' st Beshiri (V), 22' st Fagotti (V) 
NOTE: espulso Di Salvatore (C); ammoniti: Rossi (V)

di Mirko Cannone

Parte bene la squadra ospite sfiorando per due volte il gol ma sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio grazie ad un gol di Coccia su calcio di punizione. Passano solo due minuti e da una mischia in area è Protasi a portare al raddoppio la squadra di casa con un tiro al volo, portando così le squadre negli spogliatoi sul 2-0 per il Cascia. Al rientro il Viole prende il sopravvento con una doppietta del neo entrato Beshiri che viene agevolato dalle disattenzioni difensive dei padroni di casa. Dieci minuti più tardi é Fagotti a terminare la rimonta con un tiro da fuori rasoterra, privo di colpe Proietti. Qualche minuto più tardi arriva la dubbia espulsione di Di Salvatore per un semplice fallo all'altezza del centrocampo. Finisce così 3-2 per il Viole con il Cascia che va ancora a caccia di punti

MONTEFRANCO-CLITUNNO 2-1
MONTEFRANCO: Giampieri 6,5, Giubilei J. 6,5, Tarani 6,5, Nobili 6 (20' st Serafini 6), Giubilei F. 6,5, Toretti 6,5 (32' st Bernardini sv), Menculini 6, Djaouara 7 (40' st Martini sv), Marino 6,5 (20' st Falocco 6), Tavoloni 6,5, Giovannetti 6.5. A disp.: Listante, Palombi, Pancrazi. All.: Mauri 
CLITUNNO: Spiccia 6, Baronci 5,5, Cuna 5,5, Batti 5,5, Pascolini 5,5, Rosi 6, Cavadenti L. 5,5 (6' st Conti 5,5), Cavadenti G. 5,5 (1' st Trabalza 5,5), Calamita 5,5, Capoccia 6,5 (25' st Candelori s.v.), Celesti 5,5. A disp.: Bonincontro, Pacilio, Antonini, Arcangeli. All. Canzi 
ARBITRO: Castrica di Terni 6
MARCATORI: 28' pt Marino (M), 37' st Tavoloni (M), 46' st Rosi (C)
NOTE: Ammoniti: Giubilei J. e Tavoloni (M)  

Grazie a due eurogol firmati da Marino e Tavoloni il Montefranco piega una Clitunno che, solo nel recupero è riuscita ad andare a segno, per altro con un'altra rete di pregevole fattura su calcio di punizione battuto da Rosi. Sul piatto della bilancia i padroni di casa mettono anche una traversa colpita da Giovannetti alla mezz'ora della prima frazione di gioco. Migliore in campo il centrocampista della compagine allenata da Lucio Mauri, il giovane Omar Djaouara.   

NESTOR-GIOVE 2-4 
NESTOR: Baldoni Tiberi 5, Marietti 6 (32’ st Calistroni sv), Sava 6, Moretti 6, Cavalieri 5, Ciurnelli 5,5, Minocchi 6,5, Vestrelli 5, Gammaidoni 6, Batini 6, Bietolini 6 (25’ st Morelli sv). A disp.: Marinacci, Trotta, Botnaru, Marchetti, Federici. All.: Pagliarini 
GIOVE: Pazienza 6, Idili 6,5, Giuliani 6 (43’ st Castellani sv), Ippoliti 5,5, Pinzaglia 5,5, Straminelli 6, Ferjani 7,5, Bordoni 7, Dormi 7,5, Paoletti 6,5 (48’ st L. Buzzicotti sv), Porcacchia 5,5 (10’ st Cantamessa 6). A disp.: Solfaroli, Fantauzzi, Martinelli. All.: C. Buzzicotti 
ARBITRO: Lattanzi di Perugia 6 (Massini-Polidori)
MARCATORI: 14’ pt Moretti (N), 17’ pt Dormi (G), 34’ pt Minocchi (N), 41’ pt e 29’ st Ferjani (G), 15’ st Paoletti (G)
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti Ciurnelli (N), Pinzaglia, Ippoliti, Giuliani (G). Angoli 4-2. Recuperi: pt 1’, st 3’.

di Emanuele Luna 

MARSCIANO - Seconda vittoria consecutiva per il Giove di Carlo Buzzicotti, che al “Checcarini” supera la Nestor in rimonta per 4-2, al termine di una gara ricca di gol ed emozioni. Vantaggio marscianese al 14’ con un colpo di testa di capitan Moretti su punizione di Batini, ma Dormi pareggia subito (17’) su grande assist di Bordoni. Marscianesi nuovamente avanti con Minocchi, che da due passi capitalizza al meglio la spizzata di testa di Gammaidoni. Prima del riposo, però, gli ospiti trovano nuovamente il pari con Ferjani il quale, ben pescato da Dormi, aggira il portiere e deposita in rete. Nella ripresa dopo 6 minuti viene annullato un gol a Gammaidoni per posizione di fuorigioco, e il Giove ne approfitta realizzando le due reti che decidono il match con Paoletti (15’), che anticipa Baldoni Tiberi in uscita, e ancora con Ferjani (29’), autore di un tiro da fuori che sorprende l’estremo marscianese sul suo palo.

NUOVA GUALDOBASTARDO-ORATORIO S.G. BOSCO 5-0
NUOVA GUALDO BASTARDO: Nizzi, Barbini, Maggiori (32’ st Scatolini), Ratini (19’ st Brunelli), Boccali (19’ st Ciri), Locci, Hysenaj (25’ st Zenulaj), Pugnali, Pantalla, Malocaj, Gramaccioni L. A disp.:  Carletti, Fusco. All.: Proietti
ORATORIO S.G. BOSCO: Mancini, Trastulli (13’ st Martone), Argenti, Astolfi, Cardinali, Buono, Borello, Xeka (32’ pt Calvani), Gadji, Perni, Lavagna (30’ st Accorroni). A disp.: Conti, Lategola, Carusone, Cordiani. All.: Porrazzini.
ARBITRO: Reali di Foligno (Ruocco-Crostella)
MARCATORI: 43’ pt, 2’ st Malocaj, 7’ st Pantalla, 15’ st Ratini, 18’ st Malocaj  

TODI-DUCATO 1-1 
TODI: Antonelli 5,5, Ercolani 6, Bianconi 6, Coata 6, Brozzetti 6,5, Lepri 6, Storti 6, Trombettoni 6, (22' st Farina 6), Tarpani 6,5 (44' st Cembolini 6) Banelli 6, Seghetti 6 (34' st Nulli Gabbiani 6). A disp.: Cozzi, Rossi, Maugeri, Tintillini. All.: Luna o Nulla 
DUCATO: Cimarelli 6, Sbardellati 6, Pazzogna 6, Quaglietti 6, Arcangeli 6,5, Raspa 6, Stella 6 (18' st Zaffuto 6), Piantoni 6,5 (34' st Paci s.v.), Kola 6,5, Tomassoni 6,5 (45' st Settimi 6), Fedeli 6. A disp.: Mariani, Mosconi, Pontani, Ammenti. All.: Ricci 
ARBITRO: Agrò di Terni (Spena e Zingarini Barilini di Perugia) 5,5.
MARCATORI: 16' pt Tarpani (r) (T), Quaglietti (D).
NOTE: Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Coata, Banelli, Lepri (T), Bianconi (D). Angoli: 1-5. Recupero: pt 1', st 5'.

di Fabio Massoli 

TODI- Finisce in parità la sfida tra Todi Calcio e Ducato, in un match divertente dall'inizio alla fine: 1-1 il risultato finale. LA PARTITA Al 16' il parziale si sblocca al primo vero sussulto: Quaglietti entra scomposto su Trombettoni in area di rigore, l'arbitro non ha esitazione e concede la massima punizione. Dal dischetto si presenta Tarpani che con freddezza spiazza Cimarelli, portando in vantaggio i padroni di casa. Al 29' gli ospiti provano ad impensierire la retroguardia tuderte con Tomassoni, che a sinistra scherza un paio di avversari prima di concludere in porta trovando solo il corner dal quale però Quaglietti è bravo a trasformare una corta respinta in gol, con un sinistro preciso all'angolino basso che vale il pareggio. La partita viaggia sui binari del gioco verticale e dinamico, condita anche da un paio di proteste, una per parte, per contatti dubbi in area non sanzionati dal direttore di gara. Ad inizio ripresa un'uscita sbagliata di Cimarelli consente a Seghetti di cercare il gol dalla lunga distanza, con Raspa che riesce ad intervenire sulla linea di porta prima che la sfera finisca in tre. La fluidità e la brillantezza dei primi 45' sono solo un lontano ricordo, preferendo traversoni innocui e tentativi solitari che non producono granché. Al 20' Piantoni andrebbe in rete su una corta respinta di Antonelli, ma la posizione di offside del centrocampista è evidente col risultato che quindi resta invariato. La qualità tecnica dei ragazzi di Ricci appare evidente, con il Todi costretto a chiudersi tutti dietro la linea della palla soffrendo decisamente nella parte centrale del secondo tempo, anche se in realtà Antonelli non viene mai chiamato in causa. Fatto sta che il parziale non muterà più fino al termine dei 5' di recupero, nonostante al 47' prima il neo entrato Cembolini manda di un nulla sul fondo dopo una lunga galoppata e, 1' più tardi, Settimi calcia addosso ad Antonelli. Resta così di fatto immutata la differenza in classifica tra le 2 squadre, con la conquista di 1 punto importante per entrambe.

Nella foto, by Foligno Calcio, Mattia Cavitolo festeggiato

SPONSOR