Questa notizia è stata letta 2848 volte

ECCELLENZA: TABELLINI E PAGELLE DELLA 10° GIORNATA

Share/Bookmark

In esclusiva i tabellini e le pagelle della decima giornata di Eccellenza. Tripletta di Marri per il Pontevalleceppi, il Cannara ritrova la vetta in solitaria. Gioca con noi al Fantacalcio. Schiera la tua formazione migliore e vinci fantastici premi

ECCELLENZA – I TABELLINI DELLA 10° GIORNATA

ANGELANA-CASTEL DEL PIANO 2-1
ANGELANA (4-3-1-2): Tano 6; Barbini 5,5, Ciurnelli 6,5, Taccucci 6,5, Galassi 6; Bartolini 6 (35' st Confessore 7), Bernicchi 6,5 (16' st Licastro 6,5), De Santis 7; Ventanni 6,5; Catani 7, Polidori 6. A disp.: Rossi, Trisi, Chinea, Bastianini, Gazzaneo. All.: Cardinali.
CASTEL DEL PIANO (4-4-2): Cocchini 6; Paradisi 6, Pencelli 6,5, Melillo 7 (10' st Sisti 6), Catana 5; Sisani 5,5, Siena 6, Merkous 6,5, Salvucci 5,5 (41' st Mazzasette 6); Mancini 5,5, Federici 5,5. A disp.: Marianeschi, Rombini, Timbri, Ortiz, Barluzzi. All.: Ciucarelli.
ARBITRO: Pinti di Perugia 6 (Margheriti-Pragliola)
MARCATORI: 7' pt Catani (A), 9' st Melillo (CdP), 36' st Confessore (A).
NOTE: Ammoniti: Ventanni, Licastro (A); Sisti (CdP). Angoli: 6-0. Rec.: 0'pt, 4'st.

di Daniele Milletti

PAGELLE ANGELANA
TANO 6: Non ha alcuna colpa sull'incornata ravvicinata di Melillo. Altre parate, nel senso tecnico del termine, non deve farne. Una lieve incertezza nel valutare il tiro cross di Federici al 2'.
BARBINI 5,5: Le pacche di incoraggiamento dei compagni dopo il pari ospite sono indicative: la combinazione tra il fallo su Catana ed il duello aereo perso con Melillo pesa sulla prestazione del terzino, che in generale alterna cose buone (negli uno contro uno) a cose da rivedere.
TACCUCCI 6,5: A turno, su Federici o Mancini, si attacca come un francobollo togliendo agli avanti perugini ogni possibilità di movimento.
CIURNELLI 6,5: Vale quanto detto per Taccucci, un dominio fisico che annulla totalmente gli attaccanti perugini, che infatti si rendono pericolosi con altri reparti.
GALASSI 6: Aggredisce Sisani fin dalla linea mediana, praticamente annullandolo sul nascere. In fase offensiva si inserisce poco, ma è anche vero che nelle file giallorosse giocatori con tali caratteristiche ce ne sono a iosa.
BARTOLINI 6: Una partita più di lotta che di governo la sua, è comunque un buon aiuto per Barbini e Taccucci quando c'è da tamponare nel centro destra. Esce infatti quando il risultato richiede caratteristiche più offensive (35' st CONFESSORE 7: La rete decisiva ed una palla al bacio che spedisce Polidori davanti a Coccchini. E' questo quel che produce il giovane centrocampista in poco più di dieci minuti di partita.)
BERNICCHI 6,5: E' sotto la sua direzione che l'Angelana produce un ottimo primo tempo. Regista presente, sia in fase di semplice appoggio che quando c'è da “rischiare” la giocata. L'apertura per Catani al 35' è di alta scuola (16' st LICASTRO 6,5: Non inizia al meglio la sua partita (ammonizione e retropassaggio rischioso a Tano). Fornisce il suo apporto qualitativo però nella fase nevralgica del match, imbastendo con Ventanni l'azione che porta al 2-1).
DE SANTIS 7: Ad un primo tempo in cui unisce quantità e qualità (assist a Polidori in offside e tiro che costringe Cocchini alla super parata), aggiunge una ripresa di grand'acume tattico, riuscendo spesso a farsi trovare al posto giusto nel momento giusto.
VENTANNI 6,5: Riesce poco a liberarsi tra le linee, ed a svolgere un'attività di effettiva assistenza a Catani e Polidori. Riesce comunque a mettere il proprio marchio in questi tre punti dell'Angelana, avviando e rifinendo per Confessore l'azione della seconda rete.
CATANI 7: La staffilata vincente al 7' aggiunge la giusta dose di qualità ad una prestazione in cui la punta giallorossa ha fatto valere il suo miglior repertorio in velocità. Al 34' per poco non trova il raddoppio.
POLIDORI 6: Efficacissimo nel trovare la giocata per i compagni, alcune volte con giocate tecnicamente da applausi, gli è mancata la freddezza sotto rete al 65 ed al 93'.

PAGELLE CASTEL DEL PIANO 
COCCHINI 6: Due reti subite in cui il ragazzo ci sembra esente da colpe. Nega la gioia a De Santise con un gran balzo al 16'. In alcune uscite, sembra perdere la misura dell'area di rigore intervenendo di piede quando si trova all'interno dei sedici metri.
PARADISI 6: Riesce spesso a cavarsela nei duelli contro gli avversari, tant'è vero che l'Angelana il più delle volte sfonda dall'altra parte. L'unica sua imprecisione la compie nello scellerato retropassaggio a Cocchini al 65', ma gli va bene.
PENCELLI 6,5: Rimane a galla nel primo tempo, quando l'Angelana ha il totale controllo della gara. Mestierante dell'area di rigore, se la cava il più delle volte anche nella ripresa.
MELILLO 7: Interrompe con tempismo e senso della posizione tre situazione in cui l'Angelana puntava verso la sua porta in superiorità numerica. Aveva pure trovato la rete del pari con un perentorio colpo di testa, prima di uscire (10' st SISTI 6: Entra nel miglior momento del Castel del Piano: equilibra il centrocampo quando il compagno di reparto Merkous si spinge in avanti).
CATANA 5: A conti fatti, risulta essere il punto debole della retroguardia rossoblù. Da terzino sinistro, dimostra di soffrire troppo gli uno contro uno; gli avversari se ne accorgo e sperro riescono a saltarlo.
SISANI 5,5: Ha sul suo piede la palla dello 0-1 al 2'. Ha sulla sua testa la palla dell'1-2 al 59', ma non è il suo colpo forte. Sliding doors non aperte di una partita, in generale, senza altri spunti.
SIENA 6: Cerca di tamponare, con esiti alterni, il tambureggiante martellamento giallorosso nel primo tempo, riuscendo pure a calciare verso la porta. Nella ripresa, è quasi subito retrocesso a difensore centrale, disputanto un partita egregia.
MERKOUS 6,5: Soffre nel primo tempo i ritmi giallorossi, nella ripresa però è uno dei massimi esponenti della reazione perugina, guidando la “rivolta” a suon di palloni recuperati e percussioni (dalla più importante nasce l'occasione da gol di Sisani) palla al piede (43' st ROMBINI sv)
SALVUCCI 5,5: E' suo il sinistro che mette la palla sulla testa di Sisani al 59'. Anche in questo caso però risulta difficile trovare altri momenti della partita in cui si è fatto notare (41' st MAZZASETTE 6: Gioca una manciata di minuti, e riesce a recapitare in area giallorossa un paio di palloni, senza creare pericoli. Da elogiare.)
FEDERICI 5,5: Il suo tiro cross al 2' finito sulla traversa avrebbe potuto, chissà, cambiare il destino del match. Minata l'area di rigore da Taccucci e Ciurnelli, cerca fortuna sulla tre quarti, come ogni seconda punta che si rispetti. I risultati però non portano a nulla di tangibile.
MANCINI 5,5: Il bavaglio che gli mettono i difensori locali è di quelli molto stretti. Di palle giocabili poi dai compagni ne arrivano con il contagocce e lui è costretto a girare per il campo senza poter far molto per dare il suo contributo.

BASTIA-FONTANELLEBRANCA 1-1
BASTIA (4-2-3-1): Lillacci 6; Muzhani 6,5, Fiorucci 6, Zanchi 6, Berrettoni 6; Benedetti 6, Marchetti 5,5; Bokoko 6, Bura 6,5, Rosignoli 6,5 (37' st Meschini sv); Stirati 6,5 (29' st Bonucci sv). A disp. Massetti, Innocenzi, Pasquini, Deda, Allegrucci. All. Grilli.
FONTANELLE BRANCA (4-2-3-1): Lapazio 6.5; Maurizi 5 (19'st Pierini 6), Barbetta 6, Lucarini 6, Gaggiotti A. 5.5 (13' st Cesaroni 6); Gnagni 6, De Iulis 6.5 (11'st Radicchi 6); Montanari 6 (32'st Passeri 6.5), Gaggioli 5.5, Battistelli 6.5 (11's Bellucci 6); Gaggiotti M. 5.5. A disp.Fiorucci, Boccolini All. Francioni.
ARBITRO: Serica di Terni (Baroni, Quaglia) 5.
MARCATORI: 8'pt Bura, 42'st Passeri.
NOTE: Ammoniti Bura (B) Barbetta, Cesaroni (F). Recupero 4'st.

di Alessandro Ronci 

PAGELLE BASTIA 
LILLACCI 6: Si fa trovare un po' posizione fuori dai pali in occasione del tiro di Passeri, unica sbavatura di una gara in controllo.
MUZHANI 6,5: Probabilmente la migliore prestazione di quest'anno dopo un avvio in chiaro scuro.
FIORUCCI 6: Prova a metterci la testa su un cross di Marchetti ma senza esito.
ZANCHI 6: Partita di ordinaria amministrazione per lui.
BERRETTONI 6: Lotta sul fronte più caldo ma lo fa con grande ordine.
BENEDETTI 6: Molto più di lotta che di governo, prova a mettere ordine nella confusione.
MARCHETTI 5,5: Purtroppo viene un po' sovrastato nei duelli a centrocampo.
BOKOKO 6: Gioca finalmente nella sua posizione preferita ma non incide.
BURA 6,5: Propizia varie azioni e segna il gol: cambia posizione e finisce dietro le punte ma la qualità non cambia.
ROSIGNOLI 6,5: Lancia più volte Stirati negli spazi, mette a referto un'altra grande prestazione (37' st MESCHINI sv)
STIRATI 6,5: Procura il primo gol ma poi se ne mangia troppi, peccato (29' st BONUCCI sv).

PAGELLE FONTANELLEBRANCA
LAPAZIO 6,5: Mantiene a galla la squadra, Stirati gli fa vedere le streghe ma lui resiste.
MAURIZI 5: Troppo indeciso, rischia grosso al 12' facendo passare un pallone diretto a Stirati (19' st PIERINI 6: la difesa ritrova un po' di stabilità con il suo ingresso). 
BARBETTA 6: Comanda una difesa un po' malandata ma riesce ad evitare i disastri.
LUCARINI 6: Costretto agli straordinari nel primo tempo, fa quello che può.
GAGGIOTTI A. 5,5: Va troppo in affanno in fase difensiva (13' st CESARONI 6: Nonostante l'ammonizione iniziale l'approccio alla partita è ottimo).
GNAGNI 6: Se il Fontanelle riesce a rialzare il baricentro dopo il gol è anche merito suo.
DE IULIS 6;5: Il suo tiro al 30'pt meriterebbe miglior fortuna (11' st RADICCHI 6: Apporta energie fresche e contribuisce a cambiare volto alla sua squadra nel secondo tempo).
MONTANARI 6: Una partita senza infamia e senza lode (32' st PASSERI 6,5: Al di là delle polemiche il suo è il gol della domenica, stavolta è decisivo come si aspettano i suoi tifosi da lui).
GAGGIOLI 5,5: Una prestazione incolore quest'oggi.
BATTISTELLI 6,5: Corre tantissimo ed è il vero motore dell'attacco eugubino in una partita difficile per gli avanti di Francioni (11' st BELLUCCI 6: contribuisce a tenere alta la squadra nel momento di maggior confusione).
GAGGIOTTI M. 5,5: Oggi purtroppo per lui non gli riesce niente o quasi.

LAMA-V. SPOLETO 0-0 
LAMA (4-4-2): Giunti 6; Mezzanotti  6, Bartolini M. 5,5, Bastianoni 5,5, Volpi 6; Bucci 6, Mambrini 5,5, Arcaleni 6, Bartolini S. 6 (24’ pt Calderini 5,5, 1’ st Guerri 5,5); Bartolucci 5,5, Piergentili 6 (33’ st Cano 5,5). A disp.: Lucari, Paparelli, Giovacchini, Moualli. All.: Bricca. 
VOL. SPOLETO (4-3-3): Palanca 6; Della Spoletina 6, Pulci 6,5, Zeetti 6 (14’ st Di Domenicantonio 6,5), Sensi 5,5; Maulini 6,5 (Pirrò sv), Gasparotto 6, Pigazzini 5,5 (33’ st Gramaccioni sv); Ahmetovic 6, Tittarelli 5,5, Storiani 5,5 (26’ st Veneroso 5,5). A disp. Alleori, Raggi, Parmegiani. All. : Scapicchi.
ARBITRO: Carpigna di Gubbio 5 (Di Gioia, Baroni).
NOTE: Spettatori 80 circa. Ammoniti: Bartolini M. (L), Mezzanotti (L); Ahmetovic (S), Sensi (S).  Espulsi: Rec.: st 4’.

di Fabrizio Forni

PAGELLE LAMA
GIUNTI 6: Nelle uniche due volte che gli ospiti tentano di violare la sua porta si fa trovare pronto.
MEZZANOTTI 6: Spinge poco ma in fase difensiva è sempre preciso e attento. 
BARTOLINI M. 5,5: L’intesa con Bastianoni non è delle migliori, spesso fanno lo stesso movimento andando entrambi a saltare sulle palle alte senza che nessuno dia copertura.  
BASTIANONI 5,5: Qualche problema di affiatamento con Bartolini, commette qualche incertezza che sarebbe potuta costare cara ai suoi.
VOLPI 6: Gioca una buona partita in fase difensiva e prova a proporsi in fase offensiva senza però riuscire a sfondare.
BUCCI 6: Uno dei più attivi del Lama, corre molto e alcune volte riesce ad arrivare al cross. 
MAMBRINI 5,5: Lotta su tutti i palloni ma quando deve impostare sbaglia molti passaggi.
ARCALENI 6: Soffre l’aggressività del centrocampo avversario ma regge l’urto.
BARTOLINI S. 6: Ha giusto il tempo di fare un paio delle sue solite accelerazioni che è costretto ad uscire dal campo per un infortunio muscolare (24’ pt CALDERINI 5,5: Entra ma si nota poco, la sua partita termina dopo 20’ per un infortunio alla caviglia;  1’ st GUERRI 5,5: Non entra mai in partita e non incide).
BARTOLUCCI 5,5: Gli arrivano pochi palloni giocabili, cerca di venire incontro per far salire la squadra ma a volte sbaglia le sponde. Non tira mai in porta.
PIERGENTILI 6: Corre molto e lotta su tutti i palloni anche se Pulci e Zeetti lo sovrastano fisicamente e gli rendono la vita difficile (33’ st CANO 5,5: Gli arrivano pochi palloni e non è mai pericoloso).

PAGELLE V. SPOLETO
PALANCA 6: Spettatore non pagante, non gli arriva un tiro in porta, si mostra sicuro nelle uscite.
DELLA SPOLETINA 6: Diligente, si fa notare per un bel colpo di testa su calcio d’angolo che termina alto di poco.
PULCI 6,5: Guida con sicurezza la difesa e non fa mai tirare gli attaccanti avversari. 
ZEETTI 6: Sempre attento in fase difensiva non commette errori ne sbavature (14’ st DI DOMENICANTONIO 6,5: Il migliore in campo, entra e dà una scossa alla partita, fino a quel momento noiosissima,  rendendosi pericoloso in un paio di occasioni).
SENSI 5,5: A volte si fa sorprendere da Bucci e commette qualche piccolo errore nei passaggi.. 
MAULINI 6,5: Molto aggressivo porta con i tempi giusti la pressione sugli avversari costringendoli spesso all’errore.
GASPAROTTO 6: Guida bene il centrocampo della Voluntas ma non riesce a prendere il sopravvento sugli avversari.
PIGAZZINI 5,5: Gioca una partita anonima mettendoci poca convinzione
AHMETOVIC 6: L’unica azione degna di nota del primo tempo inizia da una sua discesa sulla fascia. Nella ripresa viene spostato in difesa e ricopre il ruolo senza commettere errori.
TITTARELLI 5,5: Si vede poco e fallisce una ghiotta occasione non inquadrando la porta con un colpo di testa da distanza ravvicinata.
STORIANI 5,5: Non salta mai l’avversario e non riesce mai a mettere un cross invitante per i compagni (26’ st VENEROSO 5,5: Entra ma non incide). 

ORVIETANA-CANNARA 0-2
ORVIETANA (4-3-3): Sganappa 6; Mancinelli 6 (5' st Moneti 6,5), Avola 5,5, Nuccioni 6, Frellicca 5,5; Viviani 6, Bernardini 5,5, Bonaccorsi 6 (33' st Gulino sv); Locchi 5,5, Carissimi 5 (5' st Mouaha 6), Saleppico 6.5. A disp.: Frola, Frosinini, Zagarella, Perquoti. All.: Fatone.
CANNARA (3-5-2): Battistelli 7,5; Ricci 6,5, Gerarchini 6,5, Mattia 6,5; Anselmi 7, Cascianelli 6, Menchinella 6 (40' st Lolli sv), Fondi 7, Massarucci 6 (30' st Baglioni sv); Fastellini 7, La Cava 6 (34' st Raccichini 5). A disp.: Agostini, Baronci, De Santis, Bertini. All.: Farsi.
ARBITRO: Di Nosse di Nocera Inferiore 5 (Abaterusso di Perugia – Ciavi di Perugia)
MARCATORI: 18' pt Fastellini, 49' st Raccichini.
NOTE: spettatori circa 350. Ammoniti: Bernardini, Locchi, Avola (O); La Cava, Raccichini (C). Angoli: 3-4. Recupero: 1t: 1'; st: 4'.

di Marco Gobbino

PAGELLE ORVIETANA
SGANAPPA 6: alcune incertezze in avvio, che poi scompaiono col passare del tempo. Incolpevole sui gol.
MANCINELLI 6: dalle sue parti l'Orvietana soffre meno, costretto ad uscire per esigenze tattiche (5' st MONETI 6.5: contribuisce a rendere vivace e pericolosa la manovra offensiva di casa, occasionissima nel finale).
AVOLA 5,5: primo gol subito con Fastellini che si gira in mezzo ai due centrali, prova a dare una mano anche in fase offensiva, ma senza pungere.
NUCCIONI 6: come il compagno di reparto non attento nell'occasione del primo gol, poi però sventa tutto quello che c'è da sventare.
FRELLICCA 5,5: col freno a mano tirato, un po' come tutta la squadra nel primo tempo, soffre la velocità degli avversari.
VIVIANI 6: parte in mediana, si ritrova in alla fine in difesa, gli unici sussulti del primo tempo arrivano dai suoi cross.
BERNARDINI 5,5: era l'uomo che il Cannara doveva disattivare per provare a fare bottino pieno ad Orvieto, stringe i denti ma alla fine non tiene botta al folto e ben organizzato centrocampo ospite.
BONACCORSI 6: chiamato a sostituire Cotigni in una delle gare più difficili, non sfigura ed esce solo per un infortunio (33' st GULINO sv)
LOCCHI 5,5: viste le assenze deve abbandonare il suo ruolo naturale, si perde spesso nel primo tempo poi tornato a centrocampo non sembra quello delle ultime uscite.
CARISSIMI 5: gli arrivano poche palle, ma quelle poche non le riesce a sfruttare (5' st MOUAHA 6: tre volte pericoloso in area, suggerisce palle velenose per i compagni che non ne approfittano).
SALEPPICO 6,5: primo tempo in sofferenza come tutta la squadra, ripresa da protagonista, solo un super Battistelli gli nega il gol del pareggio.

PAGELLE CANNARA
BATTISTELLI 7,5: la parata al 93' vale due punti in più in classifica per il Cannara, alla fine la vittoria porta soprattutto la sua firma.
RICCI 6,5: tiene bene sia su Locchi che su Saleppico, anche se alla fine chiude un po' in affanno.
GERARCHINI 6,5: non fa passare nulla nel primo tempo, nella ripresa salva su Mouaha lanciato a rete con un intervento da applausi.
MATTIA 6,5: vince ogni contrasto e le seconde palle sono sempre le sue, sembra saper anticipare col pensiero come finisca ogni azione.
ANSELMI 7: assist vincente e giocate sempre propositive, vince in velocità i confronti con gli avversari e sa lottare nel finale.
CASCIANELLI 6: la linea mediana del Cannara è stata la carta vincente di Farsi, lui si fa vedere meno ma risulta comunque determinante.
MENCHINELLA 6: tanta mobilità e senso tattico nel primo tempo, perde brillantezza nella ripresa (40' st LOLLI sv)
FONDI 7: tra i migliori, la capacità di circolazione di palla e i suggerimenti che partono dai suoi piedi non sono mai banali e risultano sempre pericolosi.
MASSARUCCI 6: tanta corsa sugli esterni, accompagna spesso la manovra, nel finale si fa anche male per sventare una palla sottoporta (30' st BAGLIONI sv)
FASTELLINI 7: gran fraseggio del Cannara nel primo tempo, ma senza la sua girata in mezzo a due avversari sarebbe stato tutto più difficile, vede la porta anche girato di schiena.
LA CAVA 6: poco incisivo in avvio, non riesce poi a far alzare la squadra nel momento di massima spinta avversaria (34' st RACCICHINI 5: come rovinare una bella storia... tornato in campo trova anche il gol, ma trasforma la concepibile gioia in un comportamento irriguardoso e da censura).

PETRIGNANO–MASSA MARTANA 1-1
PETRIGNANO (4-3-3): Farabbi 7; Calzola 6, Eramo 6,5, Caddeo 6 (36’ st Genghini sv), Lucentini 6; Mulas 6,5 (30’ st Sisani sv), Fabris 6, Giuliacci 6,5; Gaggiotti 6 (30’ st Cicci sv), Menichini 6,5, Jachetta 6 (36’ st Ascani sv). A disp.: Alunni, Bellucci, Listini. All.: Guazzolini 6.
MASSA MARTANA (4-3-1-2): Tamburini 6,5; Vichi 6, Nulli Costantini 6, Ingiosi 6, Tiberti 6 (28’ st Ramadani sv); Angeli M. 6, Bagnato 6,5, De Santis 7; Giuntini 6 (18’ st Bertoldi 6); Rocchi 5,5, Angeli A. 5,5 (1’ st Manni 7). A disp.: Squadroni, Alabastri, Scassini, Nuzzo. All.: Marini 6.
ARBITRO: Manicardi di Modena 6.
MARCATORI: 4’ st Manni (MM), 7’ st Menichini (P).
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Cicci, Calzola (P), Tiberti, Ingiosi (MM). Angoli: 8 a 4 per il Petrignano. Recupero: st 4’.

di Paolo Lupattelli

PAGELLE PETRIGNANO
FARABBI 7: giornata di grazia. Para tutto il parabile e non sbaglia un’uscita. Sul gol non può nulla.
CALZOLA 6: contrasta, lotta, corre. Propositivo ma dalla sua parte nel secondo tempo gli ospiti affondano troppo facilmente.
ERAMO 6,5: ottima prestazione del capitano. Annulla Rocchi e chiude tutte le offensive che capitano dalla sua parte. Un unico neo: il gol ospite dove poteva marcare in maniera migliore Manni.
CADDEO 6: gioca discretamente in fase difensiva. Sbaglia qualche lancio di troppo. D’altronde non sono la specialità della casa (36’ st GENGHINI sv).
LUCENTINI 6: più pimpante del solito. Attento e vigile dalla sua parte argina le offensive avversarie. In avanti però non si vede mai.
MULAS 6,5: è un “cagnaccio” che rincorre tutti gli avversari. Può contare anche su un piede educato che prova a mettere in mostra. Inamovibile con Guazzolini (30’ st SISANI sv).
FABRIS 6: Non gioca molti palloni e quando questo accade il Petrignano non esprime un buon calcio. Fatica a dialogare con gli attaccanti nel primo tempo e la squadra non riesce ad imbastire trame offensive.
GIULIACCI 6,5: oggi finalmente sprazzi del miglior Giuliacci al Cicogna. Ottime giocate nello stretto e anche una conclusione che solo a causa di un super Tamburini non gli regala la gioia del gol. In crescita.
GAGGIOTTI 6 – in palla nei primi minuti poi piano piano si spegne. Nella ripresa non incide e viene sostituito (30’ st CICCI sv)
MENICHINI 6,5: sesto gol stagionale. Quando c’è da lasciare il segno lui risponde sempre. 
JACHETTA 6: va a sprazzi. Alterna ottime giocate a momenti di buio totale. Scheggia il palo nella ripresa ma fallisce un clamoroso contropiede perdendo palla nel dribbling invece di passarla a Menichini di fronte a Tamburini (36’ st ASCANI sv).

PAGELLE MASSA MARTANA
TAMBURINI 6,5: tra i migliori. Vola su Giuliacci e respinge su Jachetta. Presente.
VICHI 6: partita senza sussulti. Fa il compitino.
NULLI COSTANTINI 6: Menichini non viene servito con continuità il che agevola il suo compito e quello del compagno di reparto Ingiosi. Ma appena trova un minimo spazio il bomber biancorosso li punisce. 
INGIOSI 6: come Nullio Costantini.
TIBERTI 6: bel duello con Gaggiotti nella prima frazione. Poi soffre le avanzate di Calzola e fatica a contenerlo (28’ st RAMADANI sv).
ANGELI M. 6: a centrocampo il Massa non riesca a tenere in mano il pallino del gioco. Fa comunque un buon lavoro di copertura.
BAGNATO 6,5: sempre pericoloso sui calci da fermo. In più di un’occasione spaventa Farabbi con traiettorie insidiose. Manca però l’appuntamento col gol nei minuti di recupero concludendo debolmente di testa.
DE SANTIS 7: protagonista di quasi tutte le principali occasioni degli ospiti. Batte l’angolo del vantaggio, impegna Farabbi con un potente destro e serve su un piatto d’argento l’assist che Bagnato spreca nel finale. Onnipresente.
GIUNTINI 6: è giovane e soprattutto gioca in un ruolo molto delicato. Buona prima parte di gara poi cala col passare dei minuti (18’ st BERTOLDI 6: sei politico).
ANGELI A. 5,5: nervoso e confusionario. Sostituito a fine primo tempo (1’ st MANNI 7: Marini azzecca il cambio e il bomber la insacca dopo neanche 4’ dal suo ingresso in campo. Presenza che impensierisce la difesa ospite soprattutto sulle palle alte).
ROCCHI 5,5: Eramo gli mette la museruola e lui non riesce a toglierla. Non fa un tiro in porta. 

PONTEVALLECEPPI-NARNESE 4-4
PONTEVALLECEPPI (4-4-2): Guerri 4,5; Nofri 5,5, Ragnacci 5, Battaglini 5, Cozzari 4,5; Potenza 5,5 (40’ st Monni s.v.), D’Ambrosio 6, Fanini 5, Sinisi 5 (6’ st Urbanelli 6,5); Marri 7,5 (35’ st Betti s.v.), Regnicoli 7. A disp.: Marconi, Piazza, Lazzarini, Vispi. All.: Bruni 6,5.
NARNESE (4-2-3-1): Cunzi 5,5; Colarieti 6, Angeluzzi 5, Ponti 4,5 (29’ st Consolini 5,5), Tancini 5,5; Silveri 5,5, Sabatini 5 (48’ st Isoudunha s.v.); Fenici 5 (45’ st Cavallaro s.v.), Bellini 7,5 (40’ st Proietti s.v.), Grifoni 5,5 (31’ st Lucidi 6,5); Chiani 6,5. A disp.: Lugenti, Perotti. All.: Sabatini 6,5.
ARBITRO: Chiaraluce di Perugia 5 (Ruocco-Cardinali).
MARCATORI: 4’ pt e 9’ st Marri(P), 7’ pt Chiani (N), 31’ pt Marri (P, rig.), 39’ pt e 16’ st Bellini (N), 24’ st Urbanelli (P), 44’ st Lucidi (N).
NOTE: 100 spettatori circa; Amm.: Fanini, Marri, Urbanelli, Battaglini (P) Angeluzzi, Tancini, Ponti, Grifoni (N); Angoli: 3-4; Rec.: pt 2’, st 4’.

di Federico Tanci 

PAGELLE PONTEVALLECEPPI
GUERRI 4,5: mai troppo sicuro, l’unico goal nel quale è incolpevole è la punizione di Chiani
NOFRI 5,5: inizia bene, fa il regista esterno ma poi si perde e lascia spazio alle spalle
RAGNACCI 5: gioca bene d’anticipo ma soffre la profondità e sul secondo goal di Bellini si fa scippare anziché rinviare
BATTAGLINI 5: meno reattivo del solito, sul goal di Lucidi è in ritardo
COZZARI 4,5: in grossa difficoltà con le letture tattiche, sul 2-2 si perde Bellino e poi si fa mettere a sedere
POTENZA 5,5: buon primo tempo, nella ripresa scompare (40’ st MONNI sv)
D’AMNBROSIO 6: sempre molto intenso, si fa anche vedere in avanti
FANINI 5: perde molti palloni pericolosi e gioca nervosamente
SINISI 5: partecipa all’azione del rigore ma è l’unico squillo di 50 minuti piuttosto anonimi (9’ st URBANELLI 6,5: non entra benissimo ma timbra il cartellino con il 4-3 e per poco non fa il quinto)
MARRI 7,5: primo goal d’opportunismo, secondo di freddezza dal dischetto e terzo da centravanti di razza, oltre all’assist per il 4-3 ed una prestazione da tarantolato (35’ st betti sv)
REGNICOLI 7: apre spazi, aiuta la manovra ed è sempre pericoloso, gli è mancato solo il goal.

PAGELLE NARNESE
CUNZI 5,5: l’errore sull’1-0 è l’unica colpa in una partita piena di miracoli
COLARIETI 6: molto bene con Sinisi, con Urbanelli va in difficoltà ma regge
ANGELUZZI 5: distratto e troppo distante dal compagno di reparto
PONTI 5: va spesso in difficoltà e causa una punizione ingenua che origina il 4-3 (29’ st CONSOLINI 5,5: non migliora troppo la situazione)
TANCINI 5,5: meno convincente del solito
SILVERI 5,5: ci mette l’anima ma spesso è confusionario o troppo avventato
SABATINI 5: il mediano non è la sua posizione e l’ha dimostrato in termini di fiducia in sé (48’ st ISOUDUNHA sv)
FENICI 5: qualità sempre molto visibili ma dimostra spesso di essere egoista ed inconcludente (45’ st CAVALLARO sv)
BELLINI 7: doppietta, tanto lavoro fra le linee ed un goal salvato sul 4-3 (40’ st PROIETTI sv)
GRIFONI 5,5: lavora molto su quella fascia senza però lasciare il segno (31’ st LUCIDI 6,5: entra per l’arrembaggio e sull’azione del 4-4 realizza con un controllo in corsa squisito)
CHIANI 6,5: lavora tantissimo per la squadra e lo fa egregiamente, segna con una punizione bellissima

SAN SISTO-TRASIMENO 2-1 
SAN SISTO (4-4-2): De Marco 6; Fiorucci 6, Stella 6,5, Benda 5,5, Siena 7; Ceccomori 6 (35' st Belardi sv), Cerbini 6, Trinchese 6, Ardone 6 (30' st Piccioli sv); Russo 7,5, De Luca 6,5. A disp.: Lenzi, Nardi, Scopetti, Bagnoli, Concia. All.: Valentini.
TRASIMENO (4-3-2-1): Montesi 5,5; Likaj 6, Moyano 6, Valeri 6 (10' st Micheletti 6), Mencarelli 5 (45' st Paciotti sv); Gobbini 6 (40' st Scarpelli sv), Castro 6, Guazzaroni 6; Paterni 5,5, Brescia 6,5; Baracchini 5,5 (19' st Miccio 6,5). A disp.:  Testi, Terniqi, De Santis. All.: Zampagna.
ARBITRO: Leorsini di Terni 6 (Santi-Piomboni).
MARCATORI: 32' st Miccio (T), 38' st e 44' st Russo (S).
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti: Castro, Miccio, Mencarelli (T), Fiorucci (S). Recupero: pt 1', st 4'.

di Nicola Agostini

PAGELLE SAN SISTO
DE MARCO 6: praticamente inoperoso. Incolpevole sul gol di Miccio.
FIORUCCI  6: tampona bene, senza complimenti, sulla destra.
STELLA 6,5: di testa sono tutte sue, guida bene la difesa.
BENDA 5,5: suo lo svarione che porta al gol di Miccio, unico neo di una buona prova.
SIENA 7: un treno sulla sinistra, insuperabile e quando riparte fa male.
CECCOMORI 6: impegna Montesi al 19' (35' st BELARDI sv).
CERBINI 6: è lui a far girare i suoi lì in mezzo.
TRINCHESE 6: la solita corsa in mezzo al campo, prova il gol al 16'.
ARDONE 6: pressa tutti come un indemoniato. Esce per infortunio (30' st PICCIOLI sv).
RUSSO 7,5: punizione magistrale e incornata da bomber vero. C'è la sua firma sulla rimonta da tre punti.
DE LUCA 6,5: lì davnti è lui ad accendere la luce.

PAGELLE TRASIMENO
MONTESI 5,5: non impeccabile sulla punizione di Russo.
LIKAJ 6: tanta grinta sulla destra.
MOYANO 6: poco pulito in certe occasioni ma non molla un centimetro. VALERI 6: ordinato, fa il suo (10' st MICHELETTI 6: entra e dà il suo apporto).
MENCARELLI 5: non male quando spinge ma all'89' Russo lo sovrasta ed è un errore che costa la sconfitta (45' st PACIOTTI sv).
GOBBINI 6: corsa e volontà in mezzo al campo (40' st SCARPELLI sv).
CASTRO 6: l'ultimo dei suoi a mollare, gli tocca anche cercare di costruire.
GUAZZARONI 6: prova ad accendersi sulla sinistra ma trova brutti clienti.
PATERNI 5,5: sbaglia qualche giocata di troppo negli ultimi 16 metri.
BRESCIA 6,5: dai suoi piedi partono le cose migliori.
BARACCHINI 5,5: fatica lì davanti, controllato a vista da Stella (19' st MICCIO 6,5: entra e trova subito il gol).

SUBASIO-VENTINELLA 2-1
SUBASIO (4-3-3): Mazzoni 6; Barbacci 6, Annibaldi 6, Bolletta 6,5, Piergentili 6; D. Pantaleoni 6, Bernardini 6 (25’ st Speranza sv), Colombi 6; Khribech 6,5, Fondi 5,5 (38’ st Ameti sv), Ndedi Rodriguez 7 (43’ st N. Pantaleoni sv). A disp.: Catarinelli, Tourey, Tordoni, Pelagatti. All.: Bonura 
VENTINELLA (4-2-3-1): Vadi 6 (38’ st Miccio 6,5); Montacci 6 (38’ pt Vagnetti 5,5), Brunori 6, Burini 6, Pirchi 5,5; Cecchetti 6 (44’ st Buzzi sv), Crocetti 6; Versiglioni 5,5 (38’ st Gazzani sv), Ceccagnoli 6,5, Bagnetti 6 (26’ st Petti 6); Passeri 5. A disp.: Mancini, Parretti. All.: Del Bene 
ARBITRO: Carpigna di Gubbio 5,5
MARCATORI: 16’ st Khribech (S), 32’ st Ndedi (S), 50’ st Ceccagnoli (V).
NOTE: al 19’ pt Passeri (V) fallisce un calcio di rigore. Ammoniti: Ndedi, Ameti, Barbacci (S), Vadi, Cecchetti, Burini (V). Spettatori: 150 circa. Angoli: 4-3. Recuperi: pt 2’, st 5’.

di Emanuele Luna 

PAGELLE SUBASIO 
MAZZONI 6: Passeri lo grazia in occasione del rigore, incolpevole sul gol
BARBACCI 6: Inizialmente soffre la vivacità di Bagnetti, migliora nella ripresa sfiorando anche il 3-0
ANNIBALDI 6: Rischia poco o nulla
BOLLETTA 6,5: L’assist per la rete del 2-0 è un capolavoro di precisione
PIERGENTILI 6: Attento sulla sua fascia
J. PANTALEONI 6: Tanta quantità a centrocampo
BERNARDINI 6: Gara complicata, nel complesso se la cava ma il pressing del Ventinella gli impedisce di impostare il gioco (25’ st SPERANZA sv)
COLOMBI 6: Ingenuo in occasione del rigore, cresce - e molto - nella ripresa
KHRIBECH 6,5: Primo tempo in ombra come tutta la squadra, nel secondo trova il gol del vantaggio e ne sfiora un altro
FONDI 5,5: Tante sponde ma nessuna conclusione (38’ st AMETI sv)
NDEDI 7: Segna il gol che chiude il match. E che gol! (43’ st N. PANTALEONI sv)

PAGELLE VENTINELLA
VADI 6: Sui due gol non può nulla, esce per la regola dei fuoriquota (38’ st MICCIO 6,5: Salva due reti nel finale. Ragazzo del 2001, da tenere d’occhio)
MONTACCI 6: Non sfigura, ma deve lasciare prima dell’intervallo per un colpo alla testa (38’ pt VAGNETTI 5,5: Fa quello che può, a volte troppo precipitoso)
BRUNORI 6: Controlla agevolmente Fondi, cala nel finale
BURINI 6: Vedi Brunori
PINCHI 5,5: Si perde Khribech una sola volta, ma è quella che gli costa il gol
CROCETTI 6: Pressing asfissiante nel primo tempo, più prudente nella ripresa
CECCHETTI 6: Gara di sostanza, nel finale si immola su Barbacci per evitare il terzo gol (44’ st BUZZI sv)
VERSIGLIONI 5,5: Inizia come trequartista, poi scala terzino per l’infortunio di Montacci. Si perde Ndedi sul secondo gol (38’ st GAZZANI sv)
CECCAGNOLI 6,5: Da una sua azione nasce il rigore (poi fallito) e realizza il gol dell’1-2. L’ultimo ad arrendersi.
BAGNETTI 6: Nel primo tempo forse il migliore dei suoi, vistoso calo nella ripresa (26’ st PETTI 6: Fornisce l’assist a Ceccagnoli per la rete della bandiera)
PASSERI 5: Ha sulla coscienza l’errore dal dischetto che avrebbe potuto cambiare il corso del match.

Nella foto, by Manuali, Marco Marri del Pontevalleceppi

SPONSOR