Questa notizia è stata letta 1319 volte

CANNARA-SAN SISTO 3-1 (TABELLINO E PAGELLE)

Share/Bookmark

Le nostre pagelle dell'anticipo di Eccellenza che ha visto la vittoria in rimonta del Cannara sul San Sisto. Ospiti avanti con Gabriele Fondi, all'esordio, nella ripresa la rimonta rossoblù con Fastellini e Camilletti che entra e firma una doppietta

ECCELLENZA - 15° GIORNATA

CANNARA-SAN SISTO 3-1
CANNARA (3-5-2): Battistelli 6; Ricci 6 (44'st Ceccarelli sv), Gerarchini 6, Mattia 6 (9'st Camilletti 7.5); Massarucci 5.5, Fondi F. 7 (31'st Cascianelli 6), Bernardini 6,5, Raccichini 5,5 (24'st Lolli 6), Baglioni 6,5; Di Giuseppe 7.5 (37'st Fausti sv), Fastellini 7. A disp.: Agostini, De Santis. All.: Farsi.
SAN SISTO (4-4-2): De Marco 5,5; Bartoccini 5,5 (28'st Ceccomori 6), Stella 6, Benda 5, Siena 6; Ardone 5,5, Trinchese 6,5, Cerbini 6,5, Russo 6,5 (44'st Bussolini sv); De Luca 6, Fondi G. 6,5. A disp.: Lenzi, Fiorucci, Milletti, Scopetti, Piccioli. All.: Valentini.
ARBITRO: Cravotta di Città di Castello 6 (Di Gioia, Quaglia)
MARCATORI: 12'st Fondi G. (SS), 15'st Fastellini (C), 19'st e 33'st Camilletti (C).
NOTE: Ammoniti: Mattia (C), Siena, Ceccomori (SS). Angoli: 8-2. Rec.: 1'pt, 4'st.

di Daniele Milletti

PAGELLE CANNARA
BATTISTELLI 6: E' tempestivo quando mura in uscita bassa Gabriele Fondi, lesto a voler ribadire in rete dopo la traversa di Russo. Sul gol e sul legno, può solo guardare
BAGLIONI 6.5: Interpreta il ruolo di laterale sinistro con intelligenza. Pronto a sovrapporsi nel primo tempo (31'), nella ripresa presidia la sua zona di competenza senza affanni.
RICCI 6: Il San Sisto in area arriva poco, e lui ha buon gioco. Bello il lancio a fine primo tempo per Di Giuseppe a cui nasce l'azione del palo di Filippo Fondi (44'st CECCARELLI sv)
BERNARDINI 6.5: Nel primo tempo agisce molto bene a controllo di De Luca, ma questo non gli impedisce di imbastire trame dialogando in mezzo con Filippo Fondi. Nella ripresa il contesto si fa più acre, e lui si adegua.
GERARCHINI 6: Non riesce a guadagnare la posizione su Gabriele Fondi in occasione del vantaggio ospite. Il resto della partita rimedia con pronte chiusure, tra cui una al 52' su De Luca di grande acume tattico.
MATTIA 6: Vale lo stesso discorso fatto per Ricci. Farsi lo toglie quando decide che è ora di cambiare modulo (9'st CAMILLETTI 7,5: Due reti da subentrato: un cambio decisamente azzeccato. Dimostra una freddezza sotto porta, soprattutto davanti a "mostri sacri come De Marco e Stella, da giocatore importante.
MASSARUCCI 5.5: L'ingenuità con cui si dimentica di Russo nella rimessa laterale che porta al gol ospite è da matita blu. Peccato, perché nel complesso la prestazione è tutt'altro che scadente, specie quando a destra è chiamato a spingere.
FONDI F. 7: E' per un'ora il motore del centrocampo del Cannara: dai suoi piedi nascono le prime due occasioni del Cannara (9' e 16') e il palo gli nega un gol al 46' che sarebbe andato su tutte le copertine televisive (31'st CASCIANELLI 6: Si inserisce bene nell'ottimo momento della partita per il Cannara).
FASTELLINI 7: Tanto movimento per l'attaccante, ed alcuni cambi di ritmo (30') che bucano le tattiche difensive del San Sisto. La rete, che Stella gli aveva negato al 16', del 59', quando riesce a girarsi spalle alla porta in area, è da attaccante di razza.
RACCICHINI 5.5: Si muove, si smarca e cerca impagabilmente di rendersi utile. Peccato che da tutto questo non si riesca a tirar fuori niente di efficace. Un paio di punizioni "sparacchiate" sulla barriera o di molto a lato fanno il resto (24'st LOLLI 6: Entra a fare il centrale della difesa a tre. Un paio di interventi alti certificano una presenza molto efficace).
DI GIUSEPPE 7.5: Un vero incubo per gli avversari. Utile nelle palle alte, ed autore di alcune sgroppate palla al piede devastanti. De Marco gli fa il miracolo al 16', ma lui è protagonista in tutte e tre le reti rossoblu (37'st FAUSTI sv).


PAGELLE SAN SISTO
DE MARCO 5.5: Su Di Giuseppe al 16' è miracoloso, su Fastellini poco prima tempestivo. E' però stranamente pasticcione con i piedi: al 46'gli va bene, al 78' no, nell'episodio che in pratica fa calare il sipario della partita.
BARTOCCINI 5.5: Una partita attenta e senza sbavature, fino al 60', quando lascia girare Fastellini in occasione del gol del pari (28'CECCOMORI 6: Entra a giochi praticamente fatti. Grosse colpe non ne può avere).
SIENA 6: Inizia male, con un buco che lascia libera strada a Massarucci nell'occasione del 9'. Si riprende e poi non sfigura, facendosi anzi notare per un paio di raid sulla fascia sinistra.
BENDA 5: Molto impegnato come tutto il reparto, perde nettamente il duello con Di Giuseppe, perdendone la marcatura al 16', e in occasione della terza rete quando il centravanti rossoblu gli parte in velocità.
STELLA 6: Quasi perfetto nel primo tempo (salvataggio sulla linea), anche lui nella ripresa, pur non perdendo la bussola, subisce il momento no dei suoi compagni, "intenerendosi" un po', come nell'occasione della terza rete avversaria.
TRINCHESE 6.5: Centrocampista centrale molto efficace in copertura nella fase del vantaggio perugino, dimostra di avere doti di personalità pure a situazione ribaltata, cercando comunque il dialogo con i compagni e l'inserimento in area.
FONDI G. 6.5: Trova il gol alla prima palla toccata, e si dimostra un attaccante di "lavoro" molto efficace per circa un'ora. Poi crolla anche lui.
CERBINI 5: Un primo tempo in cui, complice il vantaggio, insieme a Trinchese forma un'ottima cerniera di centrocampo davanti al reparto arretrato. Nella ripresa però sparisce del tutto.
RUSSO 6.5: Molti momenti di "pausa" nella sua partita, ma è comunque dal suo piede che nascono i migliori gesti tecnici prodotti dai perugini nella partita: il cross del vantaggio e la traversa che al 50' avrebbe potuto cambiare le sorti del match (44'st BUSSOLINI sv)
ARDONE 5.5: Segue la parabola di molti suoi compagni: nel primo tempo si nota per l'ardore con cui rincorre qualsiasi cannarese che si trovi a gravitare sulla sua fascia. Nel secondo tempo si fatica a notarlo.
DE LUCA 5: Subisce un paio di falli nei primi minuti, ed il talentuoso attaccante esce dalla partita. Al 67', non chiude al meglio un'interessante triangolazione con Trinchese, sparacchiando alto dall'interno dell'area di rigore.

Nella foto, by Manuali, l'esultanza di Giacomo Camilletti

SPONSOR