Questa notizia è stata letta 2540 volte

PETRIGNANO-BASTIA 2-3: LE PAGELLE

Share/Bookmark

Tabellino e pagelle dell'anticipo della 2° giornata di Eccellenza. Il Bastia espugna Petrignano e allunga in vetta. Capolista a segno con Bura, Rosignoli e Guarino. Al Petrignano non bastano le reti di Menichini e Giuliacci

ECCELLENZA - 17° GIORNATA 
Sabato 13 gennaio 2018, ore 14,45
PETRIGNANO-BASTIA 2-3
PETRIGNANO (4-2-3-1): Farabbi 5; Calzola 6,5 (30' st Ascani 6), Caddeo 5, Eramo 6, Lucentini 5,5; Fabris 6 (11' st Jachetta 6), Mulas 6,5; Battistelli 6, Giuliacci 6, Gaggiotti 5,5; Menichini 7. A disp.: Lupetti, Ingiosi, Nardi, Giorgi. All.: Guazzolini.
BASTIA (4-2-3-1): Lillacci 6,5; Muzhani 6 (22' st Berettoni 6), Fiorucci 6,5, Zanchi 7, Mammoli 6; Benedetti 6,5, Pinazza 6,5; Stirati 6 (40' st Guarino 6,5), F. Rosignoli 7,5, Bura 7 (16' st Bokoko 6); Missaglia 6,5. A disp.: P. Rosignoli, Allegrucci, Bonucci, Meschini. All.: Grilli.
ARBITRO: Gai di Carbonia 5 (Diletta Roccaforte-Polidori).
MARCATORI: 25' pt Bura (B), 31' pt Menichini (P), 8' st F. Rosignoli (B), 46' st Guarino (B), 48' st Giuliacci (P).
NOTE: spettatori 200 circa. Allontanato dalla panchina al 6' st il tecnico Guazzolini (P). Ammoniti: Benedetti, Stirati, Fiorucci, Lillacci, Pinazza (B), Battistelli, Gaggiotti (P). Recupero: pt 1', st 5'.

di Nicola Agostini

PAGELLE PETRIGNANO
Farabbi 5: la combina grossa in occasione del terzo gol.
Calzola 6,5: nel secondo tempo, tolto il gol di Giuliacci, è l'unico dei suoi ad arrivare al tiro due volte (30' st Ascani 6: entra nel finale a gara ormai compromessa).
Caddeo 5: Missaglia gioca sempre su di lui. In grande difficoltà.
Eramo 6: tiene botta in fase difensiva e prova a fare l'attaccante aggiunto nella ripresa. Lucentini 5,5: non convince soprattutto in fase di appoggio.
Fabris 6: finchè resta in campo fa il suo (11' st Jachetta 6: costringe al giallo Fiorucci e quando può prova ad accendersi).
Mulas 6,5: il migliore dei suoi per un'ora abbondante.
Battistelli 6: cala alla distanza ma è suo l'assist per il 3-2 di Giuliacci.
Giuliacci 6: parte bene poi si vede troppo poco quando si abbassa nei due di centrocampo.
Gaggiotti 5,5: tanta corsa ma con poco costrutto.
Menichini 7: una punizione, un gol. Un'altra conclusione pericolosa e sponde da manuale per i compagni.

PAGELLE BASTIA
Lillacci 6,5: quando viene chiamato in causa da Menichini e Calzola risponde sempre presente ed è protagonista di alcune uscite da portiere vero. Incolpevole sui due gol.
Muzhani 6: duello senza esclusione di colpi con Gaggiotti. Alza il muro sulla destra
(22' st Berettoni 6: entra in campo e non sbaglia un pallone. Grande concentrazione in fase difensiva).
Fiorucci 6,5: un leone. Prende anche il giallo al momento giusto su Jachetta.
Zanchi 7: leader indiscusso della difesa. Di testa sono tutte sue. Rischia però dopo 8 minuti quando Gai potrebbe concedere il rigore sul suo tocco con la mano in area. 
Mammoli 6: sbaglia qualche appoggio ma limita bene Battistelli senza sbavature. Benedetti 6,5: sempre al posto giusto nel momento giusto.
Pinazza 6,5: con quel destro è sempre un'arma letale sui calci piazzati.
Stirati 6: gara di sacrificio, da capitano (40' st Guarino 6,5: entra e firma il gol che chiude i conti e vale l'allungo in vetta).
F. Rosignoli 7,5: migliore in campo. Sfiora il gol al 28', segna un eurogol al 53', colpisce una traversa al 60' e cambia tre ruoli in 95 minuti. Quando gli altri non ne hanno più lui è ancora lì che corre. Ah, dimenticavamo, è un classe 2000.
Bura 7: un gol e un assist in un'ora. Può bastare? (16' st Bokoko 6: c'è da tamponare e ripartire sulla sinistra nell'ultima mezzora e lui esegue il compito alla grande).
Missaglia 6,5: nell'ultimo quarto d'ora recupera due palloni sotto il centrocampo che la dicono lunga. Di testa le prende tutte, gioca di intelligenza su Caddeo e dà una grande mano alla squadra. 

Nella foto, by Manuali, l'esultanza dei giocatori del Bastia: da sinistra Manuel Fiorucci, Lorenzo Benedetti, Nicholas Bura e Pietro Muzhani

SPONSOR