Questa notizia è stata letta 2134 volte

PROMOZIONE: I TABELLINI DELLA 21° GIORNATA

Share/Bookmark

Nel girone A il Casa del Diavolo supera 2-0 il Corciano e resta a +1 sulla Pontevecchio che batte il Gualdo Casacastalda. Nel girone B il Foligno non va oltre lo 0-0 col Todi, ma allunga in vetta sulla Ducato ko col Campitello

PROMOZIONE  A - I TABELLINI DELLA 21° GIORNATA

AGELLO-PIEVESE 1-3
AGELLO: Alunni, Damiani, Emongo, Mezzasoma, Spano, Bensi, Brinci, Pettinacci, Tadi, Gigliarelli, Emanuelli. A disp.: Raclau, Trottolini, Cipriani, Sacchetti, Coulibalì. All.: Agneloni
PIEVESE: Massarelli, Parretti, Moretti, Vitali, Polpetta, Santarelli, Saravalle, Giorgini, Graziani, Cacciamano, Dongarrà. A disp.: Villanni, Pastonchi, Bernardini, Canuti, Mercanti, Guidantoni, Pimponi. All.: Abenante
ARBITRO: Kandli di Foligno (Plebani di Perugia e Rancani di Foligno)
MARCATORI: 12' pt Dongarrà (P), 27' pt Graziani (P), 27' st Cacciamano (P), 39' st Tadi (A)

CORCIANO-CASA DEL DIAVOLO 0-2
CORCIANO: Dorillo 6, Manfreda 5,5, Biancalana 5,5, Baldini 6, Ragni 6, Galli 6, Sportoletti 6,5, Bulla 6, Carbonaro 5, Felicino 6, Fastellini 5,5 (21' st Bertolini 5,5). A disp.: Allegrini, Pausilli, Pandele, Puletti, De Felice, Alunni. All.: Riberti
CASA DEL DIAVOLO: Longetti 6,5, Wahi 6,5, Tiny 6,5, Rampacci 6,5, Emidi 6, Carnevali 7, Calisti 6,5 (18' st Paciola 6,5), Corradini 7, Mancini 7 37' st Fabio Torzoni 6), Hoxha 7,5 (27' st Palazzoni 6), Jahaj 7 (42' st Manssouri s.v.). A disp.: Simoncelli, Bianchi, Pasquini. All.: Bazzurri
ARBITRO: Pinti di Perugia 5,5 (Bacci-Biagiotti)
MARCATORI: 16' pt Mancini, 44' pt Hoxha
NOTE: Espulso al 13' st Emidi (C) per somma di ammonizioni. Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Felicino (CO), Emidi, Calisti (CDD). Recupero: pt 0', st 4'.

di Andrea Carosi

Prova di forza del Casa del Diavolo che batte il Corciano nel match di alta classifica. Un 2-0 meritato per la formazione di Marcello Bazzurri che ha vinto una gara non certo facile alla vigilia, confermandosi in testa alla classifica a +1 sulla Pontevecchio. La capolista dopo una buona occasione capitata ad Hoxha (11'), riesce a trovare quasi subito il vantaggio. Serpentina di Hoxha sulla corsia di sinistra e palla a centro area dove Daniel Mancini di prima intenzione non lascia scampo a Dorillo. I rossoblu tornano a farsi pericolosi con la spaccata di Mancini sul perfetto invito di Tiny (28'). In chiusura di tempo arriva il meritato raddoppio quando Jahaj serve per vie centrali Hoxha che si incunea tra i due centali del Corciano ed esplode un destro che non lascia scampo a Dorillo. In avvio di ripresa Corciano pericoloso con il calcio piazzato di Felicino sul quale è superbo Longetti nella respinta. La capolista rimane in dieci al 13' per il doppio giallo a capitan Emidi, ma riesce comunque a riportare a casa il bottino pieno senza rischiare nulla. Al triplice fischio è 0-2.

MARRA-PIANELLO 1-0
MARRA SAN FELICIANO: Giubbini 6,5, Radi 5,5 (30' st Bartoccini J. sv), Barluzzi 6, Boschi 6,  Ceccarelli 6, Miccio Gio. 5,5, Tiacci 6 (38' st, Palasku sv), Antonini 5,5 (1' st Belardinelli 6,5), Miccio Giu. 5,5 (15' st, Monacelli 5,5), Bartoccini S. 5, Pastecchia 6. A disp.: Rossi, Bendolini, Feliciotti. All.: Vignali 
PIANELLO: Vergari 6, Rossi 6,5 (49' st Minelli sv), Marchi 6, Cecchetti 6, Pauselli 5,5, Fioriti 6 (44' st Ambrosi sv), Chiurulla 5,5, Santi 6,5, Catoggio 6,5 (38' st Quafo sv), Bistoni 5,5 (26' st De Luca sv), Boschetti 7 (42' st Fiore sv). A disp.: Biletti, Castellani. All.: Burzigotti 
ARBITRO: Pieretti di Perugia 6,5 (Tosti, Zingarini)
MARCATORE: 48' st Belardinelli (M)
NOTE: Recupero 1' pt, 6' st. Ammoniti Santi, Marchi (P), Pastecchia, Monacelli (M).

PIETRALUNGHESE-ELLERA 0-3
PIETRALUNGHESE: Mischianti 5,5, Branco 6, Vagnarelli Luca 5,5 (39’ st Mariotti), Provincia 5, Valentini 5,5, Bagiacchi 6, Camilletti 6, Fernandes 5,5 (34’ pt Battellini 5,5), Manuali 5, Morodei 5, Gambini 5. A disp.: Vagnarelli Luigi, Fiorucci, Perli, Khouioudi, Tassi. All.: Tassi
ELLERA: Segoloni sv, Sacchetti 6, Taffini 6, Cherubini 6,5, Mogini 6,5, Giorgini 6,5, Lavoratori 6,5, Fiorindi 7,5 (28’ st Bura), Nuti 7,5, Mariani 7 (23’ st Bececco), Giacani 7,5 (18’ st Tranchitella). A disp.: Farinelli, Marchesini, Antonini, Luchini. All.: Luzzi
ARBITRO: Aloi di Gubbio 5,5 (Ciavi e Massini di Perugia)
MARCATORI: 36’ pt Giacani, 8’ st Nuti, 41’ st Bececco.
NOTE: espulso Provincia per doppia ammonizione al 27 st. Ammoniti: Battellini (P), Bececco (E).

Un’ottima Ellera si prende tre punti al “Martinelli” di Pietralunga chiudendo il risultato sul 3-0 in sua favore. Risultato ottenuto senza troppi sforzi, contro una Pietralunghese all’apparenza dismessa anche quando i giochi erano aperti sullo 0-0. Il vantaggio degli ospiti arriva al 36 pt con Giacani che appostato in area raccoglie un cross di Fiorindi. Nella ripresa al primo minuto, Nuti scatta sul filo del fuorigioco ma il suo tiro rasoterra muore sul fondo. Però al 8’ non sbaglia e insacca. Al 27’ la Pietralunghese rimane in dieci per l’espulsione di Provincia, quindi dopo, cala ancora di più il gioco che i locali stavano cercando di creare. Al 41’ gol di Bececco che dal limite dell’area manda la palla sotto l’incrocio. Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e manda tutti a farsi una doccia.

PONTEVECCHIO-GUALDO CASACASTALDA 2-0
PONTEVECCHIO: Guerra 6, Morucci 6, Silvestri 6,5, Arcioni 6, Fuscagni 6, Minelli 6, Loletti 6 (1' st Regni 6), Casciari 6.5 (34' st Passeri 6), Tramontano 6,5 (41' st Cellini sv), Ciani 6,5 (43' st Pettirossi sv), Bufi 6,5 (23' st Caliendo 6). A disp.: Pieretti, Casciola. All.: Martinetti
GUALDO CASACASTALDA: Stoppini 6, Sannipoli 6, Chiocci 6 (11' st Brunelli 6,5), Fornetti 6, Bianconi 6, Matarazzi 6, Moriconi 6 (11' st Giacometti 6), Chioccolini 6, Petrini 6,5, Procacci 6, Dragoni 6 (23' st Angeletti 6). A disp.: Mosca, Pascolini, Ridolfi, Bellucci. All.: Bazzucchi
ARBITRO: Batini di Foligno (Di Gioia e Costantini di Foligno)
MARCATORI: 28' pt Silvestri (P), 10' st Ciani (P) rig.
NOTE: spettatori: 100 circa. Ammoniti: Procacci (G), Chioccolini (G), Bufi (P), Fornetti (G). Espulso Chioccolini (G) per doppia ammonizione. Angoli: 5-2 per la Pontevecchio. Rec.: 2' pt; 5' st.

S. PILA-PICCIONE 1-1
SPORTING PILA: Morrone 6, Catana R. sv (7’ pt Giovannuzzi 6), Rinaldi 6, Pochini 6, Catana L. 6, Panizzi 6, Camilli 6,5, Verzini 6 (21’ st Sisti 6), Ciabatta 6,5, Ciurnelli 6, Bocciarelli 6. A disp.: Martinetti, Ferzoco, Tenerini, Santantonio, Gargano. All.: Mencarini 
PICCIONE: Cacioni 6, Laassari 6 , Sonaglia 6 , Corbucci 6 , Di Croce 6, Magionami 6, Aquila 6 (25’ st Preciado 6), Cicchi 6, Poggianti 6 (33’ st Passeri sv), Malocaj 6, Emongo 6 (10’ pt Trecchiodi 6, 31’ st Acitelli sv). A disp.: Catana F., Vinti, Magara. All.: Scattini 
ARBITRO: Trotta di Foligno (Ruocco di Foligno e Pragliola di Terni)
MARCATORI: 3' pt Di Croce (SP), 44' st Ciabatta (SP)
NOTE: 49’st espulso panizzi (SP). Ammoniti: Catana R., Giovannuzzi (SP), Magionami (P). Rec.: 1’ pt, 5’ st

TAVERNELLE-MONTONE 0-1
TAVERNELLE: Scarabattola 5,5, Morcellini5,5 ( dal 38' Martani 6) , Cottini 6, Galizi6,5, Quinti 5,5, Faloia 6, Mencarelli 5, Antolini 6,5, Spiaggia 4,5, Gibbs 6,5, Tinarello 6
MONTONE: Tassi 7 , Grassini 6,5, Borgo 6, Compagni6 , Fondaroni 5,5 , Grilli 6, Ceppodomo 7, Sousa 5, Mencagli 6,5, Colley 7,5, Mariotti 6
MARCATORE: Tassi (r) al 30' p.t.
NOTE: tifosi: 50; recupero: 1' p.t. ,5' s.t. ; espulsioni: 16' s.t. Sousa, 30' s.t. Mencarelli, 36' Spiaggia

di Gabriele Ripandelli

La figura del portiere ormai si sta affermando con sempre più importanza nel mondo del calcio. Non si tratta più solo di chi con grandi interventi salva la porta della propria squadra ogni domenica, ma ormai da anni è decisivo anche in zona gol. Cosi' dopo i più celebri Higuita e Rogerio Ceni, Tassi si è reso l'emblema del portiere moderno, quel giocatore che oltre all'istinto e alla posizione ha anche buoni piedi, in questo anno di promozione umbra dove è riuscito a segnare sette gol sugli otto rigori tirati in complessivo. Proprio il settimo, quello di oggi, lo consacra l'uomo copertina della vittoria del Montone per 1-0 sul Tavernelle. Una partita in cui, secondo il mister Fabio Cagiola, "il Tavernelle ha errato l'approccio mentale alla gara", mentre il Montone è riuscito a tenere il campo, aspettare l'avversario e sfruttare con rapide ripartenze gli errori dei padroni di casa, oltre a chiudersi egregiamente una volta trovata la rete del vantaggio. Gol che è arrivato al 30' dopo una trattenuta di Quinti su Colley che, forse accentuando un po' il gesto, è caduto dopo il contatto da dietro e l'arbitro che ha optato per il penality. La palla del rigore è finita nell'angolo altro a destra, frutto di una buonissima conclusione di Tassi. Nella partita ,che è passata alla cronaca soprattutto per le espulsioni e gli accenni di rissa, tutto accaduto nel secondo tempo, Colley è riuscito a giocare una grande gara sfruttando la sua corsa e la sua possenza fisica per fornire buoni passaggi ai compagni e creare qualche grattacapo alla difesa avversaria. Nel secondo tempo ha provato in vari contropiedi a  far funzionare il grande tandem con Cacciamano che però non riesce a trovare quasi mai lo specchio della porta. Le espulsioni nel taccuino dell'arbitro vedono segnati al 16' Sousa, che lascia il Montone uno in meno, al 30' Mencarelli e al 36' Spiaggia, che fanno rimanere il Tavernelle in nove contro dieci. L'espulsione più ecclatante è quella di Spiaggia, nata dopo una manata in faccia ad un avversario che stava chiedendo di far uscire la palla dal campo perchè Colley era a terra, secondo i padroni di casa per simulazione. Espulsione che gli vale anche un brutto voto in pagella, dato il modo stupido in cui lascia la sua squadra in inferiorità numerica in un momento importante come quello, nonostante la buona prestazione giocata.. Andando a guardare il nastro delle azioni salienti e andando a vedere i minuti finali, si vede come il Tavernelle è andato vicino al gol prima con Antolini sull'assist di Martani, ma ben neutralizzato da Tassi e poi con Gibbs con un tiro dalla sinistra. La gara termina sul risultato dell'1-0, il Montone supera in classifica il Tavernelle e le continue proteste negli spalti e nel campo sfociano dopo il fischio finale in un acceso scontro verbale, a sottolineare la tensione di tutto il match tra le due squadre.

TUORO-MDL SAN SECONDO 1-1
TUORO: Paribocci 5,5, Pucci 5,5, Pontani 6, Catorcioni 6, Catorci 6, Biccini 6,5 (38’ st Ragni sv), Jonuzaj 6,5, Poggioni 6,5 Spaccini 6,5, Gambini 6,5, Burzigotti 6 (21°st Bertrami 6 ). All.: Mencuccini 
MDL SAN SECONDO: Pauselli 6 (47’ st Buoncompagni sv), Benedetti 5,5, Filippini 5,5, Biccheri 6, Polcri 6,5, Bracchini 6, Rossi 6, Bambini 6, Merlini 6,5, Tellini 6, Mariani 6,5 (44’ st Agostinelli sv). All.: Signorelli 
ARBITRO: Vagnetti di Perugia 5  (Romoli e Quartucci di Perugia)
MARCATORI: 7’ pt Spaccini, 32’ st Merlini 
NOTE: ammoniti Gambini, Pucci, Spaccini, Paribocci, Catorci, Catorcioni (T), Mariani, Filippini (M)


PROMOZIONE B - I TABELLINI DELLA 21° GIORNATA

ASSISI-CLITUNNO 0-1
ASSISI: Ceccarelli, Cristofani (32’ st Pucci), Roani, Bistoni, Ercolanoni, Moriconi, Fiordiani (45’ st Gentili), Pelucca, Cacciavillani (15’ st Vero), Fratini (29’ st Pino), Righetti. A disp.: Bruni, Graziani, Cirilli. All.: Rubeca
CLITUNNO: Spiccia, Cuna, Locci, De Rosa (31’ st D’Angelo), Trabalza, Rosi, Baronci, Cavadenti Giu., Calamita, Celesti, Conti (15’ st Cavadenti Lor.). A disp.: Bonincontro, Lucante, Antonini, Rossi, Capoccia. All.: Canzi
ARBITRO: Nikravan di Foligno (Sonia Quaranta-Zimbardi)
MARCATORE: 22' st aut. Cristofani

ATLETICO ORTE-SAN VENANZO 1-1
ATLETICO ORTE: Perugini 6, Cavalieri 6,5, Bobboni 6, Ceccarelli 6, Mancini 6, Caterini 6, Piacentino 6,5 (38' st Tamburini sv), Rampiconi 8 (46' st Sanneh sv), Bordoni 6, Marchionne 6,5, Giacchetti 6 (29' st Nieddu 6). A disp.: Miti, Caretti, Giovacchini, Fusco. All.: Mari 
SAN VENANZO: Taddei 6, Casarelli 6,5, Manni 6, Moretti 6,5, Lanterna 6,5 (19' st Curri 6,5), Proietti 7,5, Liurni 6,5, Tavoloni 6,5, Sciaboletta 6, Prosperini 6,5, Sagrazzini 6 (38' st Gernini). A disp.: Pirinisu, Di Valerio, Guglielmi, Antonini. All.: Meniconi 
ARBITRO: Di Loreto di Terni.
MARCATORI: 2' st Rampiconi (A), 33' st Proietti (S)
NOTE: spettatori 80 circa. Ammoniti: Piacentino (A), Rampiconi (A), Bordoni (A), Moretti (S), Prosperini (S), Sagrazzini (S). Calci d'angolo: 4-4. Recupero: pt 1'; st 4'.

CAMPITELLO-DUCATO 3-2
CAMPITELLO: Scorteccia 6,5, De Souza 6 (19’ st Orlacchio 6,5), Brugnoletti 6,5, Annesanti 6, Bigi 6 (39’ st Landi sv), Petacchiola 6,5, Soli Gi. 6,5 (43’ st Ciani sv), Federici 6, Brunetti 5.5 (35’ st Rosati 6,5), Bellini 6,5 (32’ st Trippanera sv), Silvestri 7. A disp.: Listanti, Soli Gr. All.: Laureti 
DUCATO: Cimarelli 5,5, Sbardellati 6, Pazzogna 6 (44’ st Pontani sv), Quaglietti 6, Arcangeli 5,5, Raspa 6, Moretti 6,5 (33’ st Paci sv), Piantoni 5,5, Kola 6,5 (33’ st Stella sv), Tomassoni 5, Fedeli 6,5. A disp.: Mariani, Settimi, Ammenti, Pontani, Pergolesi. All.: Ricci 
ARBITRO: Agrò di Terni 8 (Bordoni e Micucci di Terni)
MARCATORI: 44’ pt Kola (D), 46’ pt Moretti (D), 3’ st Bellini (C), 38’ st Rosati (C), 44’ st Silvestri (C)
NOTE: spettatori 100 circa; ammoniti: Federici, Soli Gi, De Souza (C), Quaglietti, Fedeli, Piantoni (D) angoli 4-2 per il Campitello; recupero pt 4,’ st 4’.

Torna alla vittoria il Campitello, che supera in rimonta per 3-2 la Ducato: primo successo dei rossoblù del 2018.

CASCIA-ORATORIO S.G. BOSCO 3-3
CASCIA: Moscatelli, Argenti, Eresia, Gramaccioni, Lombardi, Di Salvatore, Rosati, Maulini, Gesuele, Douabi, Pirrò. A disp.: Alesse, Medici, Giulivi, Buccioli, Benedetti, Protasi, Cucci.
ORATORIO S.G. BOSCO: Conte, Martone, Argeni, Astolfi, Fonzoli, Accorroni, Borrello, Buono, Moroko, Roux, Petrioli. A disp.: Bifolfo, Xeka, Nori, Perni, Lavagna, Zomparelli. All.: Porrazzini
ARBITRO: Ilaria Possanzini di Foligno (Lombardi-Silvioli)
MARCATORI: 16' pt e 28' pt Gadji Moroko (O), 30' pt Gesuele (C), 45' pt Douabi (C), 12' st Lombardi (C), 44' st Nori (O)

MONTEFRANCO-GIOVE 0-1
MONTEFRANCO: Giampieri 6, Giubilei J. 6, Tarani 6 (40' st Sinibaldi sv), Nobili 6,5, Giubilei F. 6,5, Toretti 6 (41' st Bernardini sv), Serafini 6, Djaouara 6,5 (40' pt Martini 6), Falchi 6, Tavoloni 6 (36' st Marino sv), Pancrazi 6,5. A disp.: Listante, Giovannetti, Scorsolini. All.: Mauri
GIOVE: Santini 6, Idili 6,5, Straminelli 6,5, Bordoni 6,5, Mencarino 6,5, Pinzaglia 6,5, Fantauzzi 7 (36' st Paoletti sv), Colasanti 6,5, Dormi 6 (30' st Martinelli sv), Gentili 6.5 (44' st Castellani sv), Ferjani 6,5. A disp.: Schiaroli, Bonanni, Ippoliti, Cantamessa. All. Buzzicotti
ARBITRO: Benedetti di Foligno 5
MARCATORE: 7' pt Fantauzzi
NOTE: 14' st Dormi fallisce un calcio di rigore mandando la palla sul palo. Ammoniti: Toretti, Serafini, Marino, Pancrazi (M), Santini, Idili, Colasanti (G)

Brutto passo falso interno per il Montefranco che scivola al terzultimo posto dopo essere stato per molto tempo fuori dalla zona play out. A decidere il confronto in favore del Giove il classe '99 Fantauzzi dopo appena sette minuti di gioco. Arrabbiatissimi con l'arbitro i locali per un calcio di rigore non assegnato dal direttore di gara per un fallo su Djaouara lanciato a rete. Il centrocampista è stato di gran lunga il migliore in campo fino al 40' del primo tempo, quando è stato costretto a lasciare il terreno di gioco per una botta all'anca. Ancora proteste da parte dei padroni di casa sul penalty concesso invece al Giove per un contatto tra Toretti e Gentili, che per l'esperto difensore del Montefranco non ci sarebbe stato. Calcio di rigore poi non trasformato da Dormi che ha mandato il pallone sul palo.

NESTOR-VIOLE 2-0
NESTOR: Baldoni Tiberi 6, Szcześniak 6,5, D’Avino 6, Ciurnelli 6, Minocchi 7, Trotta 6,5, Calistroni 6,5 (47’ st Tordo sv), Batini 6, Gammaidoni 6,5, Concia 6,5 (39’ st Sava sv), Bagnetti 6,5 (45’ st Vestrelli sv). A disp.: Marinacci, Botnaru, Bietolini, Morelli. All.: Montecucco 
VIOLE: Di Prisco 5, Silva 5,5 (32’ st Stokić sv), Palmieri 5 (28’ st De Paoli sv), Mattioli 5,5 (18’ st Licastro 5,5), Lilli 5,5, Marinacci 5,5, Baglioni 6, Hoti 5,5, Fagotti 6,5, Buffa 6, Memaj 5,5. A disp.: Gorietti, Cavallucci, Fanini, Fronduti. All.: Gigliarelli 
ARBITRO: Belal di Città di Castello 6
MARCATORI: 6’ st Concia, 36’ st Bagnetti
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti D’Avino, Calistroni (N), Mattioli, Lilli, Buffa (V). Angoli: 1-3. Recuperi: pt 0’, st 4’.

di Emanuele Luna

La Nestor archivia nel migliore dei modi la sconfitta-beffa di sette giorni fa a Giove e supera al “Checcarini” 2-0 un Viole decisamente sottotono. Dopo una punizione di Fagotti al 17’ fuori di poco (che il centravanti poi replicherà al 2’ della ripresa, con palla respinta da Baldoni Tiberi), la squadra di Gigliarelli ha infatti prodotto praticamente poco o nulla in fase offensiva, affidandosi il più delle volte a sterili lanci lunghi, facile preda della difesa marscianese. I padroni di casa, dal canto loro, dopo lo spavento iniziale hanno serrato i ranghi e creato diverse occasioni prima del riposo, tutte vanificate soprattutto a causa dell’imprecisione di Bagnetti prima (tiro fuori al 21’ su errata uscita di Di Prisco) e Concia poi (conclusioni a lato ai minuti 23, 27 e 41). La superiorità dell’undici di Montecucco si concretizza a inizio ripresa, anche se il gol del vantaggio è un gentile regalo della difesa ospite, con Di Prisco e Palmieri che si lasciano rubare palla da Concia, per il quale è un gioco da ragazzi realizzare a porta vuota la rete dell’uno a zero. Ci si aspetta la reazione dei verdi, con Gigliarelli che passa alla difesa a tre rinforzando la prima linea inserendo Licastro e De Paoli, ma è la Nestor a chiudere i giochi a meno di 10 minuti dalla fine, quando una punizione di Minocchi - il migliore in campo - trova la torre di Gammaidoni e il successivo colpo di testa vincente di Bagnetti. Il Viole esce così sconfitto interrompendo una serie positiva che durava da 6 partite, mentre la Nestor con questi tre punti sale a quota 24 in classifica e si porta - almeno per ora - fuori dalla zona play-out.

NUOVA GUALDO BASTARDO-OLYMPIA THYRUS 0-1
NUOVA GUALDO BASTARDO: Martinangeli, Maggiori, Bertini, Ratini, Boccali, Barbini, Hysenaj, Pugnali, Mecarelli, Brunelli, Gramaccioni. A disp.: Pennacchi, Traore, Ciri, Ceesay, Pantalla, Zenulaj, Osa. All.: Proietti
OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Chierchia, Devivo, Bartoli, Ferretti, Cianchetta, Giubila, Virgilio, Lucidi, Grassi, Barbaccia. A disp.: Centanni, Conaito, Fanti, Sgrignani F., Ferri, Sgrignani M., Bushi
ARBITRO: Frizza di Perugia (Spena-Goretti)
MARCATORE: 44' st De Vivo

TODI-FOLIGNO 0-0
TODI: Cozzi 6,5, Farina 5,5, Storti 6,5, Ercolani 6,5, Brozzetti 6,5, Avellini 6,5, Lepri 6,5, Trombettoni 6,5, Tarpani 6,5, Banelli 5,5 (34' st Coata sv), Nulli Gabbiani 6. A disp.: Carrino, Bianconi, Conti, Santibacci, Innocenzi, Seghetti. All.: Luna o Nulla
FOLIGNO: Roani 6, Ziarelli 6, Pagliarini 6, Salvucci 6,5, Petterini 6,5, Bucciarelli 6, Gjinaj 5,5, Agostini 6, Braccalenti 5,5, Cavitolo 6 (38' st Iachettini sv), Cascianelli 5,5 (22' st Toma 6). A disp.: Palanca, Montanari, Gentili, Baldoni, Giabbecucci. All.: Armillei.
ARBITRO: Anelli di Terni (Salari di Perugia – Poggi di Terni).
NOTE: spettatori 350 circa. Ammoniti: Farina (T), Agostini (F), Tarpani (T), Salvucci (F), Cozzi (T). Angoli: 2-7. Recuperi: 1' pt e 3' st.

di Roberto Mattia

Il Foligno sbatte contro un Todi versione bunker e porta a casa il secondo pari stagionale (Falchi per la prima volta all'asciutto di gol in campionato) che però vale l'allungo a + 12 sulla Ducato sconfitta a Campitello. Padroni di casa perfetti tatticamente con un 4-4-2 che non ha lasciato passare nemmeno gli spifferi. Primo tempo equilibrato: Agostini al 12' tira a botta sicura in seguito a un errata spazzata di Farina, ma Ercolani mura tutto. L'occasione più clamorosa il Foligno ce l'ha nel recupero: Gjinaj approfitta di un liscio di Ercolani e si presenta davanti a Cozzi fuori dai pali, ma il tiro a giro finisce alto. Nella ripresa Todi pericoloso con Tarpani (2') e Banelli (18') che da buona posizione non inquadrano lo specchio, ma è il Foligno a spingere: al 7' Cozzi in spaccata dice di no a un diagonale dell'ex Cascianelli. I bianco-azzurri non trovano spazi, anche se si dannano l'anima: Toma e Petterini ci provano da calcio piazzato, ma il primo (37') incoccia la traversa, il secondo (40') sfila alto. Punto meritato dal Todi, ma lo 0-0 a questo punto va bene anche al Foligno.

Nella foto, by Manuali, l'esultanza dei giocatori della Nestor

SPONSOR