Questa notizia è stata letta 2428 volte

ECCELLENZA: TABELLINI E PAGELLE DELLA 21° GIORNATA

Share/Bookmark

La capolista Bastia batte lo Spoleto e resta a +2 sulla Subasio che supera in rimonta la Trasimeno e a +3 sul Cannara che vince a Massa. Gioca con noi al Fantacalcio. Schiera la tua formazione migliore e vinci fantastici premi

ECCELLENZA – I TABELLINI DELLA 21° GIORNATA

ANGELANA-SAN SISTO 1-0
ANGELANA (4-3-3): Alunni 6; Taccucci 6, Ciurnelli 6, Silveri 6, Galassi 6; Bartolini 5,5, Bernicchi 6,5, Lanzi 6; Ventanni 6,5; Confessore 5,5 (45’ st Bastianini sv), Catani 6. A disp.: Tano, Trisi, Chinea, Testa, Gazzaneo, Polidori. All.: Cardinali.
SAN SISTO (4-4-2): De Marco 6; Fiorucci 6 (15’ st Russo 5), Stella 6, Benda 6, Siena 6; Ceccomori 5,5 (33’ st Scopetti sv), Cerbini 5 (27’ st Milletti 6), Piccioli 5, Ardone 5,5 (30’ st Belardi 6); Fondi 6, De Luca 5,5. A disp.: Lenzi, Marcaccioli, Bussolini. All.: Valentini
ARBITRO: Dini di Città di Castello (Liti, Vinti)
MARCATORE: 13’st (aut.) Benda.
NOTE: Ammoniti: Silveri, Lanzi, Galassi (A); Piccioli, Russo (SS). Angoli: 8-4. Rec.: 1’ pt, 5’ st.

di Daniele Milletti

PAGELLE ANGELANA
ALUNNI 6: Il colpo di testa centrale di Fondi, bloccato in tuffo al 90’, è l’unica vera parata in senso tecnico che deve compiere. Per il resto, una domenica tranquilla in cui sbroglia al meglio un paio di cross alti uscendo in bello stile.
TACCUCCI 6: Ha sofferto una paio di volte l’accelerazione di Ardone, suo dirimpettaio, senza tuttavia che la squadra ne risentisse. Per il resto, ha presidiato con autorevolezza la sua zona, dando un sostanziale contributo nelle palle alte.
CIURNELLI 6: Giornata sostanzialmente tranquilla per il difensore centrale, che si guadagna la pagnotta ben disimpegnandosi in anticipo e sulle palle alte.
SILVERI 6: Vale quanto detto per Ciurnelli.
GALASSI 6: Poco impegnato in fase difensiva, apporta il contributo quando l’Angelana attacca, con esiti alterni. Dietro, si fida a volte troppo della sua tecnica, compiendo un’ingenuità al 29’ quando perde una palla pericolosa che Ceccomori e Fondi non sanno sfruttare.
BARTOLINI 5,5: La regia è compito di Bernicchi, al quale fa recapitare ogni pallone che passa dalle sue parti. E ci siamo. Peccato che la sua sia una presenza troppo evanescente: nessun inserimento in area senza palla, ed un pressing troppo leggero sui portatori di palla avversari.
BERNICCHI 6,5: E’ il direttore del gioco dell’Angelana: è lui che fa partire l’azione che porta alla rete decisiva. Con una verticalizzazione più tardi, pesca Catani dentro l’area. Si fida a volte troppo delle sue capacità tecniche, come al 64’, quando perde una palla sanguinosa che il San Sisto non sfrutta.
LANZI 6: Vale quanto detto per Bartolini, con un pizzico magari di personalità in più. Non si fa pregare quando c’è da sacrificarsi in aiuto di Taccucci. Tenta la soluzione personale all’8’, ma fa il solletico a De Marco.
VENTANNI 6,5: Da trequartista, svaria su tutto il fronte di attacco. Le sue sgroppate, marchio di fabbrica, non sono sempre efficaci. Tramite una di queste però, rifinisce l’azione che porterà alla rete decisiva.
CATANI 6: Ad un primo tempo in cui trova in Benda un validissimo avversario, segue una ripresa in cui il suo costante movimento lo manda al tiro un paio di volte (peccato la mira!); sempre presente comunque quando c’è da lottare.
CONFESSORE 5,5: Troppo spesso dà l’impressione di essere fuori dal gioco. Un paio di valide sponde, una per tempo, che mandano al tiro i compagni sono prova di buone proprietà tecniche. Dovrebbe garantire una presenza più costante però nell’arco dei 90 minuti. (45’ st BASTIANINI sv)

PAGELLE SAN SISTO
DE MARCO 6: Sulla rete subita, non gli si può imputare nulla. Per il resto passa la partita a disinnescare dei deboli tiri centrali ed a presidiare l’area di rigore con un’autorevole presenza.
FIORUCCI 6: Ventanni va via in velocità sulla sua zona in occasione della rete, ma è difficile trovargli una colpa. Nel primo tempo aveva ben presidiato la fascia destra. (15’ st RUSSO 5: Si fa notare solo per l’ammonizione).
STELLA 6: Chiude tutti i varchi quando viene chiamato in causa.
BENDA 6: Tenta in tutti i modi di non far arrivare a Catani il pallone calciato da Ventanni, ma lo spedisce nella propria porta. Un episodio però che poco, quasi nulla, toglie ad una prestazione puntuale e precisa, come le chiusure con cui più volte ha fermato Catani nel primo tempo.
SIENA 6: Di sovrapporsi sulla fascia sinistra non se ne parla; in fase difensiva mantiene la zona senza particolari ombre.
CECCOMORI 5,5: Un’ora da esterno alto, e una ventina di minuti da terzino. Vero, non disdegna l’aiuto ai suoi compagni in fase di copertura, ma quando c’è da attaccare il suo contributo è pressoché evanescente.(33’ st SCOPETTI sv).
CERBINI 5: Il centrocampo del San Sisto non sembra mai avere in mano le redini della partita. Abbastanza efficace in fase di disturbo sui palleggiatori avversari, ma non prende mai alcuna iniziativa in fasedifensiva. Nella seconda frazione, cestina un probabile contropiede con un controllo sbagliato. (27’ st MILLETTI 6: Entra quando il San Sisto prova il tutto per tutto: ha un buon margine d’azione dovuto anche al fatto che l’Angelana si è ormai ritirata a difesa del fortino).
PICCIOLI 5,5: Timido, al 30’corre dietro a Ventanni in accelerazione per diversi metri senza fermarlo neanche fallosamente. Al 51’ è autore di un buono spunto senza esito in area giallorossa, ma alla fine risulta una presenza troppo trasparente in una zona importante del campo).
ARDONE 5,5: Prima a sinistra e poi a destra, dà l’impressione di poter essere pericoloso, specie in corsa con la palla al piede. Viene sempre però ben fermato dagli avversari, che disinnescano ogni suo tentativo (30’ st BELARDI 6: Nella fase finale in cui il San Sisto attacca, è uno dei più vivaci).
DE LUCA 5,5: Poco servito, ha poche occasioni per mettere in moto la sua classe. Detto questo, non riesce mai a rendersi pericoloso nemmeno con un’azione personale anzi, nel potenziale contropiede nella ripresa, se è vero che Cerbini fallisce il controllo, è anche vero che il suo passaggio non era stato ben calibrato.
FONDI 6: Tutto sommato, in una partita molto difficile, è l’unico dei suoi che tira verso la porta dell’Angelana, pur se in coda alla gara (90’ e 95’). Non disdegna nemmeno il pressing ad infastidire l’avversario; lo dimostrano i palloni strappati a Galassi e Bernicchi che avrebbero potuto portare a ripartenze importanti per i suoi.

CASTEL DEL PIANO-PONTEVALLECEPPI 1-1
CASTEL DEL PIANO (4-3-3): Cocchini 6,5; Barluzzi 5,5 (29' st Sisti sv), Tempesta 5,5, Paparelli 5,5, Melillo 6; Siena 6, Merkous 6 (46' st Sorbi sv), Salvucci 6; D. Sisani 6, Paradisi 5,5, M. Sisani 5,5 (32' st F. Marri sv). A disp.: Marianeschi, Catana, Ndingue, Timbri. All.: Gnagnetti (Ciucarelli squalificato).
PONTEVALLECEPPI (4-3-1-2): Marconi 6; Potenza 5, Battaglini 7, Ragnacci 6, Lazzarini 6; Betti 6 (11' st Urbanelli 6), Fanini 6,5, D'Ambrosio 6; Vispi 5,5; M. Marri 6, Regnicoli 6,5. A disp.: Guerri, Piazza, Nofri, Giambattista, Silvioni, Monni. All.: Guastalvino.
ARBITRO: Gentili di Foligno 6 (Cardinali-Bientinesi).
MARCATORI: 36' pt D. Sisani rig. (CP), 20' st Regnicoli (PV).
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti: Paparelli, Paradisi, Tempesta, Merkous, Salvucci (CP), Regnicoli (PV). Recupero: pt 1', st 4'.

di Nicola Agostini

PAGELLE CASTEL DEL PIANO
COCCHINI 6,5: non deve compiere chissà quali interventi ma al 50' esce bene su Marri e, in generale, legge bene tutte le situazioni.
BARLUZZI 5,5: sbaglia qualche appoggio di troppo e, dalla sua parte, il Pontevalleceppi trova spesso varchi per affondare (29' st SISTI sv).
TEMPESTA 5,5: sul gol di Regnicoli ha, anche lui, qualche responsabilità.
PAPARELLI 5,5: vedi sopra, non perfetto in occasione del gol di Regnicoli.
MELILLO 6: prova ordinata da terzino sinistro.
SIENA 6: da mezzala recupera un buon numero di palloni.
MERKOUS 6: prova a far girare la squadra (46' st SORBI sv).
SALVUCCI 6: buona corsa, cerca anche qualche giocata interessante.
D. SISANI 6: freddo dal dischetto ma, per il resto, con la palla che viaggia in aria, può poco.
PARADISI 5,5: chiamato a fare l'attaccante centrale, fa quello che può. Chiude da terzino. Grande disponibilità da parte sua.
M. SISANI 5,5: vedi il giudizio sul gemello Davide. Servito poco e male, non si accende (32' st F. MARRI sv).

PAGELLE PONTEVALLECEPPI
MARCONI 6: qualche rilancio non dei migliori con i piedi ma quando serve c'è.
POTENZA 5: ingenuo e sfortunato in occasione del fallo da rigore.
BATTAGLINI 7: il migliore in campo. Un muro lì dietro.
RAGNACCI 6: senza tanti complimenti randella ma non molla mai.
LAZZARINI 6: ordinato e attento sulla corsia mancina.
BETTI 6: un'ora di buon dinamismo (11' st URBANELLI 6: spreca un'occasionissima al 71' ma con lui in campo la squadra ha un altro passo).
FANINI 6,5: suo l'assist per Regnicoli. E' il metronomo indiscusso del centrocampo.
D'AMBROSIO 6: tanta sostanza nella zona nevralgica.
VISPI 5,5: si vede poco sia da trequartista che da mezzala.
M. MARRI 6: in ogni occasione pericolosa c'è il suo zampino.
REGNICOLI 6,5: alla prima palla buona colpisce subito. Cecchino, nonché capocannoniere del campionato con 13 gol dopo 21 giornate.

FONTANELLEBRANCA-VENTINELLA 0-0
FONTANELLE BRANCA (4-3-1-2): Lapazio 6; Maurizi 6 (33' st Lucarini 6), Barbetta 6,5, Francioni 6, Gaggiotti A. 6; Bettelli 6,5, Gnagni 6,5, De Iulis 6,5; Montanari 5,5 (12' pt Gaggioli 6,5); Gaggiotti M. 6, Bellucci 6,5. A disp.: Fiorucci, Capannelli, Cesaroni, Radicchi, Cambiotti. All.: Francioni.
VENTINELLA (4-4-2): Miccio 6,5; Parretti 6, Pirchi 6, Brunori 6, Lancetti 6; Mazzasette 6,5 (23' st Vazzana 5,5), Crocetti 5,5 (18' st Cecchetti 6), Gazzani 6,5, Petti 6 (40' st Cacciamani sv); Passeri 6,5, Martini 6,5. A disp.: Zucconi, Svedeback, Versiglioni, Vagnetti. All.: Lisarelli.
ARBITRO: Cipolloni di Foligno (Dumitru, Panfili).
NOTE: Ammoniti: Maurizi, Barbetta, Montanari, Bellucci (F) Pirchi, Passeri, Martini (V). Recupero 1' pt e 4' st.

di Alessandro Ronci

PAGELLE FONTANELLE BRANCA
LAPAZIO 6: Scarsamente impegnato dagli avanti del Ventinella.
MAURIZI 6: Si difende con le unghie e con i denti sulla fascia, esce stremato (33' st LUCARINI 6: Entra bene nel match, terminandolo con ordine).
BARBETTA 6,5: Bene in difesa, benino anche in attacco, salvo quando s'impappina con Gaggiotti in area avversaria, impedendo al compagno di colpire di testa.
FRANCIONI 6: Anche lui in evidenza spesso in proiezione offensiva, al 32'st ha anche l'occasione per segnare da zero metri ma Miccio lo mura.
GAGGIOTTI A. 6: Solita partita con molte discese sulla fascia, a referto anche un buon tiro da dentro l'area nel primo tempo.
BETTELLI 6,5: Molti palloni toccati in mezzo al campo, dove garantisce la solita qualità.
GNAGNI 6,5: Fa girare molto bene la squadra, ci prova spesso da fuori ma senza successo.
DE IULIS 6,5: Finisce in crescendo, beneficia dell'ingresso di Gaggioli e libero da incombenze difensive si rende più pericoloso.
MONTANARI 5,5: Spento. Rispetto alle altre uscite appare troppo estraneo al gioco e non rifornisce bene gli attaccanti (12' pt GAGGIOLI 6,5: Il suo ingresso rivitalizza il Fontanelle Branca, dà anima e corpo nella ricerca del vantaggio ma purtroppo, nonostante i molti inserimenti in area, non lo trova).
GAGGIOTTI M. 6: In questa domenica gli manca il guizzo. Pochi i palloni toccati, cosi come i pericoli creati.
BELLUCCI 6,5: Il giocatore più pericoloso per i brancaioli è lui. Gioca una miriadi di palloni, qualche volta con lucidità, qualche volta meno.

PAGELLE VENTINELLA
MICCIO 6,5: Sicuro tra i pali e nelle uscite. Compie l'unica sbavatura al 32' st, ma riesce incredibilmente a rimediare. Un classe 2001 promettente.
PARRETTI 6: Nella parte finale del match s'immola più volte per difendere lo 0 a 0.
PIRCHI 6: Bravo nei duelli con Bellucci e nell'imbrigliare gli avanti del Fontanelle.
BRUNORI 6: Fa gli straordinari nella parte finale del match per costruire la diga contro Gnagni e compagni.
LANCETTI 6: Non disdegna le sovrapposizioni sulla fascia, ma nel secondo tempo cala.
MAZZASETTE 6,5: Lavora molto bene sulla fascia con una buona affinità con Martini e Passeri (23'st VAZZANA 5.5: Entra nella fase calante del Ventinella, non indovina le ripartenze non riuscendo mai a portare su i suoi).
CROCETTI 5,5: In affanno in mezzo al campo, prima di uscire si fa dribblare per ben due volte da Gaggioli. Tira un sospiro di sollievo quando viene sostituito (18' st CECCHETTI 6: Torna utile per puntellare la difesa nella parte finale del match).
GAZZANI 6,5: Fa la spola tra difesa e attacco tenendo unita la squadra di Lisarelli. Imbecca più volte i due attaccanti, fornisce un buon contributo anche in fase di interdizione.
PETTI 6: Si comporta bene sulla fascia rendendosi a volte pericoloso.
PASSERI 6,5: Scheggia la traversa con una bordata da dentro l'area, dà profondità alla manovra degli ospiti.
MARTINI 6,5: Gioca una buona gara, sui suoi livelli. Nel primo tempo crea qualche pericolo.

LAMA-PETRIGNANO 2-0
LAMA (4-3-1-2): Giunti 6,5; Mezzanotti 6, M. Bartolini 6,5, Bastianoni 6,5, Volpi 6; Bucci 5,5 (34’ st Berettoni sv), Arcaleni  7,5, Mambrini 6; Giovacchini 6,5 (23’ st Piergentili 6); Calderini 6,5, Bartolucci 6,5 (17’ st Guerri 6). A disp.: Lucari, Cappellacci, Moualli, Cano. All.: Bricca
PETRIGNANO (3-5-2): Farabbi 6; Caddeo 5,5, Eramo 6,5, Ingiosi 5,5; Fioriti 5,5 (12’ st Gaggiotti 5,5), Conti 6, Fabris 5,5 (16’ st Jachetta 6), Mulas 5,5 (23’ st Battistelli 5,5), Calzola 5 (12’ st Mosconi 6,5); Giuliacci 4, Menichini 5,5. A disp.: Lupetti, Giorgi, Pastorelli All.: Guazzolini.
ARBITRO:  Giorgi di Città di Castello 6,5, Piomboni- Piccini.
MARCATORE:  Arcaleni 10’pt. e 39’st.
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Bucci, Guerri (L), Gaggiotti (P). Espulsi: Giuliacci (P). Recupero:  5’ st.

di Fabrizio Forni

PAGELLE LAMA
GIUNTI 6,5: Non molto impegnato dagli avversari salva il risultato con una coraggiosa uscita bassa su Menichini lanciato a rete.
MEZZANOTTI 6: Un po’ “timido” svolge il compitino senza errori ma nulla di più.
M. BARTOLINI 6,5: Sempre puntuale e preciso sulle chiusure non sbaglia nulla
BASTIANONI 6,5: Si francobolla a Menichini e non gli concede nulla, si fa notare anche per un paio di uscite palla al piede.
VOLPI 6: Prestazione meno brillante del solito ma comunque positiva per il capitano che spinge poco ma non concede nulla agli avversari.
BUCCI 5,5: Impalpabile nel primo tempo, nella ripresa ci mette più impegno ma combina poco o nulla.
ARCALENI 7,5: Il migliore in campo, gioca una buona partita lottando su tutti i palloni e segna una doppietta con un bel colpo di testa da calcio d’angolo e trasformando con freddezza il rigore del 2 a 0.
MAMBRINI 6: Le pessime condizioni del terreno di gioco condizionano il suo rendimento, gioca una buona partita ma è più impreciso del solito.
GIOVACCHINI 6,5: Giocate semplici ma efficaci, si fa notare per due belle conclusioni dal limite dell’area che escono di poco, mentre nel secondo tempo spreca una buona opportunità concludendo con poca convinzione (23’ st PIERGENTILI 6: Si impegna molto pressando tutti i difensori avversari, quando ha la palla sui piedi a volte tarda la giocata).
CALDERINI 6,5: Corre molto e dialoga bene con Bartolucci e Giovacchini, quando esce Bartolucci si carica sulle spalle tutto il peso dell’attacco del Lama.
BARTOLUCCI 6,5: Solita partita generosa, lavora molti palloni spalle alle porta facendo salire la squadra. Esce a causa di un colpo al costato (17’ st GUERRI 6: Timbra il cartellino svolgendo il compitino senza lode e senza infamia)

PAGELLE PETRIGNANO
FARABBI 6: Incolpevole sui gol, si fa trovare pronto quando chiamato in causa dai tiri di Giovacchini e Calderini.
CADDEO 5,5: Messo sotto pressione da Calderini e Bartolucci commette qualche sbavatura.
ERAMO 6,5: Sempre puntuale e preciso nelle chiusure gioca una buona partita.
INGIOSI 5,5: Il sole sui lanci lunghi e i rimbalzi irregolari del pallone lo ingannano un po’ troppo spesso.
FIORITI 5,5: Partita anonima, porta pochi pericoli alla difesa avversaria (12’ st GAGGIOTTI 5,5: Appena entrato prende una botta alla caviglia ne condiziona il rendimento. Poco determinato).
CONTI 6: Ingaggia bei duelli con Mambrini e corre a pressare tutti gli avversari che capitano dalle sue parti.
FABRIS 5,5: Gioca davanti alla difesa con il compito di impostare la manovra ma le pessime condizioni del campo rendono arduo il compito. Sbaglia comunque troppi passaggi (16’ st JACHETTA 6: Entra con la giusta determinazione lottando su tutti i palloni che transitano dalle sue parti ma conclude poco).
MULAS 5,5: Spesso scavalcato dai lanci degli avversari, quanto ha il pallone è troppo lento nel fare la giocata. Esce per un infortunio alla caviglia (23’ st BATTISTELLI 5,5: Entra poco convinto e incide poco).
CALZOLA 5: Poco convinto nel proporsi va in affanno ogni volta che viene puntato (12’ st MOSCONI 6,5: Il migliore dei suoi, autore di un paio di belle incursioni nella fascia sinistra è l’unico che crea qualche grattacapo alla difesa del Lama. il suo ingresso ravviva la partita).
GIULIACCI 4: Giornata da dimenticare: tocca pochissimi palloni, causa il rigore del 2 a 0 e si fa espellere per un fallo evitabile a centrocampo.
MENICHINI 5,5: Si impegna e lotta molto ma è troppo isolato e viene imbrigliato dai difensori del Lama.

MASSA MARTANA-CANNARA 1-2
MASSA MARTANA (4-4-2): Tamburini 6; Vichi 6,5, Alabastri 5,5, De Palma 5,5,(1' st Angeli A. 6), Tiberti 6; Giuntini 6,5, De Santis 6,5, Bagnato 7, Angeli M. 6,5; Manni 6, Rocchi 6. A disp.: Squadroni, Serra, Scassini, Nuzzo Kidane, Ramadani, Ouchn. All.: Montecchiani.
CANNARA (3-5-2): Battistelli 6,5; Gerarchini 6,5, Pulci 6 (14' st Lepri 6,5), Mattia 6; Massarucci 6, Fondi 6,5, Menchinella 6 (20' st Bernardini 6), De Sanctis 6,5 (36' st Cascianelli sv), Baglioni 6; Raccichini 6,5 (43' st Lolli sv), Di Giuseppe 6,5 (32'st Anselmi sv). A disp.: Tajolini, Ceccarelli. All.: Farsi.
ARBITRO: Andreani di Terni 5,5 (Buonocore - Lauri di Gubbio).
MARCATORI: 20' pt Bagnato (MM), 23' pt De Sanctis, 26' st Lepri, (C).
NOTE: Spettatori 150 circa. Espulsi: 34' pt Rocchi per doppia ammonizione. Nel finale di partita Bagnato per ingiurie all'arbitro (MM). Ammoniti: 18' pt Pulci, 8' st Di Giuseppe, 12' st Massarucci, 43' st Lepri, (C), 30' pt Rocchi, Tiberti, 44' pt Angeli M. (MM). Rec.: pt 1', st 4'. Angoli: 6-3 per il Massa Martana.

di Giuseppe Cecconi

PAGELLE MASSA MARTANA
TAMBURINI 6: Esente da colpe su entrambi i gol, per il resto mai impegnato seriamente.
VICHI 6,5: È diventato il jolly del Massa Martana. In ogni ruolo fa più che bene.
TIBERTI 6: Contiene bene Massarucci sulla fascia di pertinenza. Spesso chiude sempre in anticipo.
BAGNATO 7: Va a mille in mediana, anche in fase di raddoppio. Per lui vale anche il gol del vantaggio del Massa Martana al 20'.
ALABASTRI 5,5: È rientrante dopo l'infortunio. Qualche distrazione sull'imbucata di Di Giuseppe in verticale per Lepri.
DE PALMA 5,5: Per lui solo la disattenzione per vie centrali sul raddoppio del Cannara (1' st ANGELI A. 6: Rientra dopo l'infortunio contro il Ventinella e da come sempre il suo contributo).
ANGELI M. 6,5: Due ruoli per lui. Prima esterno di centrocampo e poi terzino nella ripresa. Sempre l'uomo in più in fase offensiva. Gerarchini gli toglie una palla gol dopo un minuto.
DE SANTIS 6,5: Tocca mille palloni e bello il duello in mediana con Fondi.
MANNI 6: Non va in gol, ma come sempre come prende palla sulla trequarti e sempre pericoloso. Su di lui ci poteva stare un penalty nel finale.
ROCCHI 6: Gioca per 34 minuti sufficientemente. Ingiusto il primo giallo per simulazione.
GIUNTINI 6,5: Gasato e a tutto gas per novanta minuti. Un tiro al veleno nel finale, dove la difesa del Cannara ci mette una pezza.

PAGELLE CANNARA
BATTISTELLI 6,5: Mezzo voto in più per la super parata al 10'st sul diagonale di De Santis.
BAGLIONI 6: In difesa senza sbavature e ha il compito nel primo tempo rinchiudere su un veloce Giuntini.
MATTIA 6: In mediana svolge senza strafare il suo compitino di giornata. Al 19'  bravo in chiusura su Rocchi.
MENCHINELLA 6: Corre come un dannato in fase di interdizione (20' st BERNARDINI 6: Entra subito in clima partita). 
GERARCHINI 6,5: Salva sulla linea di porta dopo appena un minuto un tiro di Marco Angeli. Basta e avanza.
PULCI 6: Chiude la saracinesca anche se grossi pericoli in difesa non li corre (14' st LEPRI 6,5: È freddo a tu per tu con Tamburini A realizzare il gol della vittoria del Cannara. Mezzo gol lo deve a Di Giuseppe).
MASSARUCCI 6: Sugli esterni segna il campo per quanto corre. Un motorino di fascia.
FONDI 6,5: Senza pecche e ottime geometrie. Dirige l'orchestra.
DE SANCTIS 6,5: Diagonale chirurgico al 23' su assist di Raccichini.
RACCICHINI 6,5: Non va in gol, anche se più volte ci prova dal limite. Mette spesso in ansia la difesa massetana.
DI GIUSEPPE 6,5: Sarebbe stato solo sufficiente per impegno. Poi quando vedi il tocco in verticale per Lepri sul raddoppio capisci che vale mezzo voto in più.

NARNESE-ORVIETANA 2-1
NARNESE (4-2-3-1): Cunzi 5,5; Ponti 7, Angeluzzi 6,5, Cavallaro 6,5, Colarieti 7; Proietti 7, Silveri 6,5; Formoso 6 (17' st Mat. Sabatini 6), Bellini 6,5 (37' st Piras 6), Grifoni 6,5 (26' st Valentini 6); Chiani 7 (38' st Quondam 6). A disp.: Lugenti, Ibra, Fenici. All.: Mar. Sabatini.
ORVIETANA (4-3-3): Sganappa 5,5; Gulino 6, Nuccioni 6,5, Avola 6, Frellicca 5,5; Locchi 5,5 (25' st Mouaha 6), Viviani 6, Cotigni 5,5 (25' st Bernardini 6), Saleppico 5,5, La Cava 5,5, Polidori 5,5. A disp.: Frola, Spatoloni, Mancinelli, Bonaccorsi, Moneti. All.: Fatone.
ARBITRO: Geraldi di Perugia 6 (Diletta Roccaforte-Polidori).
MARCATORI: 16' pt Bellini (N), 27' pt Nuccioni (O), 39' pt Chiani (N)
NOTE: spettatori 150 circa. Ammoniti: Nuccioni, Avola, Gulino (O), Mat. Sabatini (N). Recupero: pt 1', st 4'.

di Nicola Agostini

PAGELLE NARNESE
CUNZI 5,5: sbaglia l'uscita sul gol di Nuccioni. Capita anche ai migliori. 
PONTI 7: un muro. Polidori lo salta una volta in 90 minuti e non sbaglia un intervento.
ANGELUZZI 6,5: di testa è insuperabile. Legge bene ogni situazione.
CAVALLARO 6,5: ottima prova da centrale, dalle sue parti non si passa. Ci prova anche su punizione.
COLARIETI 7: prestazione super da terzino sinistro. Uscita palla al piede strappa applausi al minuto 20. Fuoriquota di lusso.
PROIETTI 7: qualità e quantità, è in tutte le zone del campo e sforna giocate sopraffine.
SILVERI 6,5: si concede due sombreri uno dietro l'altro su Viviani e lì in mezzo è una diga.
FORMOSO 6: grande discesa al 35', si fa dare palla e prova sempre a saltare l'uomo con personalità (17' st MAT. SABATINI 6: entra con la grinta giusta, si becca subito un giallo e i rimbrotti di papà Marco dalla panchina). Bellini 6,5: gol da attaccante vero. Segue l'azione e approfitta della respinta corta di Sganappa. Bene fra le due linee (37' st PIRAS 6: quando entra c'è da tenere palla e lui lo fa alla grande).
GRIFONI 6,5: molto bene da esterno alto a sinistra in tutte e due le fasi. Passa a destra dopo l'ingresso di Sabatini ma la sostanza non cambia (26' st VALENTINI 6: c'è da mettere ordine lì in mezzo e lui lo fa bene).
CHIANI 7: da falso nueve piazza un gran gol che vale i tre punti, fa salire i suoi e non sbaglia un pallone. Da clonare (38' st QUONDAM 6: non al meglio ma in dieci minuti rifila due randellate a Quondam. sbroglia di testa due situazioni d'angolo e tiene palla che è una meraviglia).

PAGELLE ORVIETANA
SGANAPPA 5,5: non perfetto sulla conclusione di Silveri che porta al gol di Bellini. Chiude bene su Cavallaro e Ponti.
GULINO 6: nel primo tempo soffre un po' su Grifoni. Esce fuori dalla distanza e, pur sbagliando qualche appoggio, è uno dei più determinati in casa biancorossa.
NUCCIONI 6,5: mezzo voto in più per il gol e per il salvataggio su Chiani al 35'.
AVOLA 6: qualche errore di troppo in fase di rilancio ma, nel complesso, strappa la sufficienza. 
FRELICCA 5,5: si limita al compitino pur trovando un paio di numeri in ripartenza.
LOCCHI 5,5: giornata no. A metà primo tempo si costruisce una buona palla gol ma non la sfrutta a dovere (25' st MOUAHA 6: entra ed è il più pericoloso dei 4 attaccanti dell'Orvietana).
VIVIANI 6: ha il suo da fare con Proietti e Silveri ma non perde mai la bussola e prova a far girare i suoi.
COTIGNI 5,5: giornata no, non incide (25' st BERNARDINI 6: 20 minuti durante i quali prova a trovare varchi contro una Narnese chiusa ermeticamente).
SALEPPICO 5,5: non al meglio dopo una lunga influenza. Prova ad accendersi ma lo fa a tratti. Chiede un rigore all'83'.
LA CAVA 5,5: prova a giocare spalle alla porta ma con Cavallaro e Angeluzzi ha vita difficile.
POLIDORI 5,5: poco servito ma si vede che non è ancora il vero Polidori.

TRASIMENO-SUBASIO 1-2
TRASIMENO (4-3-3): Montesi 5; Mencarelli 6,5, Likaj 6,5, Moyano 6,5, De Santis 6,5; Scarpelli 6 (38’ st Nardelli sv), Urruty 6,5, Guazzaroni 7; Ladu 6,5 (20’ st Lilollari 6), Cibele 7 (28’ st Gobbini 6), Feliciani 6 (45’ st Paciotti sv). A disp.: Testi, Lodovichi, Becciolotti. All.: Valeri
SUBASIO (4-3-3): Catarinelli 5,5; Piergentili 6, Marani 5, Annibaldi 5,5, Bolletta 5,5; Barbetti 5,5, Colombi 7, Speranza 5,5; Ricciolini 5 (28’ st Ndedi Rodriguez 6), Pantaleoni 5 (37’ st Tintillini sv), Khribech 5,5. A disp.: Mazzoni, Tordoni, Tourey, Amici, Rustici. All.: Bonura 
ARBITRO: Damiani di Sondrio (Santarelli, Menichetti) 5,5.
MARCATORI: 12’ pt Guazzaroni (T), 39’ st e 40’ st Colombi (S).
NOTE: 80 spettatori circa; Amm.: Cibele, Feliciani (T), Speranza, Ndedi, Khribech (S); Angoli: 1-0; Rec.: pt 1’, st 4’.

di Federico Tanci

PAGELLE TRASIMENO
MONTESI 5: avventuroso nelle uscite ma si fa battere clamorosamente con un calcio di punizione dalla distanza
MENCARELLI 6,5: inizia male ma finisce per mettere la museruola a Khribech
LIKAJ 6,5: morde le caviglie di Pantaleoni contribuendo a farlo sparire dal gioco
MOYANO 6,5: giganteggia sui palloni alti e copre bene il compagno di reparto
DE SANTIS 6,5: fa un’ottima guardia su Ricciolini
SCARPELLI 6: recupera diversi palloni, compreso quello che inizia l’azione del momentaneo vantaggio (38’ st NARDELLI sv)
URRUTY 6,5: occupa la linea di passaggio centrale con grande attenzione
GUAZZARONI 7: mastino raffinato. Al di là dell’apparente ossimoro, contrasta, dribbla e si lancia negli spazi come una vera mezz’ala. Sua la rete dell’1-0
LADU 6,5: ara la fascia con grande efficacia per aiutare Mencarelli a contenere Bolletta e Khribech (20’ st LILOLLARI 6: tocca solo un paio di palloni, più occupato a contenere)
CIBELE 7: imprendibile per lunghi tratti, fa salire tutta la squadra (28’ st GOBBINI 6: prova a dare una mano)
FELICIANI 6: dirottato sulla sinistra si disimpegna come può, pagando lo sforzo alla lunga (45’ st PACIOTTI sv)

PAGELLE SUBASIO
CATARINELLI 5,5: insicuro con i piedi, poteva fare di meglio sul primo goal coprendo il proprio palo
PIERGENTILI 6: prova ad aiutare i suoi in palleggio anziché spingere sulla destra
MARANI 5: fuori posizione sull’1-0, sbaglia varie volte in impostazione
ANNIBALDI 5,5: copre male il compagno sull’1-0 della Trasimeno e non incide mai con i suoi passaggi
BOLLETTA 5,5: macina la corsia come al solito ma con efficacia bassissima
BARBETTI 5,5: ha il fuoco dentro ma finisce spesso per girare a vuoto
COLOMBI 7: inizia come vertice basso di centrocampo attivandosi a singhiozzo, in 5 minuti da centravanti aggiunto segna due goal
SPERANZA 5,5: prova a dare una mano in palleggio ma senza incidere
RICCIOLINI 5: tocca pochi palloni e lo fa male (28’ st NDEDI RODRIGUEZ 6: porta vivacità sulla sinistra.  Gli nega il 3-1 una zolla del terreno)
PANTALEONI 5: soffocato dalla marcatura dei centrali, non riesce mai ad attaccare fronte alla porta (37’ st TINTILLINI sv)
KHRIBECH 5,5: perde il pallone che porta all’1-0 intestardendosi nella conduzione ed in generale non sembra essere la sua giornata. Nel finale si riscatta in parte con un cross al bacio per Colombi.

VOLUNTAS SPOLETO-BASTIA 0-2
VOLUNTAS SPOLETO (4-2-3-1): Zandrini 7; Bellucci 5, Giambi 5,5, Tersini 6, Sensi 5; Pigazzini 6 (47' st Parmegiani sv), Giannattasio 6 (36' st Mangiapane sv); Veneroso 5 (18' st Calabretta 5,5), Falconieri 5,5, Gbale Seri 5,5 (26' st Ranucci 6); Camilli 5 (33' st Lakhdar 6). A disp.: Alleori, Crocco. All.: Mangiapane
BASTIA (4-3-3): Lillacci 6,5; Muzhani 6 (44' st Berettoni sv), Zanchi 6,5, Fiorucci 6,5, Bokoko 6,5; Marchetti 6 (33' st Rosignoli sv), Pinazza 6,5, Benedetti 6; Stirati 7 (47' st Guarino sv), Missaglia 7, Bura 7 (38' st Mammoli sv). A disp.: Massetti, Allegrucci, Meschini. All.: Grilli
ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro 6 (Margheriti e Amici)
MARCATORI: 34' st Stirati, 46' st Bokoko
NOTE: Ammoniti Stirati (B), Marchetti (B), Giannattasio (V), Tersini (V). Angoli 8-5. Rec: 1'-5'

di Cristiano Pettinari

PAGELLE VOLUNTAS SPOLETO
ZANDRINI 7: giornata piena. Salva almeno tre volte poi capitola senza colpe nel finale
BELLUCCI 5: perde il duello con Bura
GIAMBI 5,5: bello stacco di testa, soffre la rapidità degli attaccanti avversari
TERSINI 6: non brilla ma ci mette qualche pezza, a un soffio dal pari in mischia
SENSI 5: deve fare i conti con Stirati e Missaglia, giornata difficile ma può capitare
PIGAZZINI 6: tra i più positivi (47' st PARMEGIANI sv)
GIANNATTASIO 6: giocata con la maschera protettiva al volto, lotta (36' st MANGIAPANE sv)
VENEROSO 5: non al meglio. Cross al bacio per Gbale Seri ma poco per il resto (18' st CALABRETTA 5,5: poca energia dalla panchina)
FALCONIERI 5,5: lui svaria ma il Bastia lo ingabbia, solo una punizione
GBALE SERI 5,5: spreca una ghiotta chance di testa (26' st RANUCCI 6: ci prova e in mischia fa ballare la palla sulla riga)
CAMILLI 5: spesso in ritardo, la vede poco (33' st LAKHDAR 6: gran destro appena entrato)

PAGELLE BASTIA
LILLACCI 6,5: protegge il vantaggio volando sotto la traversa a respingere il destro di Lakhdar
MUZHANI 6: si difende (44' st BERETTONI sv)
ZANCHI 6,5: le prende tutte, solido
FIORUCCI 6,5: idem
BOKOKO 6,5: tiene testa a Falconieri poi mette la ciliegina col raddoppio in pieno recupero
MARCHETTI 6: energia in mezzo (33' st ROSIGNOLI sv)
PINAZZA 6,5: idee, calci piazzati, costanza
BENEDETTI 6: spreca la prima occasionissima a porta vuota ma c'è
STIRATI 7: spina nel fianco costante. Crea coi piedi e di testa, sciupa tanto ma alla fine decide: gol e assist (47' st GUARINO sv)
MISSAGLIA 7: spunti a go go, qualità e presenza: mette davanti alla porta prima Benedetti poi Stirati
BURA 7: devastante poi al 34' della ripresa si prende pallone e partita: recupera al limite dell'area, porta a spasso mezza difesa inventando uno slalom gigante e poi la lascia lì per Stirati (38' st MAMMOLI sv)

Nella foto, by Manuali, Dario Colombi della Subasio

SPONSOR