Questa notizia è stata letta 2355 volte

ECCELLENZA: TABELLINI E PAGELLE DELLA 24° GIORNATA

Share/Bookmark

La capolista Bastia fermata sullo 0-0 dalla Narnese. Si avvicina la Subasio che fa suo il big match con il Cannara e si porta a -1 dalla vetta. Gioca con noi al Fantacalcio. Schiera la tua formazione migliore e vinci fantastici premi

ECCELLENZA – I TABELLINI DELLA 24° GIORNATA

ANGELANA-TRASIMENO 1-1
ANGELANA (4-3-1-2): Alunni 6,5; Bartolini 6.5, Ciurnelli 5,5, Silveri 5, Trisi 6; De Santis 6 (26' st Di Domenicantonio 5), Bernicchi 6, Lanzi 5,5; Ventanni 6,5; Catani 6,5, Polidori 6,5. A disp.: Tano, Galassi, Gazzaneo, Chinea, Bastianini, Confessore. All.: Cardinali
TRASIMENO (4-3-3): Biscarini 8; Paterni 6,5, Micheletti 6, Moyano 6.5, Mencarelli 6; Guazzaroni 6,5 (24' st Castro 6), Urruty 6, Scarpelli 5,5 (30' st Gobbini 6); Miccio 6, Cibele 5,5 (11' st Brescia 6), De Santis 5,5. A disp.: Feliciani, Montesi, Likaj, Ladu. All.: Valeri.
ARBITRO: Fiorucci di Foligno 6 (Ottombretti - Baroni)
MARCATORI: 4'pt Moyano (T), 10'st (rig.) Polidori (A).
NOTE: Ammoniti: Bartolini, Silveri, Ciurnelli (A); Guazzaroni, Micheletti (T). Angoli: 8-5. Rec.: 0'pt, 3'st.

di Daniele Milletti

PAGELLE ANGELANA
ALUNNI 6,5: Quando è chiamato in causa (12', 46' e 59') risponde sempre presente. Incolpevole sul gol.
BARTOLINI 6,5: Partità di personalità sulla fascia destra.
TRISI 6: Non sfigura con Miccio.
BERNICCHI 6: Primo tempo sottotono, cresce nella ripresa impadronendosi del centrocampo con un paio di belle verticalizzazioni.
SILVERI 5: Svagato: sbaglia un appoggio aprendo la via a Guazzaroni in avvio ripresa, ed al 59' si fa prendere il tempo da Brescia che calcia in porta.
CIURNELLI 5,5: Sulla rete sbaglia a calcolare la traiettoria della punizione calciata da Guazzaroni. Biscarini gli nega la redenzione all'85.
CATANI 6,5: Vivace, cerca sempre di puntare l'uomo con esiti alterni. Combattivo nel pressing, Biscarini gli nega la rete all'86'.
LANZI 5,5: Troppo spesso fuori dalla manovra.
POLIDORI 6,5: Si guadagna il rigore che poi lui stesso realizza. Pure lui trova in Biscarini un muro quasi insormontabile.
VENTANNI: Vivace, gioca su tutto il fronte di attacco regalando di tanto in tanto ai compagni palloni intelligenti.
DE SANTIS M. 6: Di buon senso tattico in fase difensiva, è poco propositivo quando c'è da costruire (26' DI DOMENICANTONIO 5: Entra e si nota solo per un paio di palle mal controllate.)

PAGELLE TRASIMENO
BISCARINI 8: Quattro parate di spessore, ed un rigore sfiorato per pochissimo. Il migliore in campo.
MENCARELLI 6: Mantiene la posizione sulla sinistra, non disdegnando qualche raid offensivo.
MOYANO 6,5: Segna la rete dell'1-0, e si dimostra un difensore centrale molto abile in fase di contrasto. Peccato per quell'ingenuo fallo sul rigore.
PATERNI 6,5: Un terzino di buona personalità, anche quando si sgancia. La punizione del gol nasce da una sua progressione.
GUAZZARONI 6,5: Mezzala che sa il fatto suo, interpretando bene le due fasi. Piede molto educato, scalda i guantoni di Alunni al 46' (24' st CASTRO 6: entra e dà il suo contributo di esperienza in una fase delicata del match.)
MICCIO 6: Il vantaggio in avvio lo "costringe" ad una partita di contenimento. Si dimostra sempre valido però a spezzare la pressione giallorosso con un paio di ripartenze ben congeniate.
SCARPELLI 5,5: Un tiro da fuori subito dopo il vantaggio. Poco altro. (30' st GOBBINI 6: Entra e tiene la posizione in mezzo al campo.)
CIBELE 5,5: Poco servito dai compagni, non riesce a rendersi utile in altro modo (11' st BRESCIA 6: Da centravanti, si muove molto aprendo spazi. Impegna Alunni al 59').
URRUTY 6: Il suo contributi lo vedi soprattutto in fase di contenimento. E' in pratica un difensore aggiunto.
MICHELETTI 6: Tempestivo in alcuni interventi, risulta però efficace. In difficoltà nella ripresa su Catani.
DE SANTIS F. 5,5: Da esterno alto, il suo contributo è composto da impegno e corsa. Nient'altro.

BASTIA-NARNESE 0-0
BASTIA (4-3-3): Lillacci 6,5; Muzhani 6 (38’ pt Rosignoli 6), Fiorucci 6,5, Zanchi 7, Berrettoni 6; Marchetti 6 (12’ st Stirati 5, 38’ st Guarino s.v.), Pinazza 5,5, Benedetti 6; Bokoko 5,5, Missaglia 5,5, Bura 6. A disp.: Massetti, Pasquini, Giombolini, Allegrucci. All.: Grilli 
NARNESE (4-2-3-1): Cunzi 6; Colarieti 6,5, Angeluzzi 7, Cavallaro 6,5, Tancini 6,5; Proietti 6,5 (32’ st Valentini 6), Silveri 6; Formoso 5 (3’ st Isoudunha 5,5), Bellini 5,5, Grifoni 5,5 (12’ st Quondam 5); Chiani 5,5 (32’ st Piras 6). A disp.: Lugenti, Fenici, Gatti. All.: Sabatini 
ARBITRO: Pinti di Perugia (Malacchi - Crostella) 6.
NOTE: 200 spettatori circa; Amm.: Zanchi, Bokoko (B); Angoli: 8-2; Rec.: pt 1’, st 3’.

di Federico Tanci

PAGELLE BASTIA
LILLACCI 6,5: qualche incomprensione con la difesa ma resta sempre molto sicuro. Bravissimo su Isoudunha nel finale.
MUZHANI 6: spinge con costanza sulla corsia destra ma i suoi cross sono imprecisi (38’ pt ROSIGNOLI 6: da trequartista esterno si rende protagonista di un paio di discese notevoli, poi si affianca a Pinazza in mediana e si attiene ai compiti)
FIORUCCI 6,5: battaglia con Chiani e ne esce spesso vincitore
ZANCHI 7: sempre sicuro, vince tutti i contrasti ed è decisivo su Bellini
BERRETTONI 6: gioca da centrale aggiunto per bilanciare la squadra e svolge il compito senza sbavature
MARCHETTI 6: recupera la solita carrellata di palloni (12’ st STIRATI 5: non era in condizioni fisiche ideali e si è visto; 38’ st GUARINO: sv)
PINAZZA 5,5: è sempre minaccioso sui piazzati ma in regia ha faticato molto, rischiando poi all’83’ regalando palla agli avversari con un passaggio da censura
BENEDETTI 6: si inserisce dove trova spazi ma i compagni non lo cercano mai
BOKOKO 5,5: da esterno offensivo ha una buona occasione nei primi minuti, poi si fa notare per scelte non troppo felici e una prestazione da terzino senza particolari difficoltà difensive
MISSAGLIA 5,5: ha un paio dei suoi lampi ma non basta
BURA 6: il più attivo là davanti, sguscia spesso tra le maglie difensive ma non riesce ad incidere fino in fondo

PAGELLE NARNESE
CUNZI 6: in una partita che lo ha visto spesso osservatore non pagante mantiene sempre la concentrazione
COLARIETI 6,5: prestazione convincente - l’ennesima - per il giovane terzino destro, bravo a disimpegnarsi con un cliente come Bura
ANGELUZZI  7: mantiene la linea altissima e ne copre alla perfezione i rari buchi
CAVALLARO 6,5: prestazione solida e con buona qualità di impostazione
TANCINI 6,5: ringhia sugli avversari di turno, insuperabile nell’uno contro uno
PROIETTI 6,5: nel primo tempo è il migliore dei suoi, nonostante le imprecisioni, grazie al suo dinamismo. Cala alla distanza (32’ st VALENTINI 6: uomo d’ordine della mediana rossoblù, si fa valere anche nella difesa arcigna)
SILVERI 6: l’immagine del coraggio, lotta su ogni pallone ed intercetta potenziali pericoli, lasciando però da parte - per oggi - la precisione nel palleggio
FORMOSO 5: prestazione sottotono del giovanissimo esterno (3’ st ISOUDUNHA 5,5: più attivo di Formoso ma non salta comunque l’uomo è sciupa l’occasione più ghiotta della partita)
BELLINI 5,5: buon primo tempo nel quale può sfoggiare il suo squisito sinistro spuntando tra le linee, scompare alla distanza
GRIFONI 5,5: un paio di slalom interessanti nel primo tempo, mano a mano si dedica sempre più alla fase difensiva (12’ st QUONDAM 5: pochi palloni giocabili e comunque gestiti male)
CHIANI 5,5: si dà un gran da fare ma il Bastia non gli regala nulla (32’ st PIRAS 6: entra nel finale ed interpreta il momento tenendo palla lontano da zone pericolose)

LAMA-CASTEL DEL PIANO 0-1
LAMA (4-3-1-2): Giunti 6; Mezzanotti 5,5, Bartolini M. 6,5, Bastianoni 6,5, Volpi 5,5; Bucci 6,5 (26’ st Berettoni 5,5), Arcaleni 5,5, Mambrini 5,5, Cano 5 (38’ st Giovacchini sv), Calderini 6 (23’ st Piergentili 5); Bartolucci 5,5 (23’ st Bartolini S. 5,5). A disp. Lucari, Cappellacci, Moualli. All. Bricca.
CASTEL DEL PIANO (4-3-1-2): Cocchini 6; Barluzzi 6,5 (38’ st Ndingue sv.), Tempesta 6,5, Paparelli 6,5, Melillo 6; Salvucci 6 (4’ st Paradisi 6,5), Merkous 7, Siena 7; Sisani M. 6,5 (38’ st Sisti sv); Sisani D. 7 (31’ st Federici 5,5), Etogo 6. A disp. Marianechi, Marri. All. Ciugarelli.
ARBITRO: Geraldi di Perugia 5,5 (Polidori – Liti)
MARCATORE: 11’ st. Sisani D.   
NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Bartolini M. (L), Tempesta, Paradisi (CdP). Espulsi: Mister Ciugarelli (CdP). Recupero:  1’pt, 5’st.

di Fabrizio Forni

PAGELLE LAMA
GIUNTI 6: Poco impegnato, nulla può sul colpo di testa da distanza ravvicinata si Sisani.
MEZZANOTTI 5,5: Partita diligente e ordinati, ma sull’azione del Goal si perde Sisani che conclude a rete indisturbato.
BARTOLINI M. 6,5: Dopo una partenza poco concentrata si esalta nel corpo a corpo con Etogo riuscendo spesso ad avere la meglio.
BASTIANONI 6,5,: Con le sue chiusure sventa molti pericoli per i suoi; se il Lama ha subito solo un Goal buona parte del merito è sua.
VOLPI 5,5: Molto generoso come al solito ma meno brillante, spara alto il rigore che poteva portare in vantaggio il Lama.
BUCCI 6,5: Corre molto e con i suoi ripiegamenti difensivi risolve molte situazioni pericolose. Si rende protagonista di alcune belle galoppate in contropiede (26’ st BERETTONI 5,5: Affonda nel terreno fangoso e non riesce a dare quella brillantezza che mister Bricca si aspettava).
ARCALENI 5,5 : Prestazione opaca, arriva sempre secondo sul pallone e riesce rare volte a recuperarlo.
MAMBRINI 5,5: Nonostante qualche buona giocata risente del terreno di gioco molto appesantito dalla pioggia che non gli permette di giocare la palla come sa fare. Alla lunga viene sopraffatto dal centrocampo avversario. 
CANO 5: Combina poco o nulla, spesso sbaglia il passaggio decisivo per mandare in porta il compagno.
CALDERINI 6: Lotta su tutti i palloni ed è protagonista di alcune belle ripartenze, nella ripresa cala e viene sostituito (23’ st PIERGENTILI 5: Non entra bene in partita e Tempesta fa subito a mettergli il guinzaglio).
BARTOLUCCI 5,5: Ha il merito di procurarsi il rigore ma si nasconde fra le maglie dei difensori ospiti e riceve veramente pochi palloni giocabili (23’ st BARTOLINI S. 5,5: Si rende protagonista di una conclusione murata dalla difesa degli ospiti, tenta con troppa insistenza il dribbling su un terreno di gioco che non lo permette).

PAGELLE CASTEL DEL PIANO
COCCHINI 6: Spettatore non pagante, blocca bene una punizione di Mambrini.
BARLUZZI 6,5: Difende bene ed attacca meglio, suo l’assist per il goal di Sisani.
TEMPESTA 6,5: Guida bene la difesa e imbriglia tutti gli attaccanti del Lama che passano dalle sue parti.
PAPARELLI 6,5: Ex di turno, le sue chiusure tempestive sulle ripartenze del Lama risolvono molte situazioni pericolose.
MELILLO 6: Provoca il calcio di rigore per un intervento troppo irruento su Bartolucci, gioca comunque una buona partita.
SALVUCCI 6: Lotta e gioca molti palloni ma quando è il momento di verticalizzare o di accelerare la giocata perde l’attimo (4’ st PARADISI 6,5: Partita generosa, non da mai respiro agli avversari pressandoli in tutte le zone del campo).
MERKOUS 7: Diga davanti alla difesa, amministra bene tutti i palloni che tocca.
SIENA 7: Con il terreno di gioco così pesante fa valere la sua stazza fisica, come una calamita cattura tutte le numerose palle alte che passano dalle sue parti.
SISANI M. 6,5: In moto perpetuo è una costante spina nel fianco per la difesa del Lama.
SISANI D. 7: Molto dinamico dialoga a memoria con i compagni e cattura tutte le palle corte respinte dalla difesa, segna il goal decisivo con un inserimento “a fari spenti” che sorprende gli avversari (31’ st FEDERICI 5,5: Ha l’arduo compito di sostituire Sisani e non ci riesce: molto evidente la differenza di ritmo ed intensità fra i due giocatori).
ETOGO 6: Fa valere il suo fisico ed è molto utile nel far salire la squadra, ma non attacca mai la profondità e alla fine risulta prevedibile.

ORVIETANA-VOLUNTAS SPOLETO 2-1
ORVIETANA (4-4-1-1): Sganappa 6; Gulino 6 (26' st Mancinelli sv), Nuccioni 7, Viviani 6,5, Avola 6,5; Locchi 6,5, Bernardini 6, Cotigni 7, Saleppico 6 (34' st Zagarella sv); Polidori 7 (22' st Mouaha 5,5); La Cava 6. A disp.: Frola, Spatoloni, Bonaccorsi. All.: Fatone.
VOLUNTAS SPOLETO (4-2-3-1): Zandrini 8; Sensi 6,5, Giambi 6, Tersini 5,5, Parmegiani 6; Pigazzini 6,5 (15'st Mangiapane 5.5), Calabretta 7; Lakhdar 5,5, Veneroso 6,5 (27' st Bellucci sv), Ranucci 5,5 (8' st Andreini 6); Falconieri 6,5. A disp.: Alleori, Giannattasio, Piccioni, Sensini. All.: Mangiapane.
ARBITRO: Andreani di Terni 6 (Giovanardi di Terni – Ruocco di Foligno).
MARCATORI: 1' pt Polidori (O), 18' st Calabretta (VS), 42' st Cotigni (O).
NOTE: spettatori circa 200; ammoniti: Bernardini, Saleppico, La Cava (O); Sensi, Lakhdar, Tersini (VS). Angoli: 4-5. Recupero: pt: 2', st: 4'.

di Marco Gobbino

PAGELLE ORVIETANA
SGANAPPA 6: Poco fortunato, per il terreno viscido, ma anche poco attento sul gol, per il resto sempre sicuro.
GULINO 6: Nessun problema quando si scontra col pari età Ranucci, qualche grattacapo in più con gli altri avversari (26' st MANCINELLI SV).
NUCCIONI 7: Trasforma un'azione pericolosa degli avversari in quella che dà il via al gol del vantaggio, vince quasi tutti i duelli con gli avversari.
VIVIANI 6,5: Tornato difensore centrale, si rende partecipe di una prova di sostanza e senza sbavature.
AVOLA 6,5: Chiude tutti gli spazi e nel finale solo l'ennesimo miracolo di Zandrini gli nega il gol.
LOCCHI 6,5: Spinge con continuità e regala palloni d'oro a Polidori nel primo tempo e a Saleppico nella ripresa.
BERNARDINI 6: Sta lentamente tornando sui livelli di inizio stagione.
COTIGNI 7: Combatte a centrocampo con piglio contro Pigazzini e Calabretta, segna il gol vittoria facendosi trovare al punto giusto al momento giusto.
SALEPPICO 6: Un po' fuori dal gioco nel primo tempo, costretto spesso a sacrificarsi, nella ripresa invece sfiora il gol e lo fa sfiorare a La Cava (34' st ZAGARELLA SV).
POLIDORI 7: Un gol, due azioni pericolose che solo il portiere avversario disinnesca, sembra passato il periodo grigio (22' st MOUAHA 5,5: mandato in campo nel momento del bisogno, sono state più le volte che ha messo in difficoltà i compagni di quelle in cui li ha aiutati).
LA CAVA 6: Due volte vicino al gol, con una gran girata nel primo tempo e con un colpo di testa nel finale. Per il resto ancora un po' troppo lento.

PAGELLE VOLUNTAS SPOLETO
ZANDRINI 8: Decisivo in 4 occasioni, in almeno 2 delle quali si è trattato di veri e propri miracoli. Non è bastato per portar via punti, ma per ricevere la palma di migliore in campo sì.
SENSI 6,5: Non ha mai mollato e per gran parte del match ha tenuto a bada Saleppico.
GIAMBI 6: Tiene bene su La Cava, un po' meno su Polidori, si fa vedere poco in fase offensiva.
TERSINI 5,5: Salva, sfiorando l'autogol, in un'occasione, ma sembra soffrire più dei compagni le avanzate dell'Orvietana.
PARMEGIANI 6: Primo tempo senza grosse pecche, alla lunga però Locchi e Mouaha gli danno qualche grattacapo.
PIGAZZINI 6,5: Giovane che non sfigura in mediana, anzi per buoni tratti riesce a mettere in difficoltà il centrocampo di casa (15' st MANGIAPANE 5,5: Sveste i panni dell'allenatore e si getta nella mischia, ma a parte qualche tiro dalla mira sbagliata non giova molto alla causa).
CALABRETTA 7: E' l'uomo che porta continuamente palloni in fase avanzata, i compagni non ne approfittano e allora decide di fare da solo trovando un gran gol.
LAKHDAR 5,5: Poco incisivo, dopo la prima mezz'ora a ritmi (inutilmente) serrati, si perde.
VENEROSO 6,5: Gioca bene nello stretto e regala palle d'oro ai compagni non sempre sfruttate, solo in un'occasione ci prova direttamente (27' st BELLUCCI SV).
RANUCCI 5,5: Forse cercato poco dai compagni, non riesce ad entrare nelle azioni più pericolose (8' st ANDREINI 6: Più propositivo, lotta su ogni pallone).
FALCONIERI 6,5: E' tra i più pericolosi dei suoi, anche se spesso deve arrendersi ai centrali difensivi orvietani.

PETRIGNANO-FONTANELLEBRANCA 1-0
PETRIGNANO (4-3-2-1): Farabbi 7; Caddeo 6, Ingiosi sv (27' pt Calzola 6,5), Eramo 6,5, Mosconi 6; Lucentini 6 (20' st Pastorelli 6), Fabris 5,5, Mulas 6; Jachetta 6 (47' st Ascani sv), Gaggiotti A. 6 (20' st Fioriti 6); Menichini 6. A disp.: Lupetti, Giorgi, Conti. All.: Guazzolini.
FONTANELLEBRANCA (4-4-2): Fiorucci 6; Lucarini 5,5, Barbetta 6, Francioni 6 (25' st Passeri 6), Gaggiotti A. 6; Pierini 6, Gnagni 6,5, De Iuliis 6 (14' st Radicchi 6), Montanari 6 (14' st Gaggioli J. 6);  Bellucci 6, Gaggiotti M. 6. A disp.: Marchi, Ghirelli, Cesaroni, Pettinari. All.: Caporali.
ARBITRO: Landucci di Pisa 6. (Costantini-krriku di Foligno).
MARCATORI: 4' st rig. Menichini (P).
NOTE: Spettatori 100 circa. Espulsi: 32'st Barbetta per proteste. (F). Ammoniti: 33' pt De Iuliis, 6' st Francioni, (F), 1' st Lucentini, 8' st Mulas, 36' st Pastorelli, 40' st Fabris (P). Recupero: pt 3' st 5'  Angoli: 3-1 per il Fontanellebranca.

PAGELLE PETRIGNANO
FARABBI 7: Due interventi strepitosi. Il primo al 20'pt su punizione di Marco Gaggiotti e il secondo al 28'pt su Barbetta.
CADDEO 6: Non è  al massimo, ma si fa vedere in più di un'occasione in fase di chiusura e in marcatura.
MOSCONI 6: Parte bene soprattutto nel primo tempo, soprattutto nelle sovrapposizioni in attacco. Cala nella ripresa dove su di lui Pierini ha la meglio.
FABRIS 5,5: Giornata non al top per il mediano, che non trova le geometrie giuste in mezzo al campo. Qualche errore di troppo.
INGIOSI: SV. Aveva iniziato bene, ma poi è sfortunato tanto che al 27'pt è costretto ad uscire per infortunio (27' pt CALZOLA 6,5: Un autentico guerriero in difesa. Non sbaglia un colpo e quando c'è da sparecchiare l'area non ci pensa un secondo).
ERAMO 6,5: Anche per lui vale lo stesso giudizio di Calzola. Praticamente controlla bene gli avversari e non rischia niente.
LUCENTINI 6: Salta spesso l'avversario sulla destra e si propone spesso al cross dalla fascia (20' st PASTORELLI 6: Il Classe 2001 fa una giocata in verticalizzazione per Jachetta tanto da metterlo a tu per tu con Fiorucci).
MULAS 6: Buone geometrie e si propone anche alla conclusione come all'11'pt dai 16 metri.
MENICHINI 6: Non si vede molto in attacco vuoi anche per le poche palle da giocare. Realizza il calcio di rigore al 49'.
GAGGIOTTI AN. 6: Si vede pochissimo, poi si procura il calcio di rigore che fa vincere la sua squadra (20' st FIORITI 6: Sufficiente per impegno e grinta. Per il resto normale amministrazione).
JACCHETTA 6: In fase di rifinitura dietro a Menichini. All'87' ha un'opportunità  He potrebbe sfruttare meglio.

PAGELLE FONTANELLEBRANCA
FIORUCCI 6: A parte il rigore sul quale subisce il gol, non è mai impegnato seriamente.
LUCARINI 5,5: Commette l'errore al 49' di atterrare in area Andrea Gaggiotti.
GAGGIOTTI AL. Fa chilometri sulla fascia di pertinenza. Un motorino.
DE IULIIS 6: Corre molto e fa girare palla in mediana (14' st RADICCHI 6: Bene in fase di interdizione).
BARBETTA 6: Bene in difesa e al 28'pt Batte una gran punizione, ma trova Farabbi in grande spolvero.
FRANCIONI 6: Anche se al 68' perde un pallone sulla trequarti sul quale rischia il contropiede avversario, in difesa si comporta molto bene (25' st PASSERI 6: Qualche buona trama. Ci mette l'anima).
PIERINI 6: Gioca meglio nella ripresa, dove si vede molto nelle sovrapposizioni sulla fascia sinistra.
GNAGNI 6,5: Non sbaglia quasi niente a centrocampo e bravo pure in fase di impostazione della manovra.
GAGGIOTTI M. Si muove bene in fase di attacco e poi pennella una punizione al 20'pt all'incrocio dei pali di e Farabbi gli nega il gol.
MONTANARI 6: Senza colpo ferire la gioca facile. Un compitino (14' st GAGGIOLI 6: Non incide più di tanto in mezzo al campo).
BELLUCCI 6: In attacco insieme a Marco Gaggiotti. Bene nei movimenti ma ben controllato.

PONTEVALLECEPPI-VENTINELLA 3-1
PONTEVALLECEPPI (4-3-1-2): Marconi 6; Potenza 7, Battaglini 6,5, Ragnacci 6, Giambattista 6; Betti 6,5 (43' st Piazza sv), Fanini 7, Vispi 6,5 (43' st Dyrma sv); Sinisi 7; Marri 7 (17' st D'Ambrosio 6), Regnicoli 7. A disp.: Cappuccinello, Nofri Onofri, Silvioni, Burcut. All.: Guastalvino 
VENTINELLA (4-4-2): Miccio 5,5; Pirchi 5,5, Brunori 5,5 (12' st Vazzana 5,5), Burini 5,5, Parretti 5; Petti 6, Crocetti 5 (12' st Svedeback 6), Gazzani 5,5, Mazzasette 5 (12' st Versiglioni 5,5); Martini 6, Passeri 5,5. A disp.: Cascella, Lancetti, Vagnetti, Cacciamani. All.: Lisarelli 
ARBITRO: Giorgi di Città di Castello (Santarelli e Biagiotti di Gubbio) 6.
MARCATORI: 45' pt Regnicoli (P), 6' st Fanini (P), 10' st Sinisi (P), 24'st Martini (V).
NOTE: Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Fanini (P). Angoli: 7-7. Recupero: pt 1', st 5'.

di Fabio Massoli

PAGELLE PONTEVALLECEPPI
MARCONI 6: Chiamato in causa poche volte, dove si fa trovare sempre pronto. Poco da fare sul gol di Martini, infilatosi sotto l'incrocio dei pali.
POTENZA 7: Non male questo "millenial" classe '00: si inserisce sempre con grande puntualità, creando grattacapi al Ventinella sulla fascia di sinistra. Sfiora anche il gol nel primo tempo.
GIAMBATTISTA 6: Non spinge come il suo compagno di reparto, ma si dedica alla fase difensiva con bravura e dedizione.
FANINI 7: Tra i migliori del match. Sempre pericoloso ogni volta che ha palla al piede, anche su calcio piazzato: la sua punizione che vale il 2-0 sfida le leggi della geometria.
RAGNACCI 6: Tiene bene a bada l'attacco avversario, concedendogli poco spazio. Cala leggermente nel finale, a risultato ormai acquisito.
BATTAGLINI 6,5: Come Ragnacci, con qualche tentativo personale.
BETTI 6,5: Pronti via e si ritrova subito una ghiotta occasione tra i piedi, con la difesa ospite costretta agli straordinari per negarli la gioia del gol. Spesso pericoloso nella trequarti avversaria (43' st PIAZZA sv)
VISPI 6,5: Sempre presente nella manovra, a disposizione della squadra. Corre per tutti e sembra non finire mai la benzina (43' st DYRMA sv)
REGNICOLI 7: Trova allo scadere del primo tempo il gol che di fatto spacca la partita. Ogni volta che è nel cuore dell'area di rigore crea qualcosa di pericoloso.
SINISI 7: Cresce con il passare dei minuti. Mette lo zampino nel gol che apre le danze e si concede anche la gioia della marcatura personale con una gran staffilata dalla distanza (17' st D'AMBROSIO 6: Aiuta la squadra ad amministrare il risultato acquisito)
MARRI 7: Prestazione di spessore, sempre essenziale nella trama offensiva. L'intesa con Regnicoli è al limite della perfezione.

PAGELLE VENTINELLA
MICCIO 5,5: Chiamato in causa per tutto il match, sfortunato in occasione del gol quando devia il tiro-cross di Sinisi sui piedi di Regnicoli.
PIRCHI 5,5: Giornata complicata per la difesa ospite, così come per il terzino costretto a rincorrere per tutto il match.
PARRETTI 5: Soffre l'insistente sovrapporsi dei padroni di casa dalla sua parte. L'intraprendenza di Potenza lo limita alla sola fase difensiva.
CROCETTI 5: Non riesce ad arginare la mole di gioco proposta dal centrocampo del Pontevalleceppi. Partita in apnea, esce dopo un'ora circa (12' st SVEDEBACK 6: Entra quando il risultato è ormai compromesso, ma dimostra personalità e voglia)
BURINI 5,5: Marri e Regnicoli sono in giornata sì e anche lui soffre la velocità della manovra ospite, come testimonia il tabellino.
BRUNORI 5,5: Domenica rognosa contro il frizzante attacco locale. Fa quel che può, ma i 3 gol al passivo la dicono lunga (12' st VAZZANA 5,5: Difficile entrare quando la squadra è sotto di 2 reti, infatti non riesce ad incidere)
PETTI 6: Tra i pochi a salvarsi, perché tra i pochi a crederci fino all'ultimo. Pericoloso nell'ultima parte di gara, quando alcune sue incursioni creano apprensione.
GAZZANI 5,5: Il centrocampo ospite ne esce con le ossa rotte dal confronto con quello di casa. Giornata difficile anche per il n.8, che appare spesso in affanno.
PASSERI 5,5: Uno squillo nel finale, poco per arrivare alla sufficienza.
MAZZASETTE 5: Mai pericoloso, la sua partita dura un'ora (12' st VERSIGLIONI 5,5: Entra a partita in corso senza però dare la scossa e la sterzata giusta al match)
MARTINI 6: Suo il bel gol che vale il 3-1 al 24' della ripresa, ma prima di allora mai pericoloso.

SAN SISTO-MASSA MARTANA 2-1
SAN SISTO (4-4-2): De Marco 6.5; Fiorucci 7, Stella 6.5, Benda 6.5, Siena 6.5; Ardone 6, Cerbini 6.5, Milletti 6.5, Belardi 7 (27’st Ceccomori); Fondi 6, Russo 7. (A disposizione: Lenzi, Scopetti, Piccioli, Trinchese, Buongiorno, Bussolini). All. Valentini 
MASSA MARTANA (4-4-2): Tamburini 6.5; Vichi 6, Alabastri 6, Nulli Costantini 5, Tiberti 6; M. Angeli 6, De Santis 6, Bagnato 6 (1’st De Palma 6), Giuntini 6 (35’st Nuzzo Kidane sv); Rocchi 6, Manni 7. (A disposizione: Squadroni, Ramadani, Bertoldi, Scassini, Serra) All. Montecchiani 
ARBITRO: Carpigna di Gubbio 5.5 (Lombardi di Foligno e Piccini di Città di Castello)
MARCATORI: 16' pt Russo (S), 33' pt Manni (M), 34' pt Fiorucci (S)
NOTE: ammoniti: Belardi, Benda. 30’st espulso Nulli Costantini 34’st espulso Ardone.

di Caterina Matriciani

PAGELLE SAN SISTO
DE MARCO 6,5: impegnato meno del solito chiude bene su Manni (30’ pt e 32’ pt)
FIORUCCI 7: baluardo in difesa, si inventa pure il gol della vittoria

STELLA 6,5: si fa perdonare la scivolata che facilita il gol di Manni con le solito chiusure ad hoc
BENDA 6,5: sempre preciso, provvidenziale in spaccata al 40’ st
SIENA 6,5: chiude la corsia e innesca buone ripartenze
ARDONE 6: assist del gol, colpisce il palo (13’ st), movimento continuo, peccato per l’espulsione
CERBINI 6,5: fa girare palla invitando spesso Fondi a pungere
MILLETTI 6,5: nonostante sia un classe 2000 tiene le redini del centrocampo come un veterano
BERLARDI 7: gioco di finezza e precisione, si mangia un gol al 26’ st /27’ st Ceccomori sv
FONDI 6: potrebbe chiudere la gara in più di una occasione (41’, 43’ e 4’ st), sprecone
RUSSO 7: il solito cecchino, micidiale al 16’ pt

PAGELLE MASSA MARTANA
TAMBURINI 6,5: un po’ fuori dai pali in occasione del gol di Fiorucci, ma dimostra di esserci in più di un’occasione
VICHI 6: classe ’99 che esegue il compitino
ALABASTRI 6: attento in difesa, gioco bene d’anticipo su Russo
NULLI COSTANTINI 5: impreciso in più di un’occasione si fa pure espellere al 30’ st
TIBERTI 6: fa del suo meglio per contenere le incursioni di Fondi
M. ANGELI 6: solita prestazione generosa
DE SANTIS 6: detta geometrie in mediana,  cerca spesso Manni
BAGNATO 6: troppo nervoso e poco fattivo / 1’ st De Palma 6: cambio indolore
GIUNTINI 6: poco servito, ma comunque poco propositivo / 35’ st Nuzzo Kidane sv
ROCCHI 6: la lotta per la salvezza passa anche da lui, peccato oggi non si veda
MANNI 7: il più attivo del Massa Martana, suo il gol al 33’ pt, va vicino al raddoppio al 44’ st

SUBASIO-CANNARA 2-1
SUBASIO (4-3-3): Mazzoni 6; Piergentili 6,5, Marani 6,5, Annibaldi 6,5, Bolletta 6,5; D. Pantaleoni 6,5, Colombi 6,5, Barbacci 6 (27' st Speranza 6); Ricciolini 6,5, N. Pantaleoni 6 (45' st Ndedi Rodriguez sv), Khribech 7. A disp.: Catarinelli, Tordoni, Lamin Tourey, Amici, Tintillini. All.: Bonura.
CANNARA (3-5-2): Battistelli 5; Gerarchini 6, Pulci 6 (22' st Anselmi 6), Ricci 5,5; Massarucci 6 (45' st Baglioni sv), Menchinella 6,5, Bernardini 6,5 (38' st Lepri sv), De Sanctis 6, Fastellini 6; Raccichini 6,5, Di Giuseppe 6. A disp.: Tajolini, Mattia, Cascianelli, Camilletti. All.: Farsi.
ARBITRO: Castropignano di Ercolano 5 (Lauri-Buonocore).
MARCATORI: 14' pt Raccichini (CA), 8' st Khribech (SU), 36' st Colombi rig. (SU).
NOTE: spettatori 250 circa. Ammoniti: Gerarchini, Massarucci, Baglioni (CA), D. Pantaleoni, Ricciolini (SU). Recupero: pt 0', st 4'.

di Nicola Agostini

PAGELLE SUBASIO
Mazzoni 6: sicuro nelle uscite, incolpevole sull'unico tiro, quello vincente di Raccichini.
Piergentili 6,5: un mastino sulla destra.
Marani 6,5: un paio di entrate di quelle decise a blindare.
Annibaldi 6,5: di testa le prende tutte.
Bolletta 6,5: contiene bene e trova un paio di discese delle sue.
D. Pantaleoni 6,5: corre per quattro e mette qualità in mediana.
Colombi 6,5: detta i tempi, batte la punizione che porta al go di Khribech ed è perfetto dagli undici metri.
Barbacci 6: grande corsa, perde qualcosa in fase di appoggio ma recupera mille palloni (27' st Speranza 6:
entra e dà il suo contributo).
Ricciolini 6,5: ha il gran merito di gestire nel migliore dei modi la ripartenza decisiva, anche se il rigore è a dir poco generoso.
N. Pantaleoni 6: si vede poco in zona tiro ma fa tanto lavoro sporco (45' st Ndedi Rodriguez sv), Khribech 7: il più decisivo dei 22. Suo il gol del pari, poi sradica palla dai piedi di Massarucci e innesce l'azione del 2-1.

PAGELLE CANNARA
Battistelli 5: non tiene la palla sulla punizione di Colombi che porta all'1-1 di Khribech. Capita anche ai migliori.
Gerarchini 6: prova ordinata, lì dietro non molla un centimetro.
Pulci 6: guida bene la difesa finché resta in campo (22' st Anselmi 6: entra ma si vede poco sulla destra).
Ricci 5,5: il fallo da rigore non c'è ma si fa rubare il tempo in maniera ingenua da Ricciolini.
Massarucci 6: tanta sostanza, perde la palla che porta al 2-1 della Subasio (45' st Baglioni sv). Menchinella 6,5: sempre al posto giusto nel momento giusto e non perde un pallone.
Bernardini 6,5: ottima prova da ex, fa girare bene i suoi. Nel primo tempo migliore in campo (38' st Lepri sv).
De Sanctis 6: buon motorino nella zona centrale.
Fastellini 6: forse troppo lontano dalla porta, l'impegno comunque non manca mai.
Raccichini 6,5: ha un pallone giocabile e lo trasforma in gol.
Di Giuseppe 6: duella come un leone e fa salire la squadra nel primo tempo. Nella ripresa sottotono come tutto il Cannara.

Nella foto, by Manuali, una mischia nell'area di rigore della Narnese

SPONSOR