Questa notizia è stata letta 3208 volte

UFFICIALE PELUSO: “HO SCELTO FOLIGNO PER VINCERE”

Share/Bookmark

Le prime parole del nuovo attaccante dei biancazzurri, colpo di mercato dell'estate. “Ho giocato al Blasone a 16 anni e lo stadio era pieno. Sogno di rivedere quell'entusiasmo. Ho detto sì non per soldi ma per la serietà della società”

Giovedì 12 luglio 2018
di Nicola Agostini

Maurizio Peluso è un giocatore del Foligno. Una trattativa durata un mese, di cui vi abbiamo dato conto in esclusiva lo scorso 22 giugno, annunciando la possibilità che l'affare potesse realmente andare in porto. E oggi il colpo di mercato dell'estate, per quanto riguarda il calcio dilettantistico umbro, è servito.
“Ho scelto Foligno per vincere. Non l'ho fatto per soldi, voglio precisarlo subito. Se avessi guardato l'aspetto economico avrei scelto Monterosi o Gavorrano in serie D. La voglia di riavvicinarmi a casa e di giocare in una piazza come Foligno, abbinata alla serietà della dirigenza del Foligno, hanno fatto la differenza”.
Una trattativa condotta in maniera magistrale dal presidente Tofi, dal vicepresidente Battisti e dal ds Cuccagna che, insieme al resto della dirigenza, hanno convinto il puntero sul quale ha sempre puntato il tecnico Armillei considerandolo la prima scelta assoluta.
“Ho apprezzato subito la loro onestà, – continua Peluso – dal primo colloquio. Non hanno sparato cifre per convincermi. Mi hanno illustrato il progetto, mi hanno fatto capire che vogliono fare le cose per bene ma facendo il passo secondo la gamba. Si è parlato di un discorso biennale improntato alla D ma prima c'è l'Eccellenza da vincere senza fare follie. Sappiamo bene che sarà dura perché questo Foligno è la squadra da battere. Ma a me le sfide sono sempre piaciute. Rispetto per tutti, paura di nessuno”.
Folgore Caratese, L'Aquila, l'esperienza in India con il Chennaiyin di Materazzi, Altovicentino, Pistoiese, Aversa Normanna, Gavorrano, Casale, Avellino, Juve Stabia, Poggibonsi e Pisa le maglie vestite in carriera da Mister 145 gol che, a 33 anni, ha voglia di incrementare il bottino tornando in Eccellenza a distanza di 15 anni dall'ultima apparizione nella serie A regionale a Deruta prima e Pretola poi.
“Ho giocato a Foligno due volte: con la Juve Stabia in serie C e con il Deruta nella stagione 2002-2003. Avevo 16 e mi ricordo uno stadio pieno e un entusiasmo incredibile. Era il Foligno di Marini che ripartì da zero vincendo l'Eccellenza. Ecco, mi auguro che si riesca a ricreare quest'entusiasmo. La mia sfida è proprio questa. Riaccendere la passione dei tifosi a suon di gol e vittorie. Non vedo l'ora di conoscere i compagni e iniziare questa nuova avventura”.

Nella foto Maurizio Peluso

SPONSOR