Questa notizia è stata letta 6254 volte

VIA ALLA FESTA: CANNARA RIPESCATO IN SERIE D

Share/Bookmark

Pubblicata la graduatoria: i rossoblù sono quarti in classifica e i posti disponibili sono almeno 9 dopo l'esclusione dalla serie B dell'Avellino. La Pievese sale in Eccellenza, la San Marco Juventina in Promozione

ULTIM'ORA – ORE 15,45
Venerdì 20 luglio 2018
di Nicola Agostini

Cannara, è qui la festa. I rossoblù sono in serie D. Il verdetto tanto atteso è appena arrivato. Il Dipartimento Interregionale ha pubblicato le graduatorie di ripescaggio e il Cannara è quarto a fronte di un minimo di 9 posti disponibili. Sì perché oggi il Consiglio Federale, che si è appena concluso, ha escluso anche l'Avellino dal campionato di serie B.
FESTA ANCHE PER PIEVESE E SAN MARCO JUVENTINA – Possono festeggiare, a catena, anche la Pievese, che viene ripescata in Eccellenza, e la San Marco Juventina che viene ripescata in Promozione.

Questa la graduatoria dei ripescaggi dall'Eccellenza alla serie D.
1. MONTEBELLUNA
2. CLASSE
3. JESINA
4. CANNARA
5. ANZIO
6. VILLAFRANCA
7. VARESINA 
8. AGROPOLI
9. LUMEZZANE
10. BUSTO
11. VARESE
12. CITTA’ SANT’AGATA
13. RIGNANESE
14. CASTELVETRO
15. GRUMELLESE
16. NUORESE
17. CORREGGESE

Non sono state inserite in graduatoria le domande presentate da Alto Tavoliere San Severo (sanzione per illecito sportivo nella stagione sportiva 2015-2016) e Fabriano Cerreto (per espressa rinuncia).
Questa la situazione generale.
IN SERIE B – Il Consiglio Federale, che si è appena riunito, preso atto dell'istruttoria della Covisoc, ha escluso anche l'Avellino dalla serie B, oltre a Bari e Cesena. Tre ripescaggi dunque dalla serie C alla serie B.
IN SERIE C - Sono 3 i club esclusi: Mestre, Fidelis Andria e Reggiana, oltre al Modena che si era ritirato a stagione in corso lasciando, di fatto, un posto libero. Ammesse invece Cuneo e Lucchese. Il tutto oltre al Bassano che ripartirà dalla Prima categoria, dopo la fusione con il Vicenza, liberando un posto, di fatto che andrà però alla squadra B della Juventus che potrebbe essere allenata da Federico Giunti. Anche il Milan dovrebbe allestire una squadra B (termine ultimo fissato per il 27 luglio) ma, in ogni caso, togliendo il Bassano, i posti liberi in questo momento sono 4 che si aggiungono ai 3 della serie B.
Tutto sta nel valutare se ci saranno 7 squadre (o 6 nel caso in cui il Milan allestisca una squadra B) di serie D che presenteranno domanda di ripescaggio in serie C. Anche in questo caso i termini scadono il 27 luglio.
IN SERIE D - Akragas e Villabiagio hanno ufficialmente rinunciato all'iscrizione, Aprilia e Racing Fondi hanno dato vita ad una squadra unica ma il posto libero non va considerato per riportare l'organico a 162 squadre. Altri due posti per un totale di 9 ripescaggi dall'Eccellenza alla serie D.
Ad oggi dunque le squadre ripescate in Eccellenza sarebbero Montebelluna, Classe, Jesina, Cannara, Anzio, Villafranca, Varesina, Agropoli e Lumezzane.
Bari, Modena, Cesena e le altre squadre escluse dalle categorie superiori possono essere ammesse ma in sovrannumero e dunque non vanno ad inficiare i ripescaggi.
Il tutto in attesa del pronunciamento della Covisod, che arriverà nel giro di poche ore, e potrebbe escludere altre squadre dalla serie D per irregolarità nelle domande di iscrizione. 
Le società escluse possono presentare ricorso al Collegio di Garanzia del Coni entro il 26 luglio. 

Nella foto, by Manuali, l'esultanza dei giocatori del Cannara

SPONSOR