Questa notizia è stata letta 2183 volte

ECCELLENZA: PAGELLE E TABELLINI DELLA 21° GIORNATA

Share/Bookmark

Alessandro Angeli regala la sfida salvezza al Massa Martana, la Ducato si rilancia con Kola, Cavitolo e Piantoni. Menichini ancora in gol ma non basta al Castel del Piano. Doppietta di Valori per il Sansepolcro, Bufi firma i tre punti della Pontevecchio

ECCELLENZA – I TABELLINI DELLA 21° GIORNATA

Angelana-Massa Martana 1-2
ANGELANA (4-3-3): Mazzoni 6; Barbacci 5.5 (11’st Passeri 6.5), Piccinelli 5.5, Lucarino 6, Scopetti 6.5; De Santis 6.5, Bartolini 5.5, Ubaldi 6; Bastianini 6 (31’st Confessore 6), Fondi 5.5, Capitini 5.5 (1’st Muzhani 5.5). A disp.: Lenzi, Burini, Cristofani, Cirocchi, Gregory, Ragusa. All.: Valentini.
MASSA MARTANA (4-4-1-1): Tamburini 6; Vichi 6.5, Bertoldi 6.5, Nulli Costantini 5.5, Bietolini 6; Prudenzi 5.5 (20’st Hilay 6), Bagnato 6, De Santis J. 6, A. Angeli 7.5; Pugnali 6 (27’st Marigliano 5.5); Manni 7. A disp.: Santini, Benedetti, Ambrosetti, Monaco, Ferrante. All.: Corradetti.
ARBITRO: Paterna di Teramo 6 (Cicalini, Bizzarri)
MARCATORI: 8’pt (rig.) Ubaldi (A), 29’pt e 7’st A. Angeli (MM).
Note: Ammoniti: De Santis M., Passeri (A); Prudenzi, De Santis J., A. Angeli (MM). Angoli: 7-8. Rec.: 1’pt, 3’st.

di Daniele Milletti

PAGELLE ANGELANA
MAZZONI 6: Sui gol nulla può. Respinge su Manni al 66’.
BARBACCI 5.5: Scolastico da terzino destro, si perde nella ripresa quando è avanzato a mezzala.
(11’st PASSERI 6.5: Sfortunato quando coglie la traversa al 61’. Lotta contro la difesa avversaria).
PICCINELLI 5.5: Paga l’episodio del “liscio” sul gol dell’1-1. Al netto di quello una partita attenta.
LUCARINO 6: Pulito in difesa, prova a rendersi pericoloso pure in area avversaria.
SCOPETTI 6.5: Una diagonale da applausi al 20’; si contano inoltre cinque – sei traversoni importanti in area. Peccato per non aver avuto la freddezza necessaria all’89’.
DE SANTIS M. 6.5: Gioca in maniera intelligente per tutta la partita. Non è un caso se Angeli, nella ripresa, deve spesso arretrare nella sua zona.
BARTOLINI 5.5: Qualche buona palla recuperata in maniera pulita davanti la difesa. Angeli gli ruba il tempo quando stacca nell’azione del 2-1.
UBALDI 6: Crea intensità, con qualche sgroppata, anche se, a conti fatti, rimane poco di lui nella azioni “da taccuino”. Sigla il rigore del momentaneo vantaggio.
CAPITINI 5.5: Vivace, però tutte le volte che prova a saltare il diretto avversario viene rimpallato.
(1’st MUZHANI 5.5: Da terzino soffre Angeli, in entrambe le fasi di gioco)
FONDI 5.5: Si prende il rigore con astuzia, poi poco altro.
BASTIANINI 6: Un paio di iniziative interessanti sulla sinistra, a cavallo dei due tempi.
(31’st CONFESSORE: Scaglia una punizione dal limite inserendosi furbescamente tra Marigliano e Josif De Santis).

PAGELLE MASSA MARTANA
TAMBURINI 6: Non sempre impeccabile nelle scelte, riesce però a mantenere intatta, rigore a parte, la sua porta con interventi a volte sgraziati ma efficaci (89’).
VICHI 6.5: Terzino molto solido e difficile da superare, sia a destra nel primo tempo che a sinistra nella ripresa.
BERTOLDI 6.5: Partita senza picchi, ma impreziosita da puntuali e frequenti interventi chirurgici in area rossoblu-
NULLI COSTANTINI 5.5: In occasione del rigore è ingenuo. Per il resto una buona partita.
BIETOLINI 6: Buono da terzino nel primo tempo, più spaesato a centrocampo nella ripresa.
PRUDENZI 5.5: Scopetti gli toglie la palla dell’1-1 in scivolata. Per il resto non è ce si veda molto.
(20’st HILAY 6: Con un bel lancio a tagliare il campo, imbastisce la ripartenza del possibile 3-1 appena entrato).
BAGNATO 6: Qualche apertura imprecisa, compensa con la “garra”. Suo il cross per il 2-1.DE SANTIS J.6: Tanta legna in mezzo al campo
A. ANGELI 7.5: Decisivo con la doppietta, è pure un esempio di dedizione nella ripresa quando gioca da terzino aggiunto.
PUGNALI 6: Infoltisce il centrocampo, giocando da atipica seconda punta nel primo tempo. Nella ripresa se la stava cavando bene da terzino, prima che un infortunio lo chiamasse fuori.
(27’st MARIGLIANO 5.5: Una sua distrazione regala una pericolosa punizione dal limite nel finale agli avversari).
MANNI 7: Tiene sulle sue spalle l’intero peso dell’attacco ospite. Il gol del pari è per metà suo

Castel del Piano-Ducato 2-4 
CASTEL DEL PIANO: (4-3-3) Cocchini 5,5; Convito 5 (43'st Talarico s.v.) , Taccucci 4,5, Scappini 6,5, Barluzzi 5,5; Salvucci 6 (39'st Ortiz De Oliveira s.v.), Merkous 6  (36'st Mezzasoma s.v.), Marri 6; Sisti 5,5 (19'st Timbri 5,5), Menichini 6,5, Federici 5,5. A disp.: Pezzanera, Carciofi, Gragnani, Civicchioni, Paradisi. All.: Abenante.
DUCATO: (4-3-3) Carsetti 5; Piantoni 7 (45'st Copponi s.v.), Barbetta 6,5, Raspa 6,5, Sbardellati 6,5; Cascianelli 6,5 (20'st De Palma 6,5), Ammenti 6 (1'st Maggiolini 5,5), Quaglietti 6,5; Kola 8, Tomassoni 7, Cavitolo 7. A disp.: Cimarelli, Ferretti, Moretti, Emili, Skana, Toppo. All.: Raggi.
ARBITRO: Dini di Città Di Castello 5 (Massini e Cardinali di Perugia)
MARCATORI: Kola 30'pt e 37'pt, Piantoni 43'pt, Cavitolo 28'st (D), Menichini 44'pt, Scappini 18'st, (C).
NOTE: spettatori 100 circa. Espulso: Paradisi (C) 26'st dalla panchina per proteste. Ammoniti: Merkous 2'st, Taccucci 2'st, (C), Kola 40'pt, Cascianelli 43'pt, Maggiolini 11'st, Quaglietti 44'st, (D). Recupero: 3'pt, 5'st.

di Alessio Anselmi

PAGELLE CASTEL DEL PIANO
Cocchini 5,5 : incoplevole sul secondo, sul terzo e sul quarto gol subiti, ma forse poteva fare meglio in uscita sul primo goal di Kola. Per il resto non compie parate degne di nota.
Convito: 5 male male, come tutta la difesa di casa oggi, nel primo tempo ci sono buchi dappertutto, in fase offensiva non c'è mai. Dal 43'st Talarico s.v.
Barluzzi: 5,5 meglio del compagno in fase offensiva, ma lì dietro ci sono sempre ampie praterie che gli avversari hanno saputo ben sfruttare.
Merkous: 6 uno dei migliori dei suoi, propizia il gol di Menichini con un lancio perfetto e gioca una partita di grande sacrificio, unica pecca l'ammonizione rimediata al 2' della ripresa. Dal 36'st Mezzasoma s.v.
Taccucci: 4,5 disastroso, quando il pareggio sembrava cosa fatta ecco che combina il disastro, con un retropassaggio mal calcolato manda in porta Cavitolo che ringrazia e chiude il match.
Scappini 6,5: bravo a farsi trovare pronto in area e a siglare il suo secondo gol stagionale, meno bene in difesa, dove nel primo tempo insieme ai compagni di reparto non svolge la migliore delle partite.
Sisti: 5,5 non gioca sicuramente una delle sue migliori partite, sbaglia cose semplici e non aiuta in fase difensiva. Dal 19'st Timbri 5,5 non entra bene in campo, a tratti sparisce e si estranea dalla partita, poteva fare di più per aiutare i suoi nella rimonta.
Marri: 6 gioca una partita discreta, a tratti sparisce dal gioco, ma quando ci si mette non ce n'è per nessuno, vince anche un paio di duelli aerei pur essendo minuto di statura.
Menichini 6,5 : solito bomber d'area di rigore, approfitta infatti del primo errore della difesa ospite per accorciare le distanze, e siglare il suo 13° gol stagionale.
Salvucci: 6 uno dei meno peggio dei suoi ci prova con tutte le sue forze fino al momento della sostituzione. Dal 39'st Ortiz De Oliveira s.v.
Federici: 5,5 compie una partita di sacrificio che non basta per arrivare alla sufficienza, infatti in avanti è pressoché nullo. 

PAGELLE DUCATO
Carsetti 5: Errori da penna rossa sui goal subiti, sbavature che potevano condizionare le sorti della partita.
Piantoni 7: bravo a farsi trovare pronto in area, goal da vera punta per lui, fa il suo sporco lavoro anche lì dietro, dalle sue parti non si passa. Dal 45'st Copponi s.v.
Sbardellati: 6,5 difende in modo quasi perfetto, la ciliegina sulla torta della sua partita è quel salvataggio sulla linea al 22' del primo tempo su Menichini.
Quaglietti: 6,5 a lui spetta il lavoro sporco, ma lo svolge in modo perfetto, in fase di interdizione oggi non ha avuto rivali, partita a grandi livelli.
Barbetta: 6,5 bene bene in fase difensiva, come il suo compagno di reparto d'altronde, i gol subiti non dipendono da loro errori.
Raspa: 6,5 partita fantastica in fase difensiva, non fa errori, è un muro lì dietro.
Cascianelli: 6,5 partita di sacrificio, prestazione condizionata anche dal giallo preso allo scadere del primo tempo, viene sostituito per evitare il secondo giallo. Dal 20'st De Palma 6,5 entra bene in campo, non sfigura affatto, aiuta molto a tenere alto il baricentro della squadra.
Ammenti 6 : uno dei meno brillanti dei suoi nel primo tempo, viene infatti sostituito all'inizio della seconda frazione di gioco. Dal 1'st Maggiolini 5,5 entra e si fa subito ammonire, per il resto svolge il compitino, niente di più.
Kola 8 : protagonista indiscusso della gara siglando la sua prima doppietta stagionale, partita da sogno per lui. 
Tomassoni 7 : ottimo l'assist per Piantoni, una spina nel fianco continua per i padroni di casa, implacabile oggi, gli manca solo il gol per rendere perfetta la sua prestazione.
Cavitolo 7 : un pò oscurato dai compagni di reparto che fanno la partita della vita nel primo tempo, ma nella ripresa complice anche l'errore di Taccucci, si aggiunge alla lista dei marcatori.

Ellera-Pievese 0-1 
ELLERA (4-3-3): Rossi 6,5; Proietti 6 (dal 37' p.t. Pero Nullo 6,5), Fiorucci 6,5, Antonini 5, Rosati 6; De Iuliis 6,5 (dal 34' Ricciarelli s.v ), Giorgini 6,5, Mariani 5,5, Bura 5,5 (dal 1' s.t. Lentini 6), Fiorindi 5,5, Vazzana 5. A disp.: Segoloni, Mogini, Turriziani, Cherubini, Sousa. All. Zoran Luzi
PIEVESE (4-2-3-1): De Vincenzi 6,5, Parretti 6, Polpetta 7, Canuti 6,5, Fratini 6 ( dal 28' s.t. Moretti 6); Saravalle 6, Vitali 6,5; Graziani 6, Morganti 7,5 (dal 36' s.t. Porcu s.v.), Dongarrà  6,5(dal 26' s.t. Poggioni 6); Cacciamano 6,5 (dal 42' s.t. Bonomini
s.v.). A disp.: Villani, Guidantoni, Pastonchi, Metolli. All. Roberto Gallastroni
ARBITRO: Nika di Terni 5,5 (Amici-Castellani)
MARCATORI: 20' pt Morganti
NOTE: spettatori 50 circa. Ammoniti: Rosati(E), Fiorindi(E) recupero: 1' p.t, 5' s.t

di Gabriele Ripandelli 

PAGELLE ELLERA
ROSSI 6,5: sul gol dell'1-0 è innocente, nell'1 contro 1 con Cacciamano compie un' uscita magistrale. Per il resto poco chiamato in causa.
PROIETTI 6: costretto a uscire nel finale del primo tempo, non ha tempo per incidere nè in negativo nè in positivo. Il cross per il gol vittoria nasce dalla sua corsia, ma non ha colpe. Non al top fisicamente
(37' p.t) PERO NULLO 6,5: entra per scuotere la squadra e ci prova in più occasioni. Al 37' non riesce a ribattere in rete da due passi per via di un rimbalzo inatteso sulla palla non controllata da De Vincenzi. Al 19' calcia una punizione alta di poco ed al 47' colpisce una traversa che ancora trema. Al 33' in allungo spedisce alto.
FIORUCCI 6,5: come al suo solito una partita senza errori amministrata con bravura
ANTONINI 5: non è abituato a ritrovarsi tra i peggiori in campo. Ma oggi la disattenzione, il tocco sbagliato, che permette a Morganti di segnare il gol vittoria costa caro. Errore da matita blu.
ROSATI 6: costante, non incide troppo in fase offensiva ma non permette di creare troppo neanche nella sua zona difensiva
DE IULIIS 6,5: una buona partita, sostituito per provare una squadra più offensiva (34' s.t.)  
RICCIARELLI s.v.: entra per riportare almeno un punto in classifica, non ha abbastanza occasioni per incidere
GIORGINI 6,5: sì, è vero il momento è difficile per la squadra. Ma il centrocampista non soffre eccessivamente l'avversario e riesce a girare bene la palla. 
MARIANI 5,5: si sacrifica anche da terzino con l'uscita di Proietti e l'ingresso di Pero Nullo, però da lui ci si aspetta qualcosa di più; 
BURA 5,5: nella prima frazione di gioco è l'unico che palla al piede prova a fare qualcosa. Però anche lui sbaglia qualcosa, nel comportamento e nei movimenti, e Luzi da fuori glielo sottolinea.
(1' s.t.) LENTINI 6: anche per lui pochissimi grattacapi in fase difensiva
FIORINDI 5,5: prova a muoversi sulla trequarti, cerca di lanciare i compagni. Ma una squadra che ha bisogno di segnare, ha bisogno di un attaccante affidabile sotto porta. Lui si muove troppo lontano da quelle zolle per poterlo giudicare. Polidori dovrà fare da maestro per rendere un giocatore interessante un giocatore decisivo.
VAZZANA 5: l'attacco dell'Ellera crea poche azioni veramente pericolose ed i tifosi a fine gara contestano. Di lui, purtroppo, si ricorda troppo poco oltra d un colpo di testa bloccato al 31' della ripresa. Il classico "è bravo, ma non si applica"

PAGELLE PIEVESE 
DE VINCENZI 6,5: si fa sempre trovare pronto, ma sono poche le azioni veramente pericolose. Da inzio gara riesce a respingere le varie conclusioni. Su corner  nel finale sul colpo di testa di Antonini si supera, poi nel pieno recupero la traversa gli dà una mano a mantenere la porta inviolata.
PARRETTI 6: nelle fascie, i terzini di entrambe le squadre si trovano a fronteggiare pochi problemi. 
POLPETTA 7: ogni palla che passa nell'area della Pievese è sua. Prova dei lanci per i compagni, si permette anche qualche comoda cavalcata palla al piede in mezzo al campo. Niente da ridire.
CANUTI 6,5: partita senza errori, le occasioni dei padroni di casa arrivano tardi e lui non è colpevole
FRATINI 6: dei 5 terzini sceso in campo, è quello che puntato viene messo un pò più in difficoltà. Ma riesce comunque a non concedere grandi spazi
(28' s.t.) MORETTI 6: entra con la partita già messa sui binari giusti, partecipa alla resistenza degli ospiti
SARAVALLE 6: ha un'occasione da fuori al 21' ma spedisce altissimo. In fase di contenimento va un po' meglio, ma soffre un po' il centrocampo avversario
VITALI 6,5: al 5' minuto apre la lista delle azioni da segnalare con una conclusione sul fondo. All' 8 della seconda frazione ci prova ancora dopo l' 1-2 con Cacciamano. Lotta su ogni pallone e (quando può) fa la diga. Uno di quei giocatori meno vistosi, ma che si fanno sentire.
GRAZIANI 6: crea poco, ma di sicuro non si può reputare una prova negativa. La sua è una corsia poco solcata dalle azioni degli ospiti 
MORGANTI 7,5: segna un gol che vale oro ed allontana momentaneamente la crisi di vittorie che andava avanti da 8 partite. Essere tra i più piccoli in campo ed aver deciso con determinazione la partita, ha un forte valore simbolico. L'abbraccio di tutti i compagni segna ancora di più l'importanza della marcatura per la squadra. Va dettto però che era un gol che non si poteva sbagliare e così è stato
(36' s.t.) PORCU s.v.
DONGARRÀ 6,5: torna da grande ex e, come spesso accade, è proprio lui a metterla sui binari giusti con un cross che ha portato al gol ed un continua spinta sulla corsia.
(26' s.t.) POGGIONI 6: anche lui entra quando il risultato è gia positivo e contribuisce a resistere alle controffensive
CACCIAMANO 5,5: prova ad inventarsi più come assistman che come goleador, con l'1-2 con Vitali all'8' della ripresa e lo scarico per Saravalle al 21'. L'insufficienza viene data però dal grande errore nell'1 contro 1 con Rossi che poteva valere il gol del 2-0. Per sua fortuna non c'è bisogno di un secondo gol per portare a casa i tre punti, ma un attaccante non può sbagliare certe occasioni. Anche per lui errore da matita blu.
(42' s.t.) BONOMINI

Foligno-Lama 0-0
FOLIGNO (4-3-1-2): Roani 6; Pinsaglia 6, Zanchi 7, Petterini 6, Pagliarini 6 (31' st Giabbecucci sv); Pettinelli 6, Gorini 5,5, Fondi 6; Ventanni 6,5; Gjinaj 5,5, Francioni 6,5. A disp.: Meniconi, Baldoni, Salvucci, Materazzi, Ciccioli, Ramilli, Tempesta, Fiki. All.: Armillei.
LAMA (4-3-3): Vadi 6; Bendini 6 (44' st Capannelli sv) Mambrini 6, Cappellacci 6, Volpi 6,5; Lanzi 6,5, Bernicchi 6, Berettoni 6,5; Veneroso 5,5, Bartolucci 6 (32' st S. Bartolini 6), Sylla Fode 7. A disp.: Lucari, M. Bartolini, Mearelli, Borgo, Ghirelli, Mantini, Ligi. All.: Vicarelli.
ARBITRO: Bocchini di Roma uno 6,5 (Santarelli-Finori).
NOTE: spettatori 700 circa di cui oltre un centinaio da Lama. Ammoniti: Pinsaglia, Pettinelli (F). Recupero: pt 1', st 3'.

di Nicola Agostini

PAGELLE FOLIGNO 
Roani 6: praticamente non deve mai compiere un intervento.
Pinsaglia 6: soffre un po' solo quando Sylla Fode lo punta, si vede anche in zona cross.
Zanchi 7: un gigante. Dalle sue parti non si passa, sempre pulito in ogni intervento. 
Petterini 6: di mestiere lì dietro guida la difesa con ordine.
Pagliarini 6: controllla bene Veneroso limitandolo 
(31' st Giabbecucci sv).
Pettinelli 6: il solito motorino, stavolta si vede meno del solito in zona gol.
Gorini 5,5: francobollato costantemente da Berettoni e Lanzi, può giocare pochi palloni. Si vede sulla punizione che per poco soprende Vadi al 55'.
Fondi 6: recupera qualche buon pallone, latita un po' negli ultimi metri. 
Ventanni 6,5: l'unico dei suoi in grado di cambiare passo. Scalda i pugni di Vadi dopo 4 minuti. Gjinaj 5,5: giornata no, non riesce ad impensierire la retroguardia del Lama. 
Francioni 6,5: se con quella rovesciata la palla fosse finita in rete invece che sulla traversa, staremmo a commentare un 8 in pagella. Rientra dopo l'infortunio e si vede: la girata a fil di palo al minuto 67 è tratta dal manuale del vero bomber. 

PAGELLE LAMA 
Vadi 6: per poco non si fa sorprendere da Gorini su punizione al 55'. Poi c'è sia su Ventanni che su Francioni. 
Bendini 6: bella prova tutta grinta. Dalla sua parte non si passa (44' st Capannelli sv).
Mambrini 6: pulito e ordinato, ormai è un centrale di difesa con la C maiuscola. 
Cappellacci 6: Francioni è un brutto cliente ma gli concede lo stretto indispensabile. 
Volpi 6,5: vince tutti i duelli sulla sua corsia arrivando spesso al cross. 
Lanzi 6,5: proabilmente gli servirà un tagliando: instancabile per tutti i 90 minuti. 
Bernicchi 6: si limita a far girare la squadra ma lo fa bene. 
Berettoni 6,5: mezzo punto in più perché a 18 anni dimostra, anche al Blasone, la personalità di un veterano. 
Veneroso 5,5: all'andata era stato il mattatore assoluto con un eurogol da applausi. Al ritorno si accende poco sulla sua corsia e spreca una buona chance all'84'. 
Bartolucci 6: spalle alla porta è una garanzia, fa salire sempre la squadra da attaccante vero (32' st S. Bartolini 6: entra e si fa notare subito per le sue accelerazioni e per un'imbucata da applausi per Syla Fode che parte in fuorigioco). 
Sylla Fode 7: più lo buttano giù e più si rialza e riparte. Forza fisica da vendere per questo 2000 che a volte si innamora della palla ma quando decide di partire è inarrestabile. Il più pericoloso sia al 4' che al 37'.

Narnese-V.A. Sansepolcro 2-4
NARNESE (4-3-2-1): Cunzi 5.5; Tiberti 6, Ponti 5, Angeluzzi 5.5, Petrini 6 (14'st Grifoni P. 6); E. Proietti 6, Silveri 6; Raggi 6.5 (1'st Quondam 5.5), Bellini 6.5 (33'st Grifoni N. sv); Leonardi 7 (14'st Kerjota 5.5); Rocchi 7 (28'st Consolini sv). A disp: Pettine, Kola, Tancini, Formoso All. Luciano Proietti
SANSEPOLCRO (4-3-2-1): Vaccarecci 7.5; Farinelli 5, Beers 6, Gorini 5.5 (1'st Iavarone 6.5), Giorni 6; Massai 7, Arcaleni 6.5, Lomarini 6 (26'st Bacciarini sv); Valori 8.5, Scarselli 5.5 (1'st Braccini 7.5); D'Urso 6. A disp: Manzi, Ali, Bernardini, Selvaggi, Carbonaro, Cano. All. Andrea Bricca
ARBITRO: Luca Pinti di Perugia
MARCATORI: 10'pt Leonardi (N), 45'pt Rocchi su rigore (N), 3'st Massai (S), 38'st e 43'st Valori (S), 49'st Braccini (S)
NOTE: spettatori presenti 300 circa. Espulso al 25'st Ponti (N) per doppia ammonizione. Ammoniti Valori, Giorni, Silveri, Cunzi e Vaccarecci

di Riccardo Tommasi 

PAGELLE NARNESE
Cunzi 5.5 Quattro gol subiti sono tanti e qualche incertezza si registra su secondo e quarto gol 
Tiberti 6 Spinge sulla propria fascia di competenza 
Ponti 5 Ha sulla coscienza il rosso che di fatto cambia l'inerzia della partita
Angeluzzi 5.5 L'incomprensione con Cunzi nel finale di gara facilita il pareggio di Valori
Petrini 6 Prestazione di sostanza per il classe 2001
14'st Grifoni P. 6 Entra bene in gara
Proietti 6 Quantità nella mediana narnese
Silveri 6 E' il solito leone, ma oggi alla Narnese non è bastata la sua grinta
Raggi 6.5 Si procura un prezioso rigore e dispensa ottime giocate
1'st Quondam 5.5 Complice anche l'inferiorità numerica non si rende quasi mai pericoloso
Bellini 6.5 Una spina nel fianco tra le linee per il Sansepolcro
33'st Grifoni N. sv
Leonardi 7 Secondo gol stagionale per una delle più belle sorprese della stagione rossoblù. Fisicità e qualità nella giocata che vale l'1-0
14'st Kerjota 5.5 Prova ad incidere ma non ci riesce come accaduto due domenica fa
Rocchi 7 Come sempre fa reparto praticamente da solo e trova il gol su calcio di rigore. Esce solo per riequilibrare la squadra dopo l'inferiorità numerica.
28'st Consolini sv

PAGELLE SANSEPOLCRO
Vaccarecci 7.5 Tiene a galla i suoi con due miracoli su Ponti e Rocchi. Quasi para il rigore dell'attaccante rossoblù
Farinelli 5 Perde nettamente il duello fisico con Leonardi in occasione del primo gol subito
Beers 6 Gioca con ordine e prova anche ad impostare il gioco
Gorini 5.5 Commette il fallo da rigore su Raggi, circostanza in cui si infortuna pure
1'st Iavarone 6.5 E' tra i protagonisti della remuntada biancanera
Giorni 6 Esperienza da vendere a disposizione dei biturgensi
Massai 7 Apre la rimonta toscana ed il suo gol corona un'ottima prestazione personale
Arcaleni 6.5 Gioca bene e pesca l'assist vincente per il gol di Valori che significa 3-2
Lomarini 6 Si batte con ardore sul terreno del Moreno Gubbiotti
26'st Bacciarini sv
Valori 8.5 Assoluto protagonista a Narni. Segna due gol e regala a Braccini un cioccolatino da scartare. Prova di categoria superiore per il dieci ospite.
Scarselli 5.5 Pochi spunti nei quarantacinque minuti giocati
1'st Braccini 7.5 Cambio azzeccato il suo perché risultato decisivo per le sorti dell'incontro. Appena entra costruisce l'assist perfetto per Massai, poi segna pure all'ultimo minuto
D'Urso 6 Si sacrifica per i compagni, non badando allo spettacolo ma alla concretezza

Orvietana-Pontevaleceppi 1-1 
ORVIETANA (4-3-3): Massetti 6; Annibaldi 4, Lispi 5, Bricchetti 5.5, Bianco 6; Colace 6.5, Dida 6.5, Cotigni 6.5 (40'st Gulino sv); Caciolla 6.5 (20'st Perquoti 6), Liurni 7 (44'st Mosconi sv), Locchi 5.5 (37'st Bernardini sv). A disp.: Sganappa, Dottarelli, Terracina, Fastella, Ciccone. All.: Fiorucci.
PONTEVALLECEPPI (5-3-2): Biscarini 7; Potenza 6, Vergaini 5.5, Fanini 6.5, Mattia 5, Polidoro 5.5 (23'st Ricci 6); Mancinelli 6, Sinisi 6.5, Giambattista 5.5 (36'st Dyrma sv); Betti 5 (29'st Marri 6.5), Urbanelli 5.5. A disp.: Guerri, Patoia, Lazzarini, Cicioni, Politelli, Cappuccinello. All.: Ciucarelli.
ARBITRO: Agrò di Terni 5 (Piomboni di Città di Castello – Zimbardi di Foligno).
MARCATORI: 24'st Liurni (O), 42'st Fanini rig. (P).
NOTE: angoli: 4-0 per l'Orvietana. Espulsi: Annibaldi (O) al 34' st per insulti all'arbitro, Lispi (O) al 42' st per fallo da ultimo uomo e Fanini (P) al 45' st per doppia ammonizione. Ammoniti: Bricchetti (O); Sinisi (P). Rec.: 1'+5'.

di Marco Gobbino 

PAGELLE ORVIETANA
MASSETTI 6: 80 minuti in piena tranquillità, poi nulla può sul rigore e al 95'deve distendersi in tuffo per evitare la beffa.
ANNIBALDI 4: prendersi un'espulsione a meno di 10 dal termine, per protestare per un fallo a centrocampo commesso da un compagno ha eccome un prezzo: due punti in classifica e altri grattacapi per Fiorucci domenica prossima. E poco conta se il direttore di gara abbia capito "è matto questo" invece di "è mano questo".
LISPI 5: pur non dovendo affrontare grosse sortite offensive da parte degli avversari, gioca con confusione e sbaglia molto in fase di ripartenza. Alla fine preferisce l'accoppiata rigore e espulsione, piuttosto che il gol dell'avversario ormai certo.
BRICCHETTI 5.5: si concede qualche tocco di troppo, continua la maledizione dei suoi falli di mano che, in area o fuori, direttamente o indirettamente, cambiano sempre le partite in negativo per i suoi.
BIANCO 6: pochi problemi dalle sue parti, continua il processo di maturazione.
COLACE 6.5: mezzo punto in meno per il gol che spreca nel primo tempo, ma senza Missaglia è lui che illumina sempre il gioco dell'Orvietana.
DIDA 6.5: si posiziona davanti alla difesa, lotta e vince diversi contrasti.
COTIGNI 6.5: la manovra a centrocampo è un po' a corrente alternata, ma lui riesce a inserirsi sia in fase offensiva, sia a coprire quando ci sta bisogno. (40'st GULINO sv).
CACIOLLA 6.5: primo tempo da applausi per le giocate e le intuizioni, cala un po' alla distanza ma ha dimostrato carattere e sostanza. (20'st PERQUOTI 6: entra poco prima che si sblocchi la partita, partecipa attivamente alle prime azioni d'attacco, poi la gara prende una piega imprevedibile).
LIURNI 7: costringe Biscarini ad almeno tre interventi difficili, lo supera poi su punizione. (44'st MOSCONI: sv).
LOCCHI 5.5: riesce a pungere poco sulla sua fascia, partita un po' sottotono. (37'st BERNARDINI: sv).

PAGELLE PONTEVALLECEPPI
BISCARINI 7: forse tradito dalla barriera sul gol, ma ne aveva già evitati almeno tre con le sue parate. Uno dei principali artefici del punto conquistato.
POTENZA 6: limita Locchi nel primo tempo, giovane che non sfigura, in una sortita in attacco ha provato pure la conclusione.
VERGAINI 5.5: qualche difficoltà nel contenere gli avversari, a volte si fa vedere anche in avanti.
FANINI 6.5: ha sempre un conto aperto con l'Orvietana, se a difesa va a corrente alternata, al momento di mordere la partita e provare a recuperarla è sempre il lottatore numero uno dei suoi; è sua la palla che porta al rigore e che lui stesso trasforma con freddezza. Paga anche lui nel finale, con un'espulsione quasi di compensazione, i dieci minuti di confusione assoluta di Agrò.
MATTIA 5: poco preciso in più di un intervento, lotta più con l'agonismo che con la tecnica.
POLIDORO 5.5: ha dalla sua parte Caciolla, che è solo un anno più vecchio di lui, ma non riesce a prendergli le misure. (23'st RICCI 6: entra un attimo prima che la sua squadra subisca gol, poi però dietro il Pontevalleceppi non soffre più.)
MANCINELLI 6: sfida gli ex compagni, duettando soprattutto con Cotigni, ma non è stato nella sua zona del campo che si è decisa la partita.
SINISI 6.5: uno dei pochi a impensierire la retroguardia orvietana, prova all'ultimo secondo la botta su punizione.
GIAMBATTISTA 5.5: con Colace nei suoi pressi non ha avuto vita facile, si è visto poco. 
(36'st DYRMA sv).
BETTI 5: non pervenuto per gran parte della partita, poco servito e spesso fuori dal gioco. 
(29'st MARRI 6.5: entra quando la gara sembrava segnata per i suoi, ma come è arrivata un'occasione la ha saputa sfruttare).
URBANELLI 5.5: avrebbe potuto approfittare della giornata un po' appannata di qualche difensore di casa. Per un'ora di gioco, quando non è arrivato alcun tiro in porta dalle parti di Massetti, sembrava poter essere l'unico in grado di dare una scossa ai suoi, ma non la ha data.

San Sisto-Assisi Subasio 0-0
SAN SISTO (4-2-3-1): De Marco 6; Ceccomori 6, Stella 7, Benda 6,5, Siena 6; Piccioli 6, Bottega 6; Russo 5, Brescia 6,5 (32’ st Cerbini s.v.), Ardone 5,5 (10’ st Marcaccioli 5); Polverini 6 (20’ st Belardi 6). A disp.: Dorillo, Fiorucci, Cuomo, Ranieri, Pelliccia, Bernardini. All.: Riberti.
ASSISI SUBASIO (3-4-1-2): Catarinelli 6; Filosa 6,5, Lira Ferreira 6, Francioni 7; Fabiano s.v. (22’ pt Lucentini 6), Cirilli 6, Marchetti 6,5, Pastorelli 5,5 (20’ st Pauselli 5,5); Montanucci 6,5; Castelletti 5,5 (28’ st Oviahon 5), Stirati 5,5. A disp.: Lupetti, Amici, Ortolani, Mizau, Tallevi, Lillacci. All.: Ceccarelli (Alessandria sql).
ARBITRO: Cravotta di Città di Castello (Ottobretti, Krikku) 6,5
NOTE: 100 spettatori circa; Amm.: Russo (SS), Filosa (AS); Angoli: 1-1; Rec.: pt 3’, st 4’.

di Federico Tanci 

PAGELLE SAN SISTO
De Marco 6: più attivo in palleggio che con le maniCeccomori 6: fa buona guardia, spinge con meno efficacia
Stella 7: oggi invalicabile
Benda 6,5: fa valere la sua agilità nell'uno contro uno
Siena 6: non riesce ad intendersi con Ardone, dietro è la solita sicurezza
Piccioli 6: distribuisce gioco con personalità, un po’ distratto in fase difensiva
Bottega 6: inizia un po’ troppo timido ma si fa valere mano a mano
Russo 5: si prende un giallo dopo pochi minuti, una volta smaltito il nervosismo resta comunque più impreciso del solito
Brescia 6,5: il San Sisto si accende quando passa dalle sue parti (32’ st Cerbini s.v.)
Ardone 5,5: oggi fatica a mettersi in moto (10’ st Marcaccioli 5: poche scelte di gioco e ben confuse)
Polverini 6: fa a spallate con il mondo e apre spazi, spesso però ne esce sconfitto (20’ st Belardi 6: sembra dare un po’ di vivacità all'attacco)

PAGELLE ASSISI SUBASIO
Catarinelli 6: poco impegnato ma dà sempre sicurezza
Filosa 6,5: riesce a disinnescare Ardone
Lira Ferreira 6: rischia di regalare un goal al San Sisto ad inizio partita, poi si riprende 
Francioni 7: fa la voce grossa su tutti i palloni alti e fa sparire Russo dal campo
Fabiano s.v. (22’ pt Lucentini 6: lo si vede poco in avanti ma è puntuale nelle diagonali difensive)
Cirilli 6: ci mette tanta sostanza e rende la vita difficile agli avversari
Marchetti 6,5: gestisce la mediana con grande intelligenza
Pastorelli 5,5: Ceccomori lo costringe a rimanere basso e sembra in difficoltà a giocare a piede invertito (20’ st Pauselli 5,5: non riesce a cambiare marcia)
Montanucci 6,5: nel primo tempo è imprendibile ed accende l'attacco ospite, nella ripresa sparisce
Castelletti 5,5: c’è su ogni pallone alto ma ne pulisce davvero pochi (28’ st Oviahon 5: la voglia di spaccare il mondo gli gioca un brutto scherzo, sempre troppo frettoloso)
Stirati 5,5: lo si vede davvero poco e sembra frustrarsi con il passare dei minuti

Spoleto-Pontevecchio 0-1
SPOLETO (4-3-1-2): Zandrini 6; Calzola 5.5, Donnola 6 (17'st Bellucci 5.5), Boninsegni 5.5, Sensi 6; Pigazzini 6 (28'st Colangelo sv), Bianchi 6, Calabretta 6 (33'st Peppoloni sv); Luparini 5.5; Gbale 6, Ubaldi 5.5. A disp. De Mariano, Piccioni, Papini, Ceccarelli, Di Patrizi, Bartoli. All. Cavalli
PONTEVECCHIO (4-2-3-1): Guerra 6.5; Morucci 6, Fuscagni 5.5, R. Ceccarelli 6, Silvestri 7; Battistelli 6, Pammelati 6 (25'st Bufi 7); Castrichini 5.5, Passeri 5.5 (52'st Cipriani sv), De Luca 6; Arteaga 5. A disp. Bagnetti, Binaglia, Cecchini, Minelli, Casciani, A. Ceccarelli. All. Grilli
ARBITRO: Anelli di Terni (Goretti-Luppo)
MARCATORE: 36'st Bufi
NOTE: Espulso (45'st) Calzola per proteste. Ammoniti: Fuscagni, Donnola, Passeri. Angoli 3-5. Rec 0'pt-9'st

di Cristiano Pettinari

PAGELLE SPOLETO
ZANDRINI 6: mai veramente impegnato, incolpevole sul gol
CALZOLA 5.5: prova a lottare ma gli saltano i nervi e finisce espulso
DONNOLA 6: se la cava col fisico, finisce in ospedale dopo lo scontro aereo con Fuscagni. In bocca al lupo 
(dal 17'st BELLUCCI 5.5: gioca l'ultima mezz'ora, quella in cui la squadra soffre di più), 
BONINSEGNI 5.5: lotta, tiene bene e sfiora il gol. Nel finale balla col resto del reparto due volte, la Pontevecchio ringrazia
SENSI 6: un buon cross nel primo tempo
PIGAZZINI 6: subito un palo, esibisco un tackle di pregio poi cala (dal 28'st COLANGELO sv)
BIANCHI 6: prova a prendere la squadra per mano. Buon primo tempo, nel finale suoi da fuori area gli unici tiri
CALABRETTA 6: inizia bene ma non è al meglio. Finisce zoppicando (dal 33'st PEPPOLONI sv)
LUPARINI 5.5: all'inizio è ovunque e illumina poi la Pontevecchio lo toglie dal match
GBALE 6: Silvestri gli nega un gol fatto, altre due conclusioni pericolose
UBALDI 5.5: gli manca il guizzo.

PAGELLE PONTEVECCHIO
GUERRA 6.5: presente e fortunato in un paio di occasioni
MORUCCI 6: diligente
FUSCAGNI 5.5: perde la targa di Gbale in avvio poi meglio
R. CECCARELLI 6: tiene botta
SILVESTRI 7: il migliore. Sventa un gol fatto sulla linea, affonda a ripetizione fino all'assist decisivo per Bufi
BATTISTELLI 6: non si vede ma si sente
PAMMELATI 6: lavoro oscuro 
(dal 25'st BUFI 7: entra dopo più di un mese ai box e 
decide)
CASTRICHINI 5.5: impreciso
PASSERI 5.5: fa filtro tra le linee (dal 52'st CIPRIANI sv)
DE LUCA 6: sfiora il gol dell'ex alla mezz'ora, spreca pochi calci piazzati
ARTEAGA 5: si mangia l'occasionissima di fronte a Zandrini

Nella foto l'esultanza di Alessandro Angeli del Massa Martana dopo la doppietta all'Angelana

SPONSOR