Questa notizia è stata letta 1473 volte

PROMOZIONE: I TABELLINI DELLA 24° GIORNATA

Share/Bookmark

Nel girone A Bianchi, Mencarelli, Pica e Bruschi firmano l'allungo del Tiferno. Sportoletti timbra il blitz della Marra a Branca, Pettinari stende la Trasimeno. Nel girone B doppietta per Mattia Sisani della Nestor, al Gualdo basta una magia di Bellucci

PROMOZIONE - I TABELLINI DELLA 24° GIORNATA

GIRONE A

BRANCA-MARRA S.FELICIANO 1-2
BRANCA: Lapazio, Pettinari, Gaggiotti, Giambi, Cesaroni, Bellucci A. (35’st Pascolini), Bettelli U. (18’st Cecchetti), Gabellini, Bellucci L., Vispi, Marchi (5’st Ciacci) A disp.: Angeletti, Cambiotti, Bettelli, Lucarini, Radicchi, Montanari. All. Caporali
MARRA SAN FELICIANO: Marianeschi, Biancalana, Miccio Giulio, Ragni, Siena, Pieroni, Bartoccini J., Maccherani, Sorella (23’st Collicelli), Bartoccini S., Sportoletti (16’pt Spiaggia). A disp.: Carmeli, Scuota, Tempesta, Miccio Giulio, Parretta, Antonini All. Falchi
ARBITRO: Amadei di Terni (Baroni-Malacchi)
MARCATORI: 41' pt Bellucci L. (B), 2' st Miccio Gio. (M), 14' st Sportoletti (M)
NOTE: ammoniti Siena, Bartoccini J. (M)

CASA DEL DIAVOLO-PICCIONE 2-4
CASA DEL DIAVOLO: Longetti 5, Caprini 6,5 (38' st Carletti 6), Tiny 6,5 (21' st W. Pasquini 5,5), Bertolini 6, Barlozzi 5,5, Belia 6 (21' st Poggianti 5,5), Calisti 6, Aquila 6,5, Giovi 5,5 (21' st Emidi 5,5), Stucchi 6, Di Nicola 6,5. A disp.: Simoncelli, Cetra, Avellini, Chiurulla, Ceccarelli. All.: Bazzurri
PICCIONE: Cacioni 6, Guzzoni 6, Passeri 6 (6' st Palazzoni 6, 40' st Bistarelli s.v.), Cicchi 6,5, Sonaglia 7, Magionami 6,5, Deda 7 (6' st Morello 6), Casciari 6, Manuali 5,5 (24' st Damiani 7), Malocaj 7, Biancalana 6. A disp.: Cagliesi, G. Pasquini, Chilosi, Bellucci, Acitelli. All.: Scattini
ARBITRO: Mammoli di Perugia 6,5 (Argenti-Quartucci)
MARCATORI: 19' pt Deda (P), 23' pt Di Nicola (C), 25' pt Malocaj (P), 8' st Aquila (C), 25' st Sonaglia (P), 46' st Damiani (P)
NOTE: Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Guzzoni (P). Recupero: pt 1' , st 5'.
di Andrea Carosi

CASTIGLIONESE MACCHIE-TIFERNO LERCHI 1-4
CASTIGLIONESE MACCHIE: Pieretti 5, Fiore 5,5 (12'st Bussolini 6), Silvioni 5,5 (40'st Kouvide s.v.), Bistoni 5,5, Cardinali 5, Opara 5,5, Hysenaj 5,5, Silvestri 5 (32' st Silvestri s.v.), Favaroni 5,5, Memaj 6, Fratini 5. A disp.: Paribocci, Marchetti, Luna. All.: Tulipani 
TIFERNO LERCHI: Giunti 6, Ascione 6 (41'st E. Bianchi s.v.), G. Bianchi 7, Della Rina 6,5 (12'st Cavargini 6), Grilli 6,5, Eramo 6,5, Bruschi 7 (22'st Moretti 6), Ganje 7, Pica 7, Fattorini 7 (37'st Battistoni s.v.), Mencarelli 7 (40'st Tadi s.v.). A disp.: Palazzoli, Battistoni, Moualli, Magi, Iachettini, Martinelli. All.: Santececca 
ARBITRO: Frizza di Perugia (Suriani e Ciavi di Perugia) 6.
MARCATORI: 33'pt Memaj (C), 34'pt Bianchi, 37'pt Mencarelli, 45'pt Pica, 8'st Bruschi (T).
NOTE: Spettatori: 50 circa. Angoli: 3-3. Ammoniti: Fratini, Cardinali, Memaj (C), Grilli, Mencarelli, Bianchi (T). Recupero: pt 2', st 1'.

di Fabio Massoli 

SAN FATUCCHIO - Quella del 10 marzo rischia di essere ricordata come la domenica decisiva per le sorti del campionato regionale di Promozione gir. A: la concomitante sconfitta delle inseguitrici Branca e Trasimeno lancia ufficialmente la volata della Tiferno Lerchi, che supera 4-1 la Castiglionese Macchie e si porta a +8 e +9 sulle inseguitrici. 
LA PARTITA - Sul Sintetico di San Fatucchio succede tutto tra il 33' del primo tempo e l'8' della ripresa, lasso di tempo in cui la squadra di Santececca prima va sotto e poi rimonta chiudendo alla grande. La capolista si fa sorprendere infatti alla mezz'ora, quando dopo una prima parte di gara sonnecchiante i padroni di casa passano a sorpresa in vantaggio: calcio di punizione dal limite ed esecuzione perfetta di Memaj, che pesca l'angolino basso e batte Giunti. La reazione della capolista è però furiosa ed immediata: non passa infatti nemmeno 1' che, su ribaltamento di fronte, da calcio d'angolo Bianchi si inventa il gol della domenica con un destro al volo di pregevolissima fattura sul quale Pieretti non può opporre resistenza. I locali accusano il colpo e tempo 3' la situazione si ribalta completamente, con Mencarelli che è libero di piazzare il destro dall'interno dell'area di rigore e siglare così il gol del vantaggio. 
I biancorossi non si accontentano e sul finire di parziale trovano il tempo per il tris: bella combinazione sulla sinistra e palla scodellata in mezzo, dove Pica vince il duello aereo con gli avversari e di testa devia in rete. Se nella ripresa ci si attenderebbe la scossa della Castiglionese Macchie, a mettere in chiaro la situazione ci pensa subito Bruschi che impiega un paio di progressioni interessanti prima di trovare con una giocata da calcetto l'angolino basso e la rete del definitivo 4-1, che chiude di fatto con larghissimo anticipo la disputa. Per la capolista, come detto, si tratta di un successo che potrebbe risultare decisivo per la vittoria finale; nulla di compromesso invece per la Castiglionese Macchie, ancora saldamente nelle zone tranquille della classifica, ma che dovrà trovare punti nei prossimi match per chiudere quanto prima il discorso salvezza.

MONTONE-S.MARCO JUVENTINA 2-2
MONTONE (4-3-1-2): Tassi; Mencagli (45' st Ceccarini), Grassini, Gaggiotti, Nardi; Dini, Bambini, Massetti (21' st Basri); Mariotti; Colley, Ceccarelli (29' st Agostinelli). A disp: Catana, Assali, Simoni, Taffini, De Camillis, Grilli. All: Borgo
SAN MARCO JUVENTINA (3-5-2): Sensi, Cavallacci (19' st Schiavoni), Spitaleri, Scortecci; Ambrosi, Lavoratori, Granocchia (22' st Lucchini), Assan (20' st Acosta), Canestri (29' st Avellini); Ndiaye (12' st Melloni), Depretis. A disp: Rinaldi, Bartocci, Broccatelli. All: Biocca
ARBITRO: Capoccia di Perugia (Liti-Goretti)
MARCATORI: 30' pt Mariotti (M), 19' st Ceccarelli (M), 40' st Depretis (S), 43' st Schiavoni (S).
Note: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Ambrosi (S), Bambini (M), Nardi (M), Colley (M), Mencagli (M). Recupero: +1, +4

di Alessio Romanelli

Minuti finali fatali per il Montone che si fa recuperare due gol dalla San Marco Juventina tra il minuto 85 ed il minuto 88. Una vera beffa per la formazione rosso blu che aveva assaporato il sapore di una vittoria che manca dal 27 gennaio. Per gli ospiti invece un punto d'oro. Renato Borgo deve fare a meno di Ceppodomo squalificato e di Fodaroni e Carnevali infortunati. Montone in campo con il 4312: Tassi in porta, Mencagli, Grassini, Gaggiotti e Nardi in difesa, Massetti, Bambini e Dini a centrocampo, Mariotti dietro al tandem di attacco formato da Colley e Ceccarelli. Nella San Marco Juventina mancano Urbani e Bossi squalificati, Biavati e Altieri infortunati. Biocca schiera i suoi con il 352: Sensi tra i pali, Scortecci, Spitaleri e Cavallacci in difesa, Ambrosi, Lavoratori, Granocchia, Assan e Canestri a formare la linea di centrocampo, Ndiaye e De Pretis in attacco. La prima occasione del match è di marca ospite, quando al 12esimo De Prestis mette in mezzo questo pericoloso pallone sul quale però i giocatori della San Marco non riescono a trovare la deviazione vincente. Alla mezz'ora si sblocca la partita, triangolazione al limite dell'area Mariotti, Ceccarelli, Mariotti con quest'ultimo che si presenta davanti a Sensi e mette dentro il gol dell'1-0. Al 32' punizione insidiosa di Bambini con Sensi che devia in corner. 
5 minuti più tardi grande giocata di Mencagli che sulla destra si libera di tre avversari e calcia ma la sua conclusione sbatte sul palo. Dopo 1 minuto di recupero si conclude la prima frazione con il Montone in vantaggio per 1-0 sulla San Marco Juventina. Ripresa avara di emozioni fino al minuto 64 quando su un retropassaggio sbagliato di Ambrosi si impossessa della sfera Ceccarelli che mette dentro il gol del raddoppio Montone. Il direttore di gara, il signor Capoccia di Perugia prima annulla per fuorigioco poi, si consulta con il suo assistente e convalida giustamente la rete. 
La reazione degli ospiti tarda ad arrivare con il Montone che sembra in totale controllo della gara. Poi però al minuto 85 Acosta serve Melloni che fa velo in favore della bellissima conclusione mancina di De Pretis che batte Tassi, accorcia le distanze e riapre la gara. 1 minuto più tardi Colley ha sui piedi la palla per chiudere la partita, ma sul pregevole assist di Agostinelli spreca tutto ciccando clamorosamente la sua conclusione a rete. Gol sbagliato, gol subito. All'88' la punizione di De Pretis sbatte sul palo ma sulla respinta il più lesto di tutto è Schiavoni, entrato a metà ripresa al posto di Cavallacci, che mette dentro il gol del 2-2. Al 92' il Montone prova a tornare avanti ma sulla punizione di Bambini, Sensi non si fa sorprendere e devia in corner. Dopo 4 minuti di recupero al Piergiorgio Reali di Montone finisce cosi: Montone - San Marco Juventina 2-2. Per i locali la vittoria continua a mancare dal 27 gennaio, per gli ospiti.

MUGNANO-TRASIMENO 1-0
MUGNANO: Farinelli 6,5, Palazzetti 6,5, Federici 7, Cosci 6, S. Cappelloni 6,5, N. Barluzzi 7, Pettinari 7, Ravanelli 6, Fiorucci 6, Etogo 6,5, Broccoletti 6. A disp.: Calzoni, D. Barluzzi, A. Cappelloni, Emongo, Mercanti, Talarico. All.: Perugini
TRASIMENO: Marconi 5,5, Lilollari 6, De Santis 5,5 (16' st Scarpelli 5,5), Piazza 6, Moyano 5,5, D'Alessandris 5 (1' st Miccio 6), Pieroni 5 (1' st Lumi 6), Bececco 6 (25' st Binaglia 5,5), Gibbs 6, Bevilacqua 5, Belardinelli 6 (32' st Libong sv). A disp.: Finocchi, Tinarello, Nardelli, Mussari. All.: Cagiola
ARBITRO: Batini di Foligno 6,5 (Costantini-Crostella)
MARCATORE: 5' pt Pettinari
NOTE: al 7' pt Bevilacqua (T) fallisce un calcio di rigore. Ammoniti Cosci (M), Lilollari, Bevilacqua (T). Angoli 0-2. Spettatori 100 circa. Recuperi: pt 1', st 4'.

di Emanuele Luna

MUGNANO – Il risultato a sorpresa della giornata arriva dal "Gino Mosconi" di Mugnano, dove la Trasimeno cade al cospetto dei padroni di casa, a cui la vittoria mancava addirittura da 15 partite. Gara che si decide alla prima vera occasione da rete, dopo appena 5 minuti: passaggio di Etogo per Pettinari, il classe 1999 si fa ribattere la prima conclusione ma poi ne scocca una seconda che si insacca alle spalle di Marconi: gran gol del fuoriquota e Mugnano in vantaggio.
Passano due minuti e la Trasimeno ha subito l'opportunità del pari, con il signor Batini che concede il penalty per un contatto in area di rigore tra Gibbs e Cosci: dal dischetto si presenta Bevilacqua che però calcia incredibilmente fuori. Dopo lo scampato pericolo il Mugnano si riorganizza, la squadra di Perugini riesce a contenere gli avversari con determinazione in virtù anche di una difesa alta e ben organizzata, che spesso e volentieri fa finire in fuorigioco gli avanti della Trasimeno. Nell'unica occasione utile prima del riposo, al 37' Gibbs si allarga sulla destra e conclude rasoterra, con Farinelli che respinge di piede.
Nel secondo tempo gli ospiti cercano subito di alzare il baricentro e al 5' Belardinelli impegna Farinelli con un bel tiro da fuori, bravo il portiere del Mugnano a deviare in angolo. Occasionissima anche per i locali al 12' con Fiorucci, lanciato sul filo del fuorigioco, ma il centravanti non inquadra la porta da ottima posizione. Al 21' gol annullato alla Trasimeno, con Bececco che mette in rete sfruttando un cross dalla sinistra del neoentrato Lumi: l'esultanza degli ospiti viene strozzata dal direttore di gara, che ferma tutto per fuorigioco. I minuti finali sono quelli di massima pressione degli ospiti, pressione che Etogo prova a rallentare al 41' con un calcio di punizione dal limite, la palla oltrepassa la barriera ma finisce alta sulla traversa. Occasione anche per la Trasimeno con Lumi poco dopo, con un tocco sotto a scavalcare Farinelli, ma la sfera non inquadra lo specchio e la difesa di casa riesce a liberare. Ultimo brivido per il Mugnano in pieno recupero: cross di Bevilacqua per Gibbs tutto solo in area, ma l'ariete non riesce a dare sufficiente forza al colpo di testa e Farinelli para senza problemi.
Il Mugnano torna così alla vittoria dopo più di un girone e, anche se i playout per Perugini e soci sembrano oramai certi, questi tre punti fanno morale per giocarsi le chances salvezza. La Trasimeno, dal canto suo, conferma di attraversare un periodo tutt'altro che brillante (1 vittoria negli ultimi 7 match). E domenica prossima a Castiglione del Lago arriva il Branca (oggi a sua volta sconfitto dal Marra). Appuntamento da non fallire per l'undici di Cagiola, che in caso di successo riagguanterebbe il secondo posto.

SELCI NARDI-PIANELLO 2-1
SELCI NARDI: Becci, Lucaccioni L. (Bricca), Campagni, Bianchi, Tifernati, Cecconi, Rocchini, Bartolo (Manka), Piccini, Cenciarelli (Farruku), Sartini G. (Sartini L.). A disp.: Lucaccioni M., Caneschi. All. Marchetti
PIANELLO: Vergari, Meto, Cozzari (Bistoni), Torzoni, Fioriti, Castellani (Cingolo), Brunetti (Rossi), Cacciamani, Biscarini (Jahaj K.), De Luca, Dazzini A disp: Zinna, Rossi, Amico, Boschetti, Bragetti All. Mancini
ARBITRO: K.Fiorucci di Gubbio (Piccini-Mattoni)
MARCATORI: 3' pt De Luca (P), 4' st Bianchi (S), 45' st Manka (S)
NOTE: espulso Cingolo (P)

TAVERNELLE-PIETRALUNGHESE 0-1
TAVERNELLE: Massarelli, Perugino, Cesarini, Ciccone L. (Carbonaro), Galizi, Antolini (Fahimi A.), Piselli (Becciolotti), Arcioni, Meloni F. (Ciccone A.), Felicino, Mencarelli (Meloni A.). A disp.: Barbanera, Burini, Di Marco, Volpi. All. Sargentini
PIETRALUNGHESE: Mischianti, Ceccarelli, Cambiotti , Provincia, Pascolini, Shongo, Gaggiotti (Battellini), Favorini, Carpinelli (Fahimi M.), Martini (Branco), Camilletti (Torreggiani). A disp. Ruggeri, Bartocci, Mariotti, Arcaleni, Cecchini. All. Tassi
ARBITRO: Checcaglini di Perugia (Isidori-Zingarini Barilini)
MARCATORE: 15’st Carpinelli

VENTINELLA-CORCIANO 2-0
VENTINELLA: Jashari 5,5, Sacco 5,5, Sacchetti 5,5, Versiglioni 6,5, Pencelli 6, Maramigi s.v. (20’pt Boschi 6,5), Pirchi 5,5 (32’st Cheurfi 7), Gazzani 6, Mancini 7, Lepri 6, Bobó 6,5. A disp.: Fulvi, Orsini, Quaglia, Pidy, Codini, Alunni, Bigonzino. All.: Bisello Ragno.
CORCIANO: Alunni 6, Ginocchini 5,5 (34’st Kokomani s.v.), Gemito 6,5, Ceci 5, Owusu 6, Ricci 5,5, Priore 5,5 (40’st Manganello s.v.), Bormioli 5,5, Marzano 5,Cellini 5, Zapata 5,5. A disp.: Cearini. All.: Roscini.
ARBITRO: Belloni di Cittá Di Castello 6 (Andreani di Terni e Amici di Foligno).
MARCATORI: 17’st Mancini, 46’st Cheurfi.
NOTE: Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Pencelli al 15’st, Mancini 43’st (V), Bormioli al 44’st (C). Corner: 7-2. Recupero: 3’pt, 3’st.

di Alessio Anselmi

Al Lamberto Ragni di Soccorso il Ventinella riesce a sfangarla per 2-0 ai danni del povero Corciano che perde di nuovo e rimane fanalino di coda, padroni di casa che nel primo tempo soffrono e sono imprecisi sotto porta, ma nel secondo ci pensa bomber Mancini e il subentrato Cheurfi che fa il suo primo goal in maglia bianco celeste, a regalare 3 punti d’oro ai suoi. Corciano che invece con soli 14 giocatori disponibili non impensierisce quasi mai Jashari e si porta a casa di nuovo una sconfitta.

GIRONE B 

AMERINA-AMC 98 1-0
AMERINA: Paolucci 6, Verlezza 6.5, Forini 6, Gatti P. 6, Pinzaglia 6, Gatti G. 6, Marchionne 6, Rampiconi 5, Leonardi 6, Cirillo 6.5, Ibra 6.5 (32’st Fusco 6). A disposizione: Parroccini, Maurini, Moscatelli, Tribulati, Mariani, Rossi. All: Mari 
AMC’98: Altobelli 6, Manciucca 5.5 (17’st Anullo 5.5), Busecchini 4 (37’st Serra 5.5), Ratini 5.5, Merendoni 6, Trequattrini Luca 5.5, Pozzi 6 (32’st Manni 5), Cassetti 5.5, Trequattrini Loris 5.5, Tavoloni 5 (29’st Sensini 5.5), Cellulosi 5.5. A disposizione: Bernardi, Cudini, Ramadami, Terzino. All: Montecchiani 
ARBITRO: Del Caro di Terni 6 (Servili, Margheriti)
MARCATORE: 24’pt aut. Busecchini.
NOTE: al 1’ st espulso Rampiconi (AME).

GIOVE-NESTOR 0-2
GIOVE: Schiaroli 6- Buzzicotti Leonardo 6 (dal 12’ st Paoletti 6)-Straminelli 6-Panunzi 6 (dal 1’ st Aluisi 6)- Mencarino 6.5-Bonanni 6-Ferjani 6-Bordoni 6.5-Dormi 6 (dal 12’ st Giuliani 6)-Gentili 6-Fantauzzi 6 (dal 15’ st Cantamessa 6). A disp.: Listanti- Idili-Porcacchia D- Porcacchia A.- Buzzicotti Matteo. All. Carlo Buzzicotti  NESTOR: Baldoni 6-Nofri 6.5- Carbonaro 6- Coata 6-Biviglia 6 (dal 45’ st Marinelli sv)-Santantonio 6-Lorenzini 6.5 (dal 31 st Vestrelli sv.)-D’Ambrosio 6- Sisani Davide 6.5- Sisani Mattia 6.5 (dal 17 st. Bagnetti 6)- Baldacci 6 (dal 30 st. Faraghini 6). A disp.: Cozzi, Marietti- Ciurnelli Luca-Ciurnelli Christian-Porzi. All.: Montecucco.
ARBITRO: Reali di Foligno 4 (Giovanardi e Capicci di Terni).
MARCATORI: al 36’ p.t. Sisani Mattia su rigore e al 45’ p.t. Sisani Mattia 
NOTE: nell’intervallo espulso il tecnico Buzzicotti (G), al 20 st Ferjani (G) per doppia ammonizione e al 39’ st Gentili (G). per doppia ammonizione. Ammoniti: Coata (N), Buzzicotti Leonardo (G).

di Maurizio Rosati

Bella partita quella giocatasi al comunale di Attigliano, vista l’indisponibilità del Pimpolari di Giove per lavori di adeguamento, peccato rovinata da un arbitraggio ampiamente insufficiente per la gestione dei cartellini, sventolati chirurgicamente e per l’interpretazione degli episodi in campi avversi.       Nestor subito in attacco a impostare il gioco, ma il Giove c’è e gestisce le situazioni con calma e concentrazione, al cospetto di uno dei più forti attacchi della categoria. I Marscianesi si affidano alle incursioni dei gemelli Sisani e dell’ottimo Lorenzini, i Giovesi rispondono con l’ onnipresente Ferjani e il sempre verde Gentili. Al 20’ ghiotta occasione per Baldacci che non sfrutta un tentennamento di Schiaroli, spedendo la palla alta sopra la traversa da buona posizione. Poco dopo palla lunga da sinistra a destra per l’accorrente Ferjani che viene ostacolato da un avversario al momento del tiro (con proteste dei locali). 
Al 36’ rigore invece per la Nestor per una trattenuta ai danni di Baldacci che in mischia, appostato sul secondo palo cade a terra. Trasforma Mattia Sisani alla destra di Schiaroli che ne intuisce la direzione, ma non riesce a prendere la sfera. Anche qui proteste dei locali. La  partita scivola via fino al 45’ quando un giocatore della Nestor al limite dell’area avversaria, viene colpito al piede dopo aver calciato, per il sig. Reali è comunque punizione che Mattia Sisani trasforma con una parabola deliziosa,  d’interno sinistro sul palo della barriera. Si va al riposo tra le proteste dei Giovesi e a farne le spese è Mr. Buzzicotti reo di aver chiesto lumi su i due episodi che hanno caratterizzato il vantaggio ospite. Nella ripresa al 4’ subito una ripartenza centrale di Ferjani, ben servito in profondità da Gentili, l’attaccante distanzia i  due centrali, ma al momento del tiro la palla gli rimane leggermente  dietro e il difensore libera. 
Al 7’ Mattia Sisani crossa dalla sinistra  per Baldacci che in mezza girata manda ampiamente a lato. Al 13’ passaggio corto  indietro di un difensore per Baldoni , sulla palla s’avventa il nuovo entrato Paoletti, il rimpallo scavalca il portiere, ma la palla va verso l’esterno e la ghiotta occasione sfuma. La gara si spegne qui, dopo che al 20’  e al 39’ vengono espulsi per doppia ammonizione i due giocatori oggi più pericolosi e nell’ordine Ferjani e Gentili.  Appalusi, alla Nestor ottima squadra con delle individualità importanti e al Giove, mai domo che non si è arreso anche con la doppia inferiorità; purtroppo ha trovato sulla sua strada un arbitro autoritario e non autorevole e poco preparato fisicamente.

GUALDO CASACASTALDA-PETRIGNANO 1-0
GUALDO CASACASTALDA (4-4-2): Raclau 6,5; Stoppini 6,5, Bianconi 6, Matarazzi 7, Passeri 6; Galletti 6 (20'st Petrini 6), Fornetti 6,5, Chioccolini 6,5, Gaggioli 6 (26'st Chiocci 6,5); Bellucci 7,5, Nuti 7 (43'st Angeletti sv) A disp.: Mosca, Bensi, Sannipoli, Sellani, Moriconi F., Giacometti. All.: Bazzucchi 
PETRIGNANO (4-3-3): Scarabattola 6,5; Ceccarelli 6, Caddeo 6, Casciola 6, Ascani 6; Batini 6,5, Cairoli 5,5 (30'st Siniscalco 6), Ciani E. 6; Anselmi 6, Cicchi 5,5, Mosconi 5,5 (43'st Ekhator sv). A disp.: Brufani, Capezzali, Ciani L., Federici, Kuci O., Listini, Kuci M. All.: Proietti 
ARBITRO: Ilaria Possanzini di Foligno 6 (Dumitru-Buonocore)
MARCATORE: 4'st Bellucci
NOTE: Ammoniti: Fornetti (GC), Ceccarelli (P), recupero 1'pt; 3'st Angoli: 10-3.

GUALDO TADINO: La perla al 4' della ripresa di Bellucci su calcio di punizione vale il dodicesimo risultato utile consecutivo, la sesta gara di fila senza subire reti ma soprattutto permette alla formazione di Bazzucchi di far rimanere inalterato il distacco dal Campitello terzo della classe a dieci lunghezze. Un gap, quello attuale, che significherebbe non disputa dei play off. Proprio per questo motivo, lo scontro diretto in programma nel prossimo turno fra i ternani ed il Gualdo Casacastalda, assumerà un ruolo di capitale importanza ai fini degli spareggi promozione. Per il Petrignano, invece, saranno decisivi i prossimi scontri diretti in chiave salvezza.

JULIA SPELLO-MONTECASTELLO VIBIO 3-1
J.SPELLO:Lolli 6,Boldrini 6,Azzarelli 6,Silveri 6,Tordoni 6.5,Lucaj 6 Maggiori 6.5 (41’ st Choukairi sv),Lakhdar 6.5 ,Gadji 6.5 ,Mancinelli 6,(45’st Saveri sv)Ndedi 6 (47’st Antonini). A disp: Bordoni, Maggiolini, Santoni, Brugnami, Ferretti, Baiocco. All:Rossi 
MONTECASTELLO: Palombi 6,Trotta 5.5 Antonelli 6, Tavoloni 5.5,Fabrizi 6(4’st Mazzocchini 6)Ceccarelli 5.5, El Abidi 6.5,Scassini 6,Pucci 5.5,Rossi 5.5(26’st Graziani sv),Oreto 5.5 (21’st Mecarelli sv). A disp: Orazi, Coletti, Scappito, Innocenzi, Biscarini. All: Cruccolo 
ARBITRO: Arcese di Perugia 5 (Plebani-Di Grazia)
MARCATORI:27’ Gadji (J),21’ st Tordoni (J) 31’st El Abidi rig. (M), 47’st Saveri (J)

di Alessio Quaglietti

SPELLO - Bella vittoria della Julia Spello nella giornata numero 24 del campionato di Promozione girone B; giornataccia invece per gli uomini di Cruccolo , falcidiati da infortuni e squalifiche,costretti a schierare un undici inedito .Partita nel complesso brutta ma che i padroni di casa hanno meritato per quanto visto nell’arco dei 90 minuti.Al 6’ ci prova lo Spello con Gadji che di destro impegna Palombi;la risposta del Montecastello al 14’ con El Abidi che non inquadra la porta da ottima posizione.
Al 27’ vantaggio della Julia Spello: lancio dalle retrovie, Gadji in velocità supera il difensore ospite e incrocia sul palo lontano dove Palombi non può arrivare.Al 40’ punizione dal limite per il Montecastello,ma il tiro di Oreto sbatte sulla barriera. 
Nella ripresa occasionissima al 17’ per lo Spello con Lakhdar che davanti a Palombi spreca la ghiotta opportunità per chiudere la partita.Monologo dei padroni di casa, ancora vicino al gol con Gadji al 20’; un minuto dopo ecco il raddoppio; punizione di Lakhdar, Tordoni sotto misura batte Palombi. Al 31’ il Montecastello riapre la partita con l’arbitro Arcese che concede un rigore molto dubbio per un presunto fallo del portiere dello Spello su El abidi: dal dischetto lo stesso El abidi realizza. Al 47’chiude i giochi la Julia Spello con Saveri che appena entrato capitalizza al massimo un errore del difensore Ceccarelli e fa 3-1.

MONTEFRANCO-CAMPITELLO 1-2
MONTEFRANCO: Paliani, Giubilei J. (16'st Falchi), Moricciani, Giovannetti (34'st Piovanello), Giubilei F., Toretti, Falocco, Serafini, Marino (29'st Scorsolini), Gentileschi, Martini M.. A disp.: Giampieri, Bernardini, Fleica, Martini R., Nobili, Pancrazi. All. Mauri.
CAMPITELLO: Battistini, Rosati, Tassone, Annesanti, Petacchiola, De Souza, Fabris (3'st Lora Almonte), Gaggiotti, Donati, Minocchi (21'st Bellini) (35'st Federici), Silvestri (39'st Brunetti). A disp.: Scorteccia, Sensini, Molinari, Candelori, Soli. All.: Laureti.
ARBITRO: Panico di Foligno (Cenci_Pagliacci)
MARCATORI: 46'pt Minocchi (C), 47'pt Serafini (M), 13'st Lora Almonte (C).
NOTE. Espulsi: Petacchiola (C) al 27'st, Serafini (M) al 49'st. Ammoniti: Giubilei J., Marino, Falocco (M)

NUOVA GUALDO BASTARDO-PILA 1-1
NUOVA GUALDO BASTARDO: Martinangeli, Diallo, Tordoni, Meniconi, Caterini, Ceesay, Speranza, Brunelli, Lavagna,(36'st Valeri), Marini,(44'st Fuso), Antonelli. A disp.: Tagliavento, Valentini, Kah, Nuzzo. All.: Genovasi.
PILA: Morrone, Cascianelli, Rinaldi, Pettirossi, Andreani,(44'st Luzzi), Pochini, Concia,(29'st Fattorini), Sisti,(9'st Molinari), Massarelli,(17'st Brizioli), Sotgia, Camilli,(33'st Giordano). A disp.: Martinetti, Paciosella, Gobbo, Pierini. All.: Nicolai.
ARBITRO: Nicchi di Gubbio. (Salari-massini di Perugia).
MARCATORI: 48'pt Antonelli rig. (NGB). 47'st Pettirossi (P).
NOTE: Spettatori 100 circa. Espulsi: 44'pt Cascianelli per fallo di mano in area. (P), 45'pt Meniconi per proteste. (NGB). Ammoniti: 3'st Caterini, 19'st Tordoni, (NGB), 17'st Concia (P). Recupero: pt 4' st 6'.

di Giuseppe Cecconi

MARCELLANO - Scontro di bassa classifica al Dante Bussotti di Marcellano tra la Nuova Gualdo Bastardo e lo Sporting Pila. Era importante per entrambe le compagini portare a casa il bottino pieno per uscire dalla zona playout. Ma così non è stato. Il pareggio per 1-1 risulta essere solo un brodino caldo vista la temperatura climatica per entrambe le formazioni. Soprattutto per la formazione di Nicolai inguaiata ancora di più dei locali. Del resto poco si è visto in campo nell'arco dei novanta minuti di gioco. Mastica amaro Carmelo Genovasi che si vede sfumare la vittoria nei minuti di recupero. Gioisce per modo di dire il Pila, che porta a  casa un punto con solo due tiri in porta in tutta la gara e quello di Pettirossi al 92' ha centrato il pareggio. 
Dall'altra sponda tutti i pericoli creati dai padroni di casa sono arrivati solo su calci piazzati, come l'azione del gol che nasce da calcio d'angolo e dove la Nuova Gualdo Bastardo va in vantaggio grazie a un penalty concesso dopo un siparietto tra il direttore di gara e il suo primo assistente e le tante proteste in campo. Il risultato di tutto questo produce anche due espulsioni. Una per parte. Cascianelli per il Pila reo di aver toccato con una mano la palla che sarebbe andata in rete e Meniconi per la Nuova Gualdo Bastardo per proteste. Antonelli realizza il penalty con il quale la formazione locale pensava fino ai minuti di recupero di portare a casa i tre punti, ma che il Pila ha vanificato anche meritatamente nei  minuti finali. Un Pila che c'ha creduto fino al 96'.

TERNI EST-SAN VENANZO 0-2
TERNI EST: Perugini, Gentileschi, Argenti, Tagliatesta, Martone, Buono, Paterni (40'st Capoccia), Pinna (25'st Fausti), Bordoni, Borrello, Borrello, Checcobelli (30'st Monticelli). A disp.: Barbonari, Rapone, Demuru, Silvestri. All. Trotti
SAN VENANZO: Colonnelli, Sagrazzini (40'st Spaccino), Montanari, Mulas, Proietti, Di Croce, Mencacci (27'st Lanterna), Curri, Lucidi (37'st Pambianco), Ciani Cavalletti. A disp.: Taddei, Guglietti, Gernini, Terzino. All. Turchi
ARBITRO: Muzi di Terni (Bacci-Castellani)
MARCATORI: 7'pt Ciani, 33'pt Lucidi
NOTE: Espulso: 38'st Curri (SV) per fallo di reazione

VIOLE-OLYMPIA THYRUS 2-1
VIOLE: Di Prisco, Baglioni, Palmieri, Loreti, Ercolanoni, Porcu, Cascianelli (33’st Borrelli), Hoti, Fagotti (10’st Ameti), Righetti, Cavanna. A disp.: Mencarelli, Mezzasoma, Pelagatti, Rustici, Silva, Borrelli. All. Gigliarelli
OLYMPIA THYRUS: Quaranta, Condito (41’st Virgilio), Ferri (26’st Chierchia), Bartoli, Barbarossa, Tacconi, Roux (30’st Orlacchio), Vincenti (18’st Grassi), Raccogli, Agostini, Jammeh (17’st Cubaj). A disp.: Finestra, Friggi. All. Frabotta
ARBITRO: Nikravan di Foligno
MARCATORI: 3' st, 38' st Righetti (V), 30' st Cubaj (O) 

Nella foto l'esultanza di Gianmarco Bianchi del Tiferno, in gol nel giorno del suo compleanno

SPONSOR