Questa notizia è stata letta 1839 volte

PROMOZIONE: I TABELLINI DELLA 26° GIORNATA

Share/Bookmark

Eramo, Iachettini e Pica firmano la rimonta del Tiferno capolista. Piccini al 92' regala un punto al Selci, il Piccione cala il poker a Branca. Bagnetti e Baldacci tengono la Nestor a più 11 sul Gualdo Casacastalda che rimanda la festa marscianese con Bel

PROMOZIONE  A - I TABELLINI DELLA 26° GIORNATA

C. Diavolo-Pietralunghese 0-0 
CASA DEL DIAVOLO: Simoncelli 6,5, Goretti 6 (16' st Caprini 6), Tiny 6 (25' st Emidi 5,5), Bertolini 5,5 (41' st Poggianti s.v.), Barlozzi 6, Menegaldo 6, Calisti 6 (16' st Pasquini 6), Aquila 6,5, Di Nicola 5,5, Stucchi 6, Chiurulla 5,5 (16' st Giovi 5,5). A disp.: Longetti, Cetra, Belia, Varfaj. All.: Bazzurri
PIETRALUNGHESE: Mischianti 6, Ceccarelli 5,5,  Cambiotti 5, Battellini 6, Pascolini 6, Shongo 6,5, Gaggiotti 5,5 (24' st Branco 5,5), Favorini 6, Martini 5, Fahmi 6 (30' st Provincia 6), Camilletti 6 (46' st Torreggiani s.v.). A disp.: Vagnarelli, Mariotti, Arcaleni, Bartocci, Cecchini, Bagiacchi. All.: Tassi
ARBITRO: Pannacci di Perugia 5,5 (Menichetti-Proietti)
NOTE: Espulsi: al 36' st Cambiotti (P) per somma di ammonizioni e al 43' st mister Bazzurri (C) per proteste. Ammoniti: Tiny, Menegaldo (C), Ceccarelli, Cambiotti, Camilletti. Recupero: pt 2', st 6'.
di Andrea Carosi

Tavernelle-Tiferno 1-3 
TAVERNELLE: Massarelli 5,5, Perugini 5,5 (12'st Becciolotti 5,5), L. Ciccone 5,5, F. Meloni 5,5 (12'st Carbonaro 6,5), Galizi 5, Mencarelli 5,5, Piselli 5 (4'st Burini 6), Arcioni 5, A. Ciccone 5 (12'st Fahimi 6) , A. Meloni 5,5 (29'st Antolini s.v.), Cesarini 5. A disp.: Barbanera, Di Marco, Dorillo, Volpi. All.: Sargentini.
TIFERNO: Giunti 6, Ascione 6,5 (42'st E. Bianchi s.v.), G. Bianchi 6,5 (14'st Mencarelli 6), Della Rina 6,5, Grilli 6,5, Eramo 7, Moretti 7 (9'st Rossi 6,5), Ganje 5,5 (19'st Tadi 6), Pica 7, Fattorini 6,5 (25'st Cavargini 6), Iachettini 7. A disp.: Palazzoli, Agostinelli, Battistoni, Magi. All.: Santececca.
ARBITRO: Cipolloni di Foligno 5,5 (Massini di Perugia e Fiordi di Gubbio)
MARCATORI: 11'pt Mencarelli (TA), 22'pt Eramo, 22'st Iachettini, 34'st Pica (TI).
NOTE: spettatori 200 circa. Espulsi: 24'pt Arcioni (gomitata), 18'st Mencarelli doppia ammonizione, (per proteste) (TA). Ammoniti: 11'pt Mencarelli, 8'st A. Meloni (TA), 32'pt  Moretti (T). Angoli: 0-5. Recupero: 3'pt, 3'st.

di Alessio Anselmi 

Al comunale di Tavernelle il finale è di 3-1 per i Tifernati con le reti di Eramo, Iachettini e Pica per gli ospiti e la rete del momentaneo 1-0 di Mencarelli per il Tavernelle, partita condizionata dalle espulsioni rimediate da Arcioni e Mencarelli che tagliano le gambe al Tavernelle

PROMOZIONE B - I TABELLINI DELLA 26° GIORNATA

Amerina-San Venanzo 0-1 
AMERINA: Paolucci 6.5, Verlezza 5.5 (38’st Forini sv), Moscatelli 5.5, Gatti P. 6, Pinzaglia 5.5, Gatti G. 5.5, Nori 6, Rampiconi 6 (30’ pt Rossi 5.5 ( 19’st Fusco 5.5)), Leonardi 5.5, Marchionne 5.5, Sidouna 5.5. A disp.: Parroccini, Tribulati, Maurini. All.: Mari 5.5
SAN VENANZO: Taddei 6, Casarelli 6, Montanari 6.5, Mulas 5.5, Proietti 6, Di Croce 7, Sagrazzini 5.5 (37’st Gernini sv), Lanterna 6 (30’st Pambianco 6), Prosperini 6.5(37’st Lucidi sv) , Ciani 6, Cavalletti 6. A disp.: Petrella, Guglielmi, Mencacci. All.: Turchi 6.5
ARBITRO: Anelli di Terni 6 (Salari, Vagnetti)
MARCATORI: 11’ st Di Croce


 


Giove-Montecastello Vibio 1-0 
GIOVE: Listanti 6. Giuliani 6.5, Straminelli 6.5, Panunzi 6, Mencarino 6.5, Bonanni 6.5, Paoletti 6 (dal 45’ st Buzzicotti Leonardo sv), Bordoni 6.5, Dormi 6 (dal 26’st Ferjani 6), Gentili 6.5, Fantauzzi 6.5 (dal 34’st Cantamessa 6). A disp.: Schiaroli- Idili, Petrini, Porcacchia A., Aluisi, Buzzicotti Matteo. All. Buzzicotti (squal) - In panchina Rosati. 
MONTECASTELLO VIBIO: Palombi 6.5, Innocenzi 6.5, Antonelli 6 (dal 33’st Rughetti sv), Tavoloni 6.5, Fabrizi 6 (dal 35’ st Rossi sv), Ceccarelli 6, El Abidi 6 (dal 29’st Scappito 6), Pucci 6.5, Mazzocchni 6.5, Graziani 6 (al 24’st Mecarelli 6), Oreto 6. All. Cruccolo
ARBITRO: Kandli di Foligno 6.5 (Luppo di Perugia e Margheriti di Terni)
MARCATORI: 20' st Gentili

di Maurizio Rosati

Gara importante per le zone basse della classifica, quella disputata oggi al comunale “Pimpolari” di Giove fra due squadre ben messe in campo che si sono affrontate all’insegna della sportività e del sano agonismo (zero ammoniti). Già dalle prime battute si capiva che degli episodi potevano far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra. Ha avuto la meglio la squadra di Buzzicotti (oggi squalificato) che anche sbagliando importanti occasioni, ha trovato il guizzo vincente del sempreverde Gentili che dopo aver fallito due tentativi, al terzo trova il guizzo giusto. Primo tempo equilibrato, da segnalare al 18’ un tiro di Bordoni che l’ottimo Palombi para in due tempi, al 21’ colpo di testa di Bonanni fuori di poco, al 28’ Giuliani serve una bella palla in area che Dormi, davanti alla porta, svirgola in mezza girata. Al 32’ Tavoloni tira a lato. Al 36’ su calcio piazzato di Gentili, è ancora Bordoni a non trovare l’inzuccata giusta dal limite dell’area del portiere. Al 39’ grossa occasione per Pucci che in posizione favorevole non trova lo specchio e il suo fendente sinistro attraversa tutto lo specchio della porta e si perde sul fondo. Nel secondo tempo il Giove mette qualcosa in più e crea diverse palle gol con i suoi “punteri”;  al 4’ Dormi spreca una bella occasione; al 6’ Fantauzzi ben imbeccato in area, fa partire un collo pieno sinistro che Palombi devia in angolo, sfoderando tutta la sua bravura; al 9 angolo per il Montecastello, la palla attraversa tutto lo specchio della porta, ma nessuno è pronto alla deviazione; al 14’ Gentili ben servito in area, si libera del suo marcatore , ma il tiro è schiacciato in terra e Palombi ringrazia; al 16’ ancora Gentili su cross di Paoletti, ma il tiro va fuori; al 20’ il gol del Giove, Dormi viene atterrato per l’arbitro è rigore, poi dopo aver consultato il  secondo assistente, porta il pallone fuori area, a battere la punizione s’incarica Gentili che con un perfetto tiro a giro trova l’angolo alto dietro la barriera e realizza il gol vittoria; Al 27’ i locali possono raddoppiare, ma Paoletti di testa, clamorosamente, non trova la deviazione dopo una splendida azione Bordoni-Gentili e cross di quest’ultimo. Sul finire su lungo lancio  dalla destra contrasto in area tra un attaccante del Montecastello e  Listanti, l’arbitro punisce l’azione fallosa dell’attaccante fra le proteste degli ospiti. Si conclude qui una bella gara all’insegna dello sport.

Gualdo Casacastalda-Amc 98 2-1 
GUALDO CASACASTALDA (4-2-3-1): Mosca 6; Moriconi F. 6 (9'st Giacometti 7), Bianconi 6,5 (9'st Angeletti 6), Matarazzi 6,5, Stoppini 7,5; Chioccolini 6,5, Fornetti 6,5; Galletti 6 (16'st Di Stefano 7), Procacci 7, Chiocci 7 (31'st Bellucci 7,5); Nuti 6,5 (45'st Monacelli sv). A disp.: Raclau, Sannipoli, Moriconi M., Pallotta. All.Bazzucchi.
AMC 98  (4-3-3): Altobelli 7; Serra 6 (20'st Ramadani 5,5), Trequattrini Lu. 6, Cudini 6,5, Manciucca 5,5; Manni 6 (37'st Tromboni sv), Ratini 6, Cassetti 6,5 (45'st Sensini sv); Anullo 5,5, Tavoloni 5,5 (31'st Trequattrini Lo. sv), Cellulosi 6,5. A disp.: Canepone, Busecchini, Terzino. All.Montecchiani.
ARBITRO: Edoardo Berno di Foligno 7 (Andreani - Zingarini Barilini)
MARCATORI: 41'pt Cellulosi (A), 19'st Stoppini (G), 35'st Bellucci (G)
NOTE: Angoli 8-0. Ammoniti: Fornetti (G), Angeletti (G), Manni (A). Recupero: 2'pt - 4'st

di Leonardo Bossi 
Con una rimonta tutta cuore ed orgoglio, il Gualdo Casacastalda batte 2-1 l'AMC 98 al Luzi e torna alla vittoria dopo il ko di Campitello. Tante assenze in casa gualdese tra infortuni e squalifiche: out Gaggioli, Dragoni, Petrini, Marchi e Passeri, con Matteo Moriconi, Giacometti e Bellucci recuperati solo per la panchina. Il primo tempo, complice anche il gran caldo, è avaro di emozioni, e nell'unica occasione gli ospiti passano in vantaggio. Al 41' punizione di Cassetti dalla trequarti, sponda aerea di Cudini e Cellulosi, da pochi passi, gira in rete il gol dello 0-1. Nella ripresa i gualdesi entrano in campo con un piglio diverso. Dopo 4' una bella combinazione Chiocci-Procacci porta al tiro Galletti, ma sul suo destro Altobelli si rifugia in angolo. Al 12' il portiere dei ternani è bravissimo a smanacciare un pericoloso tiro-cross di Chiocci destinato sotto il sette. Al 19' ecco il gol dell'1-1: Nuti riceve palla in area, sbaglia lo stop ma con caparbietà se la va a riconquistare sul fondo e mette in mezzo. La difesa ospite non riesce a liberare e sul pallone arriva Stoppini, che con un destro potentissimo trova l'angolino basso. I gualdesi ci credono: al 31', sugli sviluppi di una punizione calciata da Chioccolini, ancora Stoppini si trova in posizione vantaggiosa ma Altobelli è prodigioso nel respingere da due passi. Al 35' ecco il gol del 2-1, al termine di una azione singolare. Il classe 2001 gualdese Di Stefano sfonda sulla destra, arriva sul fondo e crossa: Manciucca respinge male e la sfera torna a Di Stefano, anche se il guardialinee Zingarini segnala fuorigioco. L'offside, però, non può esserci, e l'arbitro Berno di Foligno è bravissimo nel far continuare l'azione. Bellucci riceve palla in area, sfrutta l'immobilismo dei difensori ospiti che pensavano che l'azione fosse ferma e con un gran destro a giro batte Altobelli. Dopo 5 minuti di recupero termina così 2-1. Il Gualdo Casacastalda conquista la settima vittoria di fila in casa tra mille difficoltà, rinvia la festa della Nestor e rimane a +7 sul Campitello. Per l'AMC 98, terza sconfitta consecutiva e terzo posto distante ora 13 punti.

Montefranco-Nestor 1-2 
MONTEFRANCO: Giampieri 6, J. Giubilei 6,5 (28' st Scorsolini 6,5), Moricciani 5,5, Gentileschi 6 (44' st R. Martini sv), F. Giubilei 5,5, Toretti 6, Falocco 6,5, Serafini 5,5, Marino 7, M. Martini 6, Nieddu 6,5. A disp.: Paliani, Bernardini, Fleica, Nobili, Giovacchini, Pancrazi, Piovanello. All.: Mauri
NESTOR: Baldoni Tiberi 6, Nofri Onofri 6,5, Carbonaro 6, Coata 7, Biviglia 6 (35' st Vestrelli sv), Baronci 6,5, Marinelli 6 (17' st Lorenzini 6), D'Ambrosio 6,5, Baldacci 7 (42' st Faraghini sv), M. Sisani 6, Bagnetti 7 (23' st D. Sisani 6,5). A disp.: Cozzi, Marietti, Ciurnelli, Santantonio, Porzi. All.: Montecucco
ARBITRO: Nika di Terni 6 (Quaglia-Rancani)
MARCATORI: 23' pt Bagnetti (N), 31' st Baldacci (N), 34' st Marino (M)
NOTE: espulso Cozzi (N) dalla panchina al 40' st. Ammoniti Gentileschi, Nieddu (M), Carbonaro (N). Spettatori 150 circa. Angoli 1-6. Recuperi: pt 1', st 7'.

di Emanuele Luna  

MONTEFRANCO – L'attesa nello spogliatoio della Nestor a fine partita è snervante. Giocatori e dirigenti, dopo il vittorioso match contro il Montefranco (2-1 il risultato finale), si attaccano ai propri smartphone attendendo speranzosi buone notizie da Gualdo. Il gol di Bellucci a 10' dal termine della sfida del "Luzi" rinvia però la festa dei marscianesi, che tra sette giorni, al "Checcarini", proprio contro la formazione gualdese, avranno a disposizione due risultati su tre per celebrare il ritorno in Eccellenza dopo 4 stagioni. La partita contro il Montefranco è stata tutt'altro che semplice. Una formazione, quella di Mauri, coriacea, dura da affrontare e che ha lottato su ogni pallone arrendendosi solo al triplice fischio del direttore di gara. Nonostante ciò, la Nestor passa in vantaggio già al 23': Nofri indovina il cross giusto, Bagnetti anticipa tutti e con un destro preciso mette la palla alle spalle di Giampieri. Il Montefranco tuttavia non accusa il colpo e dopo appena due minuti una staffilata di Jacopo Giubilei si perde non lontana dall'incrocio dei pali. Il finale di tempo è comunque di marca ospite, con Bagnetti che al 32' sfiora la doppietta, ma il suo tirocross colpisce la parte alta della traversa con Giampieri che non ci sarebbe potuto arrivare. Nella ripresa il Montefranco parte bene, con Nieddu che al 7' prova l'azione personale: apprezzabile sia il dribbling che la conclusione, la quale per sua sfortuna finisce a lato, seppur di poco, della porta marscianese. La Nestor reagisce all'11' con un sinistro al limite dell'area di Mattia Sisani, respinto in allungo da Giampieri. Il portiere di casa non può nulla tuttavia al 31', quando Baldacci da pochi passi mette dentro la palla che vale il 2-0 per Montecucco e soci. Partita che sembra chiusa ma il Montefranco non è dello stesso avviso, al 34' infatti i padroni di casa accorciano subito le distanze: assist del neoentrato Scorsolini e Marino con un esterno destro delizioso mette la palla sotto l'incrocio dei pali. Gol bello ma inutile per la squadra di Mauri, che esce comunque tra gli applausi del proprio pubblico. Per la Nestor la festa-promozione è solo rimandata.

Pila-Petrignano 0-0
SPORTING PILA: Morrone 6, Cascianelli 6,5, Rinaldi 6,5, Fattorini 6,(35'st Luzzi sv), Andreani 6, Pochini 6, Bocciarelli 6, Sisti 6,5, Concia 6,(35'st Pacioselli sv), Sotgia 6, Brizioli 6,(20'st Masserelli 6). A disp.: Martinetti, Giordano, Camilli, Gobbo, Pierini, Molinari. All.: Nicolai. 
PETRIGNANO: Scarabattola 7, Ascani 6,(47'st Ceccarelli sv), Mosconi 6,(24'st Listini 5,5),  Siniscalco 5 5, Caddeo 6, Casciola 6 5, Anselmi 6,5, Batini 6,(43'st Kuci sv), Cicchi 5,5,(5'st Ekhator 5,5), Ciani 5,5, Quinti 6. A disp.: Brufani, Prenga, Grigoras, Federici, Becchetti. All.: Proietti.
ARBITRO: Grieco di Ascoli Piceno 5. (Ottobretti - Costantini di Foligno).
NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: 23'pt Cascianelli, 33'pt Sisti, 14'st Pochini (SP), 38'pt Ascani, 15'st Ciani, 28'st Ekhator, 31'st Listini, (P). Recupero: pt 2'. st 5'. Angoli: 2-1 per il Petrignano. 

di Giuseppe Cecconi

PILA - Quando sei cosciente che i tre punti sono vitali come l'ossigeno, ma tu fai di tutto per non portarli a casa. È per certi versi questa la fotografia di Sporting Pila  - Petrignano.  Due imperativi diversi. Per il Pila era quello di staccarsi il più possibile dal Terni Est per non rimanere a rischio dell'ultimo posto in classifica, mentre in casa Petrignano era quello di portarsi fuori dai playout. Alla fine ne esce fuori un pareggio a reti inviolate e visti i risultati della sconfitta del Terni est e del Montecastello con il Giove. Tutto sommato un punto che fa bene a entrambe. Insomma una medicina che allevia il dolore, ma non guarisce a quattro giornate dal termine. E pensare che al di là del risultato finale è stata una gara giocata con un buon ritmo e molto agonismo da entrambe le squadre. Non si è visto molto in fase offensiva soprattutto nel primo tempo. La ripresa ha vissuto attimi importanti soprattutto in casa Pila, la dove la formazione di Nicolai ha divorato almeno tre buone occasioni, ma quella sbagliata da Luzzi nel finale è stata davvero clamorosa. Va dato merito anche a un grande Scarabattola che in almeno due interventi su Bocciarelli ha salvato la squadra dalla sconfitta. Molto arrabbiato con i suoi invece Proietti per l'atteggiamento messo in campo.

Nella foto, by Cangi, Totò Pica ancora in gol per il Tiferno

SPONSOR