Questa notizia è stata letta 393 volte

IL SELFIE DEI TACCUCCI BOYS DAL CURI

Share/Bookmark

L'ex grifone Marco ha seguito dal vivo Perugia-Lecce, insieme al figlio Christian, grazie alla vittoria al Fantacalcio di Eccellenza. "Ha ragione Christian, puntate su mister Menichini nelle ultime due giornate. Ma anche su Taccucci e Giuntini..."

Lunedì 22 aprile 2019
di Nicola Agostini

Metti una sera al Curi, da ex grifone, con tuo figlio. Perugia-Lecce vista da Marco Taccucci, in tribuna insieme al figlio Christian, dopo la vittoria nell'ultima tappa del Fantacalcio di Eccellenza. "Peccato davvero per il risultato ma i playoff sono ancora lì".
I due biglietti sono arrivati grazie proprio ad un gol di Taccucci, specialista del Fantacalcio, come conferma anche il terzo posto in classifica generale a due giornate dalla fine. "Io - sorride - non mi sarei comprato. Ma ha voluto farlo mio figlio Christian. Il vero artefice della squadra è lui. Però, devo essere onesto, sulla scelta dell'attaccante ho influito io, sbagliando, ma la scaramanzia è stata troppo forte. Lui voleva comprare Mattia Menichini ma io ho preferito evitare proprio per scaramanzia...".
Proprio Menichini, fra l'altro, oltre che compagno di squadra di Marco nel Castel del Piano, è anche l'allenatore dei 2007 rossoblù tra i quali c'è anche Christian. "Ma infatti lui lo voleva a tutti i costi...". 

Una scelta azzeccata insomma, considerando che Menichini è il capocannoniere del campionato con i suoi 17 gol. "Preferisco perdere il Fantacalcio ma vederlo segnare nelle prossime due giornate a Ponte San Giovanni e contro il San Sisto. Da parte mia poi un gol da qui alla fine mi sento di farlo e occhio a Giuntini del Massa Martana. Ci ha fatto vincere all'ultima giornata e sono sicuro che si ripeterà...".

Nella foto Marco e Christian Taccucci sugli spalti del Curi

SPONSOR