Questa notizia è stata letta 1040 volte

ECCELLENZA: IL REGOLAMENTO PLAYOFF E PLAYOUT

Share/Bookmark

Domenica al via gli spareggi. Narnese-Ellera vale l’accesso alla finale contro il Lama per inseguire la D. Bastia-Castel del Piano e Angelana-Ducato Spoleto per non retrocedere in Promozione. Supplementari in caso di parità al 90'. Ecco le terne

Venerdì 13 maggio 2022
di Nicola Agostini

Adesso non si può più sbagliare. Via a playoff e playout nel campionato di Eccellenza. Si gioca in gara unica con il regolamento che prevede i tempi supplementari in caso di parità al 90’. Se anche al 120’ dovesse persistere la parità, sarebbe qualificata la squadra meglio posizionata in classifica al termine della regular season. Fischio di inizio alle 15,30 su tutti e tre i campi interessati.

PLAYOFF
Narnese-Ellera, arbitra Ilaria Possanzini di Foligno, assistita da Foglietta di Foligno e Cannoni di Città di Castello. Due risultati su tre per la Narnese. La vincente sfiderà il Lama, al Polchi Laurenzi, domenica 22 maggio. In finale due risultati su tre per il Lama.
La vincente accederà alla fase nazionale che prenderà il via domenica 29 maggio. Semifinale in gara di andata e ritorno, finale sempre con andata e ritorno. Semifinale di andata in casa della vincente umbra, contro una delle due qualificate ai playoff dell’Emilia Romagna. In finale l’avversaria sarà la vincente della sfida fra una delle due qualificate ai playoff della Toscana e la vincente dei playoff nelle Marche (12 e 19 giugno).

PLAYOUT
Bastia-Castel del Piano e Angelana-Ducato Spoleto. Due risultati su tre per Bastia e Angelana. Chi perde retrocede in Promozione, chi passa il turno accede all’ulteriore spareggio che servirà solo nel caso in cui il Foligno dovesse retrocedere in Eccellenza. Con il Foligno salvo, infatti, sarebbero solo 2 le retrocessioni dai playout. 
Bastia-Castel del Piano arbitra Scifo di Nuoro, assistito da Ben Boubaker e Costantini di Foligno.
Angelana-Ducato Spoleto si gioca allo Spoletini di Cannara per l’indisponibilità del Migaghelli di Santa Maria degli Angeli, occupato per il Trofeo Città di Assisi. Arbitra Ravara di Valdarno, assistito da Servili e Proietti di Terni.

SPONSOR