Questa notizia è stata letta 1120 volte

UMBRI FUORI REGIONE: GLI EX TRESTINA DANNO SPETTACOLO

Share/Bookmark

In serie D super Liurni ancora in gol e la Nocerina batte il Gladiator, Staiano match winner per il Foggia contro la Val d'Agri, gran gol di Martinelli e il Montevarchi stende lo Scandicci. La Baldaccio di Guazzolini vola in Coppa e batte l'ex capolista B

Giovedì 7 novembre 2019
di Nicola Agostini e Luca D'Ambrosio

Continua l'appuntamento con la rubrica esclusiva dedicata ai calciatori umbri che hanno militato fra i dilettanti in Umbria, negli ultimi anni, ed ora giocano fuori regione. Una rubrica che pensiamo possa essere utile un po' a tutti, addetti ai lavori e non.
Si parte dalla stella, Matteo Brunori in B al Pescara, per arrivare ai campionati di Promozione. 
Nel dettaglio ecco come è andata l'ultima domenica e la prima parte di campionato giocatore per giocatore per un totale di oltre 50 giocatori.

SERIE B

MATTEO BRUNORI (Pescara – serie B): Rimasto 90’ in panchina per la terza partita di fila nel 3-0 interno contro il Pisa. 7 presenze per lui nelle prime 11 di campionato, di cui 5 da titolare. Pescara ad un punto dal treno dei play off con 16 punti in 11 gare.

SERIE C

RICCARDO CALCAGNI (Pontedera - serie C): Entrato al 9’ della ripresa nella vittoria per 2-1 nel derby contro l’Arezzo. Pedina imprescindibile per lo scacchiere del Pontedera, ha collezionato 12 presenze, di cui 10 da titolare, segnando anche 2 goal e contribuendo al secondo posto solitario del Pontedera con 25 punti in 13 gare, a -7 dalla capolista Monza.

GABRIELE CAPANNI (Novara – serie C): Tutta la partita in campo nella sconfitta esterna per 1-0 sul campo dell’Alessandria. 6 presenze (3 da titolare) e 1 goal per il gioiellino scuola Milan da quando è a Novara, con la compagine piemontese ottava con 19 punti in 13 gare.

DANIELE FERRI MARINI (Potenza – serie C): Titolare e in campo 58’ nella sconfitta interna per 0-3 nel big match contro la Reggina capolista. Ha collezionato 8 presenze, di cui 5 da titolare, e 1 goal. Potenza ora quarto in classifica con 24 punti in 13 partite, a -7 dalla Reggina dopo aver raccolto un solo punto nelle ultime 3 uscite. Potenza, inoltre, al secondo turno della Coppa Italia di serie C dove affronterà proprio la Reggina.

MATTIA GENNARI (Vis Pesaro – serie C): ai box nella sconfitta per 1-0 a Rimini. 11 presenze tutte da titolare per lui in questo avvio di stagione. Vis Pesaro che ha ottenuto 14 punti in 13 partite e reduce da due sconfitte di fila.

NICOLA PETRICCI (Novara - serie C): Alle prese con la riabilitazione dopo la lesione al legamento crociato anteriore e al menisco laterale del ginocchio destro. E’ stato operato il 16 Settembre dal Prof. Priano presso la clinica Città di Alessandria.

ALESSANDRO TASCINI (Vis Pesaro – serie C): Titolare un tempo nella sconfitta esterna per 1-0 a Rimini. Per lui 1 goal in 10 presenze, di cui 5 da titolare. Vis Pesaro che ha ottenuto 14 punti in 13 partite e reduce da due sconfitte di fila.

LEONARDO VITALI (Pianese – serie C): Tornato a disposizione dopo l’infortunio, ma solo panchina per lui nella sconfitta per 1-0 a Pistoia. Ha subito solo 5 goal nelle 7 presenze fino a qui in campionato, con la Pianese che ha ottenuto 13 punti in 13 partite e non vince da 5 gare, trovandosi risucchiata nella zona playout.

SERIE D

FILIPPO BARBAROSSA (Matelica – serie D): Conferma da titolare per 80’, dopo l’esordio dal primo minuto di domenica scorsa, nella vittoria esterna per 0-2 sul campo dell’Avezzano. Per lui in quest’avvio 6 presenze di cui due, appunto, da titolare, con il Matelica terzo con 18 punti in 10 gare e reduce da 3 vittorie consecutive.

MICHELE BOLDRINI (Flaminia – serie D): ai box nella sconfitta per 2-1 sul campo dell’Aglianese. Fino a qui ha giocato per 8 volte, sempre da titolare, segnando 1 goal. Il Flaminia si trova in zona play out con 11 punti in 10 gare.

NICHOLAS BURA (Montevarchi – serie D): Titolare e 71’ in campo nella preziosissima vittoria per 2-1 contro lo Scandicci. 9 presenze, di cui 7 da titolare, fin qui con l’Aquila Montevarchi che sta faticando trovandosi in zona play out con 11 punti conquistati in 10 gare, ma reduce da 3 risultati utili consecutivi.

ANTONIO CUCCHIARARO (San Donato Tavarnelle – serie D): Rimasto in panchina nella sconfitta interna per 0-1 contro il Grassina. Per lui 7 presenze e 7 goal subiti in quest’avvio con il San Donato che ha collezionato 12 punti in 10 gare. San Donato, inoltre, agli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D.

FRANCESCO ESPOSITO (Vastese – serie D): Rimasto in campo tutta la partita nel pareggio esterno sul campo del Pineto. Ha collezionato 9 presenze, di cui 7 da titolare, in questo inizio di stagione che vede la Vastese orbitare a metà classifica con 12 punti in 10 gare, ma che non vince da 5 partite.

ADNANE ESSOUSSI (Montevarchi – serie D): Rimasto in panchina per l’intera partita nella preziosissima vittoria per 2-1 contro lo Scandicci. 9 presenze, di cui 8 da titolare, e 1 goal fin qui con l’Aquila Montevarchi che sta faticando trovandosi in zona play out con 11 punti conquistati in 10 gare, ma reduce da 3 risultati utili consecutivi.

DANIELE FIORETTI: In attesa di una sistemazione dopo aver recuperato appieno dall'infortunio al perone.

MATTEO FRACASSINI (Gavorrano – serie D): Rimasto in panchina tutta la partita nel pareggio per 2-2 a Pomezia, con il classe 2000 a mezzo servizio a causa di un infortunio muscolare che ne sta limitando il minutaggio. Per lui finora 3 presenze (2 da titolare) con il Follonica Gavorrano che orbita in zona play-out per via degli 11 punti conquistati in 10 gare e reduce da 4 pareggi consecutivi.

LORENZO LIURNI (Nocerina – serie D): Entrato al 58’ e di nuovo goal vittoria nel fantastico successo esterno per 0-1 sul campo del Gladiator. Splendido avvio con 10 presenze (8 da titolare) e 4 goal, anche questo decisivo. Nocerina che con questa vittoria si tira momentaneamente fuori dai play out con 13 punti in 10 giornate. CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL GOL

GIANLUCA MAGGIOLI (Jesina – serie D): Rimasto tutta la partita in panchina nella sconfitta interna per 1-2 contro il Montegiorgio. Per lui 7 presenze (5 da titolare) nel terribile avvio di stagione della Jesina, ultima con 2 punti in 10 gare.

FRANCESCO MARIANESCHI (Monterosi – serie D): 71 minuti in campo nel pareggio di 1-1 a Foligno. Seconda presenza da titolare nelle 8 collezionate con il Monterosi, capolista con 21 punti ottenuti in 10 gare.

SEAN MARTINELLI (Montevarchi – serie D): Titolare ed eurogoal di sinistro al volo su corner nella preziosa vittoria per 2-1 contro lo Scandicci. Ha collezionato finora 10 presenze, tutte da titolare, e 1 goal con l’Aquila Montevarchi che sta faticando trovandosi in zona play out con 11 punti conquistati in 10 gare, ma reduce da 3 risultati utili consecutivi. CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL GOL

FLAVIO MATTIA (Racing Aprilia – serie D): Rimasto in panchina per tutti i 90 minuti nella sconfitta interna per 1-2 contro l’Ostia Mare. Ha collezionato finora 9 presenze, di cui 3 da titolare, nel buon avvio del Racing Aprilia, sesto in classifica con 17 punti in 10 gare.

SILVIO MERKAJ (Bitonto - serie D): Entrato al 41’ della ripresa nel successo interno per 1-0 contro il Casarano. In questa stagione 9 presenze (2 da titolare) e 1 goal con il Bitonto che guida in solitaria il girone H grazie ai 22 punti in 10 gare, inseguito ad una sola lunghezza dal Foggia.

LEONARDO MORACCI (Montevarchi – serie D): Titolare nella preziosissima vittoria per 2-1 contro lo Scandicci. 10 presenze, di cui 9 da titolare, fin qui con l’Aquila Montevarchi che sta faticando trovandosi in zona play out con 11 punti conquistati in 10 gare, ma reduce da 3 risultati utili consecutivi.

SIMONE MORTARO (Delta Porto Tolle – serie D): Entrato a soli 3 minuti dalla fine nella sconfitta per 1-3 contro il Mestre che è costata la panchina a Barella. Ottimo avvio di stagione per il bomber di San Venanzo con 10 presenze (8 da titolare) e 4 goal, con il Delta Porto Tolle in zona playout, reduce da 13 punti nelle prime 12 giornate.

LEONARDO NONNI (Union Feltre - serie D): Titolare nella vittoria per 0-1 sul campo del Vigasio. Fin qui 9 presenze (5 da titolare) con l’Union Feltre quarto in classifica grazie ai 20 punti in 12 gare, reduce da 3 vittorie di fila. Union Feltre, inoltre, agli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D.

MATTIA POLIDORI (Grosseto – serie D): 81’ in campo nella vittoria interna per 1-0 contro il Cannara. Per lui 9 presenze di cui 5 da titolare in quest’inizio, con il Grosseto terzo in classifica con 18 punti in 10 gare e tornato alla vittoria dopo 4 turni.

MATTIA RAVANELLI (Grosseto – serie D): Entrato al 36’ della ripresa, proprio al posto di Polidori, nel successo interno per 1-0 contro il Cannara. Per lui 4 presenze di cui 1 da titolare in quest’inizio, con il Grosseto terzo in classifica con 18 punti in 10 gare e tornato alla vittoria dopo 4 turni.

ALESSANDRO RINALDI (Matelica – serie D): Ancora reduce dall’infortunio rimediato alla quinta giornata contro il Chieti. Per lui, fin qui, 4 presenze di cui 2 da titolare, con il Matelica terzo con 18 punti in 10 gare e reduce da 3 vittorie consecutive.

CHRISTOPHER ROSSI (Tolentino – serie D): Titolare per un tempo (uscito per far entrare il fuoriquota Bucosse nel doppio cambio volto a dar maggior peso con l’ingresso di un “vecchio” davanti) nel vitale successo per 2-1 contro il Porto Sant’Elpidio. Per lui 7 presenze da titolare in questo avvio e 9 goal subiti. Tolentino quartultimo in classifica con 10 punti in 10 gare. Tolentino, inoltre, agli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D.

RICCARDO SANTI (Caldiero Terme – serie D): Tutta la partita in campo nella bruttissima sconfitta per 2-0 sul campo del fanalino di coda San Luigi (alla prima, storica vittoria in serie D). Buon avvio per lui grazie ai 3 goal in 10 presenze (di cui 7 da titolare) in queste prime 12 partite, in cui il Caldiero Terme ha ottenuto 17 punti, scivolando fuori dai play off dopo le 3 sconfitte consecutive.

GIUSEPPE STAIANO (Foggia – serie D): Titolare tutta la partita e goal decisivo nell’1-0 interno contro la Val d’Agri: freddo nel depositare a porta vuota un cross deviato di Russo. 8 presenze di cui 5 da titolare e 1 goal per il giovane 2001 con il Foggia secondo a 21 punti all’inseguimento del Bitonto capolista, distante solo 1 punto. Foggia, inoltre, agli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D. CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL GOL

MATTEO SUBBICINI (Ghivizzano – serie D): 83’ in campo nel pareggio per 1-1 sul campo della Sanremese. Per il 2000 ex Cannara sono 9 le presenze, tutte da titolare, in quest’avvio, con il Ghivizzano ottavo con 15 punti in 10 gare, ma con la vittoria che manca ormai da 4 turni.


SIMONE TOMASSINI (Matelica – serie D): Entrato al 44’ del primo tempo nella vittoria esterna per 0-2 sul campo dell’Avezzano. Per lui in quest’avvio 10 presenze (4 da titolare) e 2 goal. Matelica terzo con 18 punti in 10 gare e reduce da 3 vittorie consecutive.

LIBORIO ZUPPARDO (San Donato Tavarnelle – serie D): Titolare e 76’ in campo nella sconfitta interna per 0-1 contro il Grassina. Per lui 10 presenze, di cui 8 da titolare, e 2 goal in quest’avvio con il San Donato che ha collezionato 12 punti in 10 gare. San Donato, inoltre, agli ottavi di finale della Coppa Italia di serie D.

ECCELLENZA

NICOLAS BATTISTELLI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): 74’ in campo nella sconfitta esterna per 3-1 contro il Valdichienti. Per lui 8 presenze, di cui 6 da titolare, e 1 goal. Sassoferrato ultimo in classifica con 6 punti in 8 gare.

PAOLO BELLUCCI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Tutta la partita in campo e goal, seppur inutile, nella sconfitta esterna per 3-1 contro il Valdichienti (goal del momentaneo 2-1 che ha riaperto la contesa). Per lui 8 presenze, di cui 6 da titolare, e 1 goal. Sassoferrato ultimo in classifica con 6 punti in 8 gare.

MATTEO BERNARDINI (Palestrina - Eccellenza laziale): Titolare e 90’ in campo nel pareggio interno 0-0 contro il Pro Cisterna. Palestrina sesta con 14 punti in 9 gare in una classifica incredibilmente corta con le prime 8 squadre tutte in 5 punti.

RICCARDO CICCI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Tutta la partita in campo nella sconfitta esterna per 3-1 contro il Valdichienti. Per lui 8 presenze di cui 7 da titolare. Sassoferrato ultimo in classifica con 6 punti in 8 gare.

MATTEO DELLA SPOLETINA (Fabriano – Eccellenza marchigiana): 90’ minuti in campo nel pareggio interno per 0-0 contro l’Atletico Alma. Dopo aver saltato le prime 3 partite per infortunio, ha giocato le successive 5 tutte da titolare e ora il Fabriano Cerreto si trova ad un punto dalla zona play off con 12 punti in 8 giornate. Fabriano Cerreto, inoltre, in semifinale di coppa contro il Fossombrone.

CLAUDIO DI GIUSEPPE (Sandonà – Eccellenza Veneto): Titolare e 77’ in campo nel big match contro il Portogruaro, terminato 2-2 con il Sandonà che ha perso l’imbattibilità della porta dopo 585 minuti. 9 presenze (6 da titolare) e 1 goal per lui, con il Sandonà quarto a 3 lunghezze dalla capolista Portomansuè. Sandonà, inoltre, in semifinale di Coppa Italia proprio contro il Portomansuè.

VITO FALCONIERI (Corato – Eccellenza Puglia): Squalificato nella vittoria casalinga per 2-1 contro l’Unione Calcio Bisceglie. Per Falconieri super avvio di stagione con 7 goal in 8 presenze, tutte da titolare, e il Corato ora guida da solo la classifica con 21 punti in 9 partite e alla quinta vittoria di fila. Corato, inoltre, in semifinale di Coppa Italia.

EMANUELE FRANCIONI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Rimasto tutta la partita in panchina nella sconfitta esterna per 3-1 contro il Valdichienti, a causa di un fastidio muscolare che lo ferma da un paio di settimane. Dovrebbe comunque essere a disposizione nel prossimo match. Per lui 4 presenze, tutte da titolare, e 1 goal. Sassoferrato ultimo in classifica con 6 punti in 8 gare.

EMANUELE GAGGIOTTI (Sassoferrato – Eccellenza marchigiana): Tutta la partita in campo nella sconfitta esterna per 3-1 contro il Valdichienti. Per lui 8 presenze tutte da titolare. Sassoferrato ultimo in classifica con 6 punti in 8 gare.

WALTER INVERNIZZI (Baldaccio Bruni – Eccellenza toscana): Titolare per 62 minuti nella strepitosa vittoria per 3-2 contro l’ex capolista Badesse, con Invernizzi che ha siglato il goal del vantaggio. 5 goal nelle prime 9 partite (tutte da titolare) con la Baldaccio quarta a 4 punti dalla capolista Porta Romana. CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL GOL

RINALDO LISPI (Fabriano Cerreto – Eccellenza marchigiana): Tutta la partita in campo nel pareggio casalingo per 0-0 contro l’Atletico Alma. Tutte e 8 le partite da titolare per lui con il Fabriano Cerreto che si trova ad un punto dalla zona play off con 12 punti in 8 gare. Fabriano Cerreto, inoltre, in semifinale di coppa contro il Fossombrone.

MICHAEL QUADRONI (Baldaccio Bruni – Eccellenza toscana): Decisivo con il gol al 116' contro la Colligiana che vale la qualificazione ai quarti di Coppa. Titolare nella strepitosa vittoria contro l’ex capolista Badesse per 3-2, arrivata dopo 3 sconfitte consecutive. 4 goal nelle prime 9 partite (tutte da titolare) con la Baldaccio quarta a 4 punti dalla capolista Porta Romana.

PROMOZIONE

ROBERTO ANTONELLI (Castiglionese – Promozione toscana): Titolare nella vittoria casalinga per 2-0 contro il Dicomano. Per lui 9 presenze (tutte da titolare) e 1 goal in questo avvio di stagione, con la Castiglionese nuova capolista con 18 punti insieme al Chiantigiana.

GIACOMO BARBETTA (Cortona Camucia – Promozione toscana): Ancora ai box nel pareggio interno per 0-0 contro il Pratovecchio. Per lui 5 presenze tutte da titolare in quest’avvio. Cortona ora seconda in classifica con 17 punti insieme al gruppo di 3 squadre all’inseguimento di Castiglionese e Chiantigiana distanti un solo punto. Cortona, inoltre, eliminata in settimana agli ottavi di coppa dopo la sconfitta per 2-0 sul campo del Mazzola Valdarbia.

NICOLA CASCIANELLI (Maceratese – Promozione marchigiana): Entrato al 14’ della ripresa nella vittoria esterna per 1-2 in casa della Monterubbianese fanalino di coda. Solo 4 presenze, di cui 1 da titolare, a causa di un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori in questo avvio di stagione. Maceratese in piena zona playoff grazie ai 17 punti conquistati in queste prime 8 partite, a sole due lunghezze dalla capolista Civitanovese.

ALESSIO CECCAGNOLI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Titolare nel pareggio interno per 0-0 contro il Pratovecchio. Per lui 9 presenze, tutte da titolare, e 6 goal in questo strepitoso avvio. Cortona ora seconda in classifica con 17 punti, insieme al gruppo di 3 squadre all’inseguimento di Castiglionese e Chiantigiana distanti un solo punto. Cortona, inoltre, eliminata in settimana agli ottavi di coppa dopo la sconfitta per 2-0 sul campo del Mazzola Valdarbia.

ANDREA CHIASSERINI (Soci – Promozione toscana): Titolare nella sconfitta interna per 1-2 contro la Castelnuovese, con il Soci in vantaggio per 1-0 fino a 10 minuti dal termine. 9 presenze, tutte da titolare, e un goal per il centrocampista scuola Sansepolcro. Soci invischiato nei bassifondi della classifica con 8 punti in 9 gare.

LORENZO GENGHINI (Cantiano – Promozione marchigiana): Titolare e 70’ in campo nella sconfitta per 1-0 sul campo del Villa San Martino. Per lui 8 presenze, tutte da titolare, in questo avvio che vede il Cantiano orbitare nelle zone basse della classifica con 9 punti all’attivo in 8 gare.

MICHELE MENCARELLI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Ancora ai box nel pareggio interno per 0-0 contro il Pratovecchio. Per lui 5 presenze, tutte da titolare, e 1 goal in quest’avvio. Cortona ora seconda in classifica con 17 punti, insieme al gruppo di 3 squadre all’inseguimento di Castiglionese e Chiantigiana distanti un solo punto. Cortona, inoltre, eliminata in settimana agli ottavi di coppa dopo la sconfitta per 2-0 sul campo del Mazzola Valdarbia.

CLAUDIO MISSAGLIA (Soci – Promozione toscana): Titolare nella sconfitta interna per 1-2 contro la Castelnuovese, con il Soci in vantaggio per 1-0 fino a 10 minuti dal termine. 9 presenze, tutte da titolare, e un goal per l’attaccante fin qui. Soci invischiato nei bassifondi della classifica con 8 punti in 9 gare.

RICCARDO PIFAROTTI (Cantiano – Promozione marchigiana): Titolare nella sconfitta per 1-0 sul campo del Villa San Martino. Per lui 8 presenze, tutte da titolare, e solo 6 goal subiti in questo avvio che vede il Cantiano orbitare nelle zone basse della classifica con 9 punti all’attivo in 8 gare.

FABIO PILLERI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Titolare nel pareggio interno per 0-0 contro il Pratovecchio. Per lui 9 presenze tutte da titolare in quest’avvio. Cortona ora seconda in classifica con 17 punti, insieme al gruppo di 3 squadre all’inseguimento di Castiglionese e Chiantigiana distanti un solo punto. Cortona, inoltre, eliminata in settimana agli ottavi di coppa dopo la sconfitta per 2-0 sul campo del Mazzola Valdarbia.

NICOLA TERZI (Cortona Camucia – Promozione toscana): Titolare nel pareggio interno per 0-0 contro il Pratovecchio. Per lui 9 presenze tutte da titolare in quest’avvio. Cortona ora seconda in classifica con 17 punti, insieme al gruppo di 3 squadre all’inseguimento di Castiglionese e Chiantigiana distanti un solo punto. Cortona, inoltre, eliminata in settimana agli ottavi di coppa dopo la sconfitta per 2-0 sul campo del Mazzola Valdarbia.

ALLENATORI

DAVIDE CIAMPELLI (Anconitana – Eccellenza marchigiana): Terzo in classifica con 13 punti in 8 gare e reduce dal pareggio esterno per 1-1 sul campo della Vigor Senigallia. In Semifinale di coppa contro il Porto d’Ascoli dopo aver eliminato ai quarti il Valdichienti Ponte con due vittorie (3-1 in casa e 1-2 in trasferta).

TOMMASO GUAZZOLINI (Baldaccio Bruni – Eccellenza toscana): Dopo 3 sconfitte consecutive, grandissima vittoria per 3-2 contro la capolista Badesse, con la Baldaccio addirittura sul 3-0 prima dei 2 goal subiti nel finale. Baldaccio quarta in classifica con 15 punti in 9 gare, a 4 punti di distanza dalla capolista Porta Romana e qualificata per i quarti di coppa dopo la vittoria ai supplementari contro la Colligiana.

LAMBERTO MAGRINI (Grosseto – serie D): Tornato alla vittoria con il suo Grosseto per 1-0 contro il Cannara, dopo 1 punto collezionato nei 3 turni precedenti. Grosseto ora terzo in classifica a sole 3 lunghezze dalla capolista Monterosi.

ANDREA MOSCONI (Tolentino – serie D): Vittoria di vitale importanza per 2-1 contro il Porto Sant’Elpidio, dopo 4 sconfitte consecutive. Tolentino ora quartultimo con 10 punti in 10 gare, ma che ha accorciato la classifica dopo un periodo nero. Qualificato agli ottavi di coppa, dove affronterà il Mezzolara, dopo aver eliminato il Montegiorgio vincendo 2-0 fuori casa.

PAOLO VALORI (Castiglionese – Promozione toscana): Grazie alla vittoria interna per 2-0 contro il Dicomano, la Castiglionese si trova ora a guidare il girone B di Promozione insieme al Chiantigiana, con 18 punti in 9 gare. 

Nella foto, da sinistra, Giuseppe Staiano, Lorenzo Liurni e Sean Martinelli

SPONSOR